Nascondevano attrezzi da scasso nei pantaloni, foglio di via per due georgiani

Nascondevano attrezzi da scasso nei pantaloni, foglio di via per due georgiani

CronacaRegione

Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno denunciato un 32enne e un 34enne (entrambi di origini georgiane, senza fissa dimora e già noti alle Forze dell’Ordine), ritenuti responsabili di “Possesso ingiustificato di grimaldelli”. 

Ieri mattina, a seguito di comunicazione al 112 relativa alla presenza di due soggetti che con fare sospetto si aggiravano in un condominio di via Pescatore, la pattuglia ha proceduto al controllo dei due stranieri.

All’esito dell’immediata perquisizione, gli stessi sono stati trovati in possesso di attrezzi da scasso, abilmente occultati sotto i pantaloni.

Oltre al sequestro degli arnesi e al deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, per i predetti è scattata la proposta per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio.

S. Martino V. C.| Braccati dai carabinieri si danno alla fuga: attrezzi da scasso e refurtiva nell’auto abbandonata

S. Martino V. C.| Braccati dai carabinieri si danno alla fuga: attrezzi da scasso e refurtiva nell’auto abbandonata

CronacaRegione

Erano pronti a commettere dei furti ma un cittadino, insospettito, ha subito allertato le forze dell’ordine segnalando una Volkswagen Golf di colore bianco con a bordo quattro uomini.

È accaduto ieri sera a San Martino Valle Caudina.

Ricevuta la notizia, l’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Avellino ha immediatamente disposto l’intervento delle due pattuglie della Stazione di San Martino Valle Caudina, già impegnate in quell’area nell’ambito dei servizi di perlustrazione del territorio, recentemente intensificati dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino su tutta la provincia, per il contrasto ai reati contro il patrimonio, in particolare ai furti in abitazione.

Dopo poco le pattuglie intercettavano l’autovettura segnalata lungo la Statale Appia all’altezza di Tufara-Valle: alla vista dei Carabinieri che gli intimavano l’“Alt”, il conducente si dava alla fuga, dopo un breve inseguimento, il veicolo veniva bloccato nei pressi dello svincolo per Montesarchio.

A questo punto i quattro malviventi, vistisi braccati, abbandonano il veicolo e fuggono in più direzioni, riuscendo a far perdere le tracce nelle campagne circostanti, favoriti dall’oscurità.

All’interno del veicolo, la cui targa è risulta rubata a Frosinone il giorno 26 dicembre 2022, venivano rinvenuti attrezzi da scasso e refurtiva (oggetti in oro), in parte già restituita ai legittimi proprietari.

Sono in corso accertamenti finalizzati all’identificazione dei fuggitivi, il veicolo è stato sottoposto a sequestro, in attesa dei rilievi tecnici.

Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.