Fondi Pnrr per asili nido, Mastella e Palladino: “Programmazione e attenzione sul versante delle politiche per l’infanzia e la famiglia”

Fondi Pnrr per asili nido, Mastella e Palladino: “Programmazione e attenzione sul versante delle politiche per l’infanzia e la famiglia”

Politica

“La città di Benevento è beneficiaria di un finanziamento da 2,5 milioni di euro per la costruzione di asili nido. Si tratta della rimodulazione del Miur di fondi provenienti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Quest’ulteriore importante risultato è l’evidente testimonianza di una importante capacità di programmazione e dell’attenzione sul versante delle politiche per l’infanzia e la famiglia”,

Lo spiegano in una nota il sindaco Clemente Mastella e il delegato all’Istruzione Marcello Palladino.

“La città ospita già 2 asili nido d’Ambito a Pacevecchia e a via Firenze. Un altro asilo nido, finanziato dal Pnrr, si sta facendo a Capodimonte. Potremo arricchire quest’offerta con un’altra struttura la cui ubicazione decideremo presto, presumibilmente nell’area di Benevento Nord. Gli asili nido sono un presidio di civilità e agevolano l’occupazione femminile. Su questo fondamentale versante Benevento diventerà una città moderna e a misura di famiglia”, concludono il Sindaco e il delegato all’istruzione.

Matera “Undici nuovi asili nido nel Sannio, fondi per 8,5 milioni”

Matera “Undici nuovi asili nido nel Sannio, fondi per 8,5 milioni”

Politica

“Questo Governo sta dimostrando in modo concreto e fattuale la sua vicinanza agli italiani e, come in questo caso, a perni essenziali quali famiglia e Istruzione”.

E’ il Senatore di Fratelli d’Italia Domenico Matera a commentare l’emanazione del decreto con il quale il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha liberato fondi per 734,9 milioni di euro per un nuovo Piano per gli asili nido riservato alla fascia 0-2 anni.

Si tratta di risorse che, appunto, consentiranno la realizzazione di nuove infrastrutture utili ad ampliare e migliorare l’offerta educativa anche a pro della prima infanzia. Ed anche la provincia di Benevento andrà a trarre importante beneficio dal nuovo treno di fondi. Nuovi asili nido, nel dettaglio sannita, si avranno a Benevento città (finanziamento per 2,5 milioni), Sant’Agata de’ Goti (poco più di un milione di euro), Montesarchio (720.000), Airola (672.000), San Bartolomeo in Galdo (576.000), Torrecuso (576.000). Ed ancora Faicchio, San Leucio del Sannio, Arpaia, Foglianise e Guardia Sanframondi (tutti con importo per 480.000 euro).

“Ancora una volta – osserva il Senatore Matera – si conferma l’attenzione per il Meridione e per il Sannio. Allo scopo desidero ringraziare il Presidente del Consiglio Meloni, il Ministro Valditara e l’Esecutivo tutto. La provincia di Benevento vede ben undici Comuni finanziati per un totale di 8.5 milioni di euro che si andranno a tradurre in un incremento complessivo, in termini di disponibilità, di 356 posti di asilo nido. Si eleva e qualifica l’offerta, si va ad offrire un supporto fondamentale alle famiglie, in ispecie a quelle con ambo i genitori lavoratori che, in tal modo, avranno una risposta concreta nella gestione della loro quotidianità. Per il nostro territorio, anche per il nostro territorio – conclude Matera – si tratta di un segnale vero e concreto”.

Asili nido, Antonella Pepe (PD): “Grave ritardo del Governo. Altro che natalità”

Asili nido, Antonella Pepe (PD): “Grave ritardo del Governo. Altro che natalità”

Politica

1857 nuovi asili e 333 scuole materne. Per un totale di 264.480 nuovi posti. Questo significa il PNRR per l’Italia e per il Mezzogiorno. È gravissimo il ritardo che questo governo sta accumulando sull’impiego di quelle risorse ed è ancora più aberrante che lo faccia a danno dei più piccoli e delle famiglie.
L’allegra compagnia della Meloni ha votato contro l’impegno proposto da Partito democratico di utilizzare i 4,6 miliardi previsti dal Next Generation UE per costruire nuovi asili nido, infrastrutture fondamentali per le famiglie e per il Paese.

Non si tratta semplicemente di numeri – continua Pepe – sono opportunità mancate, per i bambini, soprattutto quelli del sud, e per le loro mamme in modo particolare, costrette a dover scegliere tra lavoro e famiglia e dove la disoccupazione femminile raggiunge numeri impietosi.

Chiedo ai nostri rappresentanti locali della maggioranza di governo: è questa la vostra idea per incentivare la natalità? È questa la vostra idea di “merito”: lasciare migliaia di bambini privi di un percorso di socializzazione e formazione dalla primissima età? Consentire ai nostri figli di avere le opportunità di conoscere, imparare, relazionarsi, divertirsi, anche per chi non può permetterselo?
È questo il vostro modo per sostenere l’occupazione femminile?

Capisco la disciplina di partito, ma ve ne è una più importante per chi ha il compito di rappresentare il Paese, quella che risponde alla coscienza.

A distanza di 9 mesi dalle elezioni, il governo Meloni non è ancora in grado di dire come e se intende utilizzare le risorse del PNRR. Siamo al paradosso, poi, di finanziamenti già assegnati ed oggi ancora bloccati presso i ministeri, con grave danno per i Comuni e le imprese. Un combinato disposto, se si pensa anche al progetto di Autonomia differenziata, che ha una sola strategia: lasciare indietro il mezzogiorno e chi è più in difficoltà.
È impensabile che lo si faccia con la complicità di è chiamato a rappresentare proprio i nostri territori
“, conclude Pepe.

Mastella: “Pnrr e asili nido, orgogliosi del brillante risultato”

Mastella: “Pnrr e asili nido, orgogliosi del brillante risultato”

Politica

“I dati, pubblicati da Il Sole 24 Ore, sui fondi Pnrr per gli asili nido vedono la città di Benevento primeggiare: siamo al terzo posto in Italia e al primo in Campania per fondi pro capite intercettati. E’ un risultato prestigioso e importante, per il quale esprimo soddisfazione a nome di tutta l’Amministrazione”, così in una nota il Sindaco di Benevento Clemente Mastella, dopo la pubblicazione della graduatoria su Pnrr e risorse per gli asili nido che vede Benevento brillare con più di 39 milioni di euro finanziati per la realizzazione di 32 progetti.

“È il segno evidente che sul Pnrr stiamo portando avanti un lavoro lungimirante che guarda anche alla famiglia e al lavoro: con piu posti negli asili nido, potremo offrire un welfare moderno e funzionale alle esigenze delle famiglie, per favorire occupazione e lotta all’inverno demografico”, conclude Mastella.