Play-off Serie C, Secondo Turno dei Gironi: Casertana e Taranto avanti per migliore classifica

Play-off Serie C, Secondo Turno dei Gironi: Casertana e Taranto avanti per migliore classifica

Calcio

Questa sera sono proseguiti i play-off della Serie C 2023-24, con il Secondo Turno dei Gironi che ha visto impegnate, oltre alle vincenti del Primo Turno, le quarte classificate dei tre raggruppamenti (Triestina, Perugia e Casertana). Ecco, dunque, i risultati e i verdetti di questo secondo turno degli spareggi promozione.

Accedono al Primo Turno Nazionale, dove si aggiungeranno le terze classificate Vicenza, Carrarese e Benevento oltre al Catania come vincitrice della Coppa Italia Serie C, in ordine di raggruppamento: A) Triestina, Atalanta U23; B) Perugia, Juventus Next Gen; C) Casertana, Taranto. Definite, conseguentemente, le possibili avversarie della Strega in attesa del sorteggio di Firenze, in programma domenica 12 alle ore 9:30: si tratta di Atalanta U23, Triestina, Juventus Next Gen, Perugia e Taranto.

GIRONE A. Triestina-Giana Erminio 1-1: 83° Fall (GE, rigore), 86° Malomo (T).

AtalantaU23-Legnago Salus 1-1: 18° Cissé (AU23), 38° Svidercoschi (LS, rigore).

GIRONE B. Perugia-Rimini 0-0: /.

Pescara-Juventus Next Gen 1-3: 6° Sekulov (JNG), 91° Guerra (JNG), 97° Milani (P), 99° Kinduelu Mbangula Tshifunda (JNG).

GIRONE C. Casertana-Audace Cerignola 0-0: /.

Taranto-Picerno 0-0: /.

Foto: Profilo Facebook Casertana FC/Ciro Santangelo

Play-off Serie C, Primo Turno dei Gironi: ok Taranto, Picerno e Cerignola. Fuori il Gubbio

Play-off Serie C, Primo Turno dei Gironi: ok Taranto, Picerno e Cerignola. Fuori il Gubbio

Calcio

Questa sera sono cominciati i play-off della Serie C 2023-24, con il Primo Turno dei Gironi che ha visto impegnate le squadre dei tre raggruppamenti che hanno terminato la regular season tra la quinta e la decima posizione (nell’ordine: 5°vs10°, 6°vs9°, 7°vs8°). Ecco, dunque, i risultati e i verdetti di questo primo turno degli spareggi promozione.

Accedono al Secondo Turno dei Gironi, dove si aggiungeranno le quarte classificate Triestina, Perugia e Casertana, in ordine di raggruppamento: A) AtalantaU23, Legnago Salus, Giana Erminio; B) Rimini, Pescara, Juventus Next Gen; C) Taranto, Picerno, Audace Cerignola. Definiti, conseguentemente, anche gli accoppiamenti: Triestina-Giana Erminio e AtalantaU23-Legnago Salus per il girone A, Perugia-Rimini Pescara-Juventus Next Gen per il girone B, Casertana-Audace Cerignola e Taranto-Picerno per il girone C.

GIRONE A. AtalantaU23-Trento 3-1: 6° Spalluto (T), 14° Cissé (AU23), 48° Bonfanti (AU23), 82° Jimenez (AU23).

Legnago Salus-Lumezzane 1-0: Svidercoschi (LS).

Giana Erminio-Pro Vercelli 3-0: 6° Fall (GE), 10° Marotta (GE), 72° Fall (GE).

GIRONE B. Gubbio-Rimini 0-1: Cernigoi (R).

Pescara-Pontedera 2-2: 4° Milani (PE, autogol), 35° Cuppone (PE), 38° Cuppone (PE), 67° Delpupo (PO).

Juventus Next Gen-Arezzo 2-0: 72° Savona (JNG), 90+9° Damiani (JNG).

GIRONE C. Taranto-Latina 0-0: /.

Picerno-Crotone 2-0: 22° Esposito (P), 90+7° D’Agostino (P).

Audace Cerignola-Giugliano 1-1: 27° D’Andrea (AC), 39° Salvemini (G).

Foto: Profilo Facebook AZ Picerno

Serie C, 36a giornata: alle 20:45 vincono Taranto, Catania e Cerignola

Serie C, 36a giornata: alle 20:45 vincono Taranto, Catania e Cerignola

Calcio

Continua la domenica della trentaseiesima giornata della Serie C 2023-24, con le tre sfide della 20:45. Il diciassettesimo turno del girone di ritorno si chiuderà domani sera, con i due posticipi del monday-night.

CATANIA-MESSINA 1-0: ai padroni di casa basta un gol, siglato al 25esimo da Di Carmine su calcio di rigore, per vincere il derby siciliano del Cibali-Massimino. La squadra di Zeoli torna a vincere in campionato dopo un mese e sale al quattordicesimo posto con 42 punti; la formazione di Modica cade invece in trasferta e resta a quota 44, tredicesima.

MONOPOLI-TARANTO 1-2: il derby pugliese del Veneziani, dopo un primo tempo terminato a reti bianche, viene sbloccato dai padroni di casa al quarto d’ora della ripresa a firma di Orlando. Al 77esimo i padroni di casa pareggiano dal dischetto con Borello, ma sei minuti dopo i rossoblù la vincono con Riggio. Il gruppo di Taurino cade in casa dopo otto risultati utili consecutivi e restano in diciassettesima posizione a quota 39; l’organico di Capuano fa registrare invece il secondo successo di fila e balza al quinto posto con 59 punti.

AUDACE CERIGNOLA-VIRTUS FRANCAVILLA 3-0: l’altro derby pugliese della serata al Monterisi lo sbloccano i padroni di casa al 22esimo con Coccia. Nella ripresa poi D’Andrea in dieci minuti, tra il 51esimo e il 61esimo, chiude l’incontro con una doppietta. Gli uomini di Raffaele tornano a vincere dopo la sconfitta dell’ultimo turno e salgono all’undicesimo posto con 47 punti; i ragazzi di Villa invece cadono in trasferta e restano a quota 33, diciottesimi.

Foto: Profilo Facebook Taranto FC 1927

Serie C, 35a giornata: poker dell’Avellino alla Turris, vincono anche Picerno e Brindisi

Serie C, 35a giornata: poker dell’Avellino alla Turris, vincono anche Picerno e Brindisi

Calcio

Si conclude, con le tre gare dalle 20:45, la domenica dedicata alla trentacinquesima giornata del girone C della Serie C 2023-24. Domani sera il posticipo del Vigorito tra Benevento e Juve Stabia chiuderà il sedicesimo punto del girone di ritorno.

TURRIS-AVELLINO 0-4: al Liguori al 21esimo i padroni di casa restano in inferiorità numerica per il secondo giallo estratto a Maestrelli dopo un fallo ai danni di Patierno che, dal dischetto, non sbaglia e porta avanti gli ospiti. Al 35esimo lo stesso Patierno raddoppia per gli irpini e, nell’intervallo, vengono espulsi un giocatore per parte: Esempio da un lato e D’Ausilio Guadagno dall’altro, con quest’ultimo che dovrà saltare il derby di lunedì prossimo contro la Strega. Nella ripresa la storia non cambia, al 48esimo De Cristofaro cala il tris e, dieci minuti dopo, Liotti sigla la rete del 4-0 biancoverde. La squadra di Menichini cade in casa dopo quattro risultati utili consecutivi e resta diciassettesima con 37 punti; la formazione di Pazienza, invece, con il secondo largo successo di fila balza momentaneamente al secondo posto a quota 63, scavalcando proprio i sanniti.

PICERNO-AUDACE CERIGNOLA 2-1: al Curcio i padroni di casa mettono la freccia al 26esimo con Murano. A inizio secondo tempo, però, Vuthaj dal dischetto ristabilisce la parità. Solamente nel finale, quindi, i lucani riescono a conquistare i tre punti grazie al gol di Ciko in pieno recupero. Il gruppo di Longo, dopo tre sconfitte consecutive, torna a vincere in casa e sale a quota 57, quinto; l’organico di Raffaele, invece, con questa sconfitta interrompe la striscia di due risultati utili di fila e resta a 44 punti, dodicesima.

CROTONE-BRINDISI 1-2: allo Scida sono i padroni di casa a passare in vantaggio, dopo 8 minuti, grazie alla trasformazione dagli undici metri di Tumminello. Neanche mezz’ora dopo gli ospiti ristabiliscono la parità con Falbo e poi, al 67esimo, Trotta sigla la rete che regala la vittoria ai pugliesi. Gli uomini di Zauli cadono in casa dopo due pareggi di fila e restano a 48 punti, ora noni; i ragazzi di Losacco invece, nonostante la vittoria in terra calabra e pur facendo registrare la seconda vittoria consecutiva, retrocedono in Serie D.

Foto: Profilo Facebook U.S. Avellino 1912

Serie C, 34a giornata: l’Avellino ne rifila sei al Picerno, vince il Brindisi nei posticipi

Serie C, 34a giornata: l’Avellino ne rifila sei al Picerno, vince il Brindisi nei posticipi

Calcio

Si conclude, con le tre partite delle 20:45, la trentaquattresima giornata del girone C della Serie C 2023-24. I tre posticipi chiudono il quindicesimo turno del girone di ritorno del raggruppamento meridionale, disputato interamente nel sabato pre-pasquale eccezion fatta per CataniaGiugliano.

AVELLINO-PICERNO 6-1: al Partenio-Lombardi i padroni di casa passano in vantaggio sul fine del primo tempo: Patierno dagli undici metri batte Merelli, espulso il difensore ospite Allegretto nell’azione che ha portato al rigore. A inizio ripresa arriva il raddoppio biancoverde di Patierno ancora su rigore, al 56esimo Gori sigla il 3-0. Sei minuti dopo Patierno sigla la sua tripletta e cala il poker, poi al 66esimo Biasiol segna il gol della bandiera lucana. Gli irpini non sono però sazi e, nel finale, fissano il risultato sul 6-1 con Frascatore e Dall’Oglio. La squadra di Pazienza torna a vincere dopo la sconfitta dell’ultimo turno e consolida il terzo posto balzando a 60 punti, a -2 dal Benevento secondo; la formazione di Longo fa registrare la terza sconfitta consecutiva e restano a quota 54, quinti.

AUDACE CERIGNOLA-TURRIS 0-0: al Monterisi, dopo un primo tempo terminato a reti bianche, il match non si sblocca neanche nella ripresa. L’organico di Raffaele colleziona il sevondo risultato utile di fila e resta undicesima a quota 44; il gruppo di Menichini fa registrare invece il quarto risultato utile consecutivo e sale al sedicesimo posto con 37 punti.

BRINDISI-VIRTUS FRANCAVILLA 2-0: in un Fanuzzi a porte chiuse va in scena l’ennesimo derby pugliese stagionale. A passare in vantaggio sono i padroni di casa, al 21esimo, con Bonnin Vazquez. Otto minuti dopo arriva il raddoppio dei Cervi, firmato da Trotta. Gli uomini di Losacco si assicurano la vittoria nel primo tempo dopo le sconfitte degli ultimi due turni e sale a 18 punti restando però ultima; i ragazzi di Villa dopo il successo della scorsa giornata resta a quota 30, diciottesima.

Foto: Profilo Facebook U.S. Avellino 1912

Serie C, 33a giornata: l’Audace Cerignola supera il Potenza in pieno recupero

Serie C, 33a giornata: l’Audace Cerignola supera il Potenza in pieno recupero

Calcio

Continua, con il match del Monterisi tra Audace Cerignola e Potenza, la domenica dedicata alla 33esima giornata del girone C della Serie C 2023-24. A breve inizierà l’ultima sfida odierna, mentre domani sera il posticipo chiuderà il quattordicesimo turno del girone di ritorno.

Il primo tempo sembra avviarsi a un pareggio a reti bianche quando, allo scoccare del 45esimo, Coccia porta in vantaggio i padroni di casa. Gli ospiti, rimasti in inferiorità numerica al 61esimo per l’espulsione di Maddaloni, trovano le forze per pareggiarla otto minuti dopo con il “solito” Caturano su rigore. In pieno recupero, però, Vuthaj trova la rete che regala i tre punti ai pugliesi.

La squadra di Raffaele torna alla vittoria dopo praticamente due mesi e sale in undicesima posizione con 43 punti. La formazione di Marchionni, invece, cade in trasferta dopo due risultati utili consecutivi e resta a quota 40, quattordicesima.

Foto: Profilo Facebook Audace Cerignola

Serie C, 32a giornata: il Catania batte di misura l’Audace Cerignola nell’anticipo

Serie C, 32a giornata: il Catania batte di misura l’Audace Cerignola nell’anticipo

Calcio

Questa sera, con l’anticipo del CibaliMassimino tra Catania e Audace Cerignola, è cominciata la 32esima giornata del girone C della Serie C 2023-24. Il turno proseguirà nella giornata di domani con tre sfide in programma, poi domenica con altri cinque incontri e infine si concluderà lunedì sera con il posticipo del tredicesimo turno del girone di ritorno.

Nell’anticipo in terra sicula sono i padroni di casa a passare in vantaggio, al 35esimo, con Chiricò dagli undici metri. A inizio ripresa gli ospiti ristabiliscono la parità con il “solito” Malcore ma nel finale, all’83esimo, Zammarini regala i tre punti ai rossoazzurri.

La squadra di Zeoli fa registrare il secondo risultato utile consecutivo tornando a vincere in campionato dopo quasi un mese e sale a quota 39, quattordicesima. La formazione del neo-tecnico Raffaele, invece, colleziona la seconda sconfitta di fila per i gialloblù che restano undicesimi con 40 punti.

Foto: Profilo Facebook Catania FC

Serie C, l’Audace Cerignola esonera Tisci e ufficializza l’arrivo di Raffaele

Serie C, l’Audace Cerignola esonera Tisci e ufficializza l’arrivo di Raffaele

Calcio

Giornata di cambiamenti in casa Audace Cerignola. Dopo aver comunicato l’esonero di Ivan Tisci, infatti, la società pugliese ha ufficializzato l’arrivo di Giuseppe Raffaele sulla panchina gialloblù.

Mister Tisci paga la sconfitta di ieri sera contro il Monopoli e una vittoria che manca ormai dal 27 gennaio scorso. Mister Raffaele, dunque, eredita una squadra attualmente undicesima in classifica con 40 punti, a -1 dalla zona play-off.

Questo, dunque, il comunicato della società pugliese in merito:

La S.S. Audace Cerignola S.r.l. comunica che, nella mattinata odierna, a seguito di un incontro tra la società ed il tecnico Ivan Tisci, si è deciso di interrompere il rapporto lavorativo tra le parti nonché con i suoi collaboratori Vincenzo Lambertini e Daniele De Vezze. La società ringrazia mister Tisci ed i suoi collaboratori per l’impegno profuso, augurando loro le migliori fortune“.

La S.S. Audace Cerignola S.r.l. comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra al Signor Giuseppe Raffaele. Il nuovo allenatore gialloblu sarà presentato alla stampa domani pomeriggio (martedì 12 marzo 2024), alle ore 18.00, presso la sala stampa dello stadio Domenico “Monterisi” di Cerignola. Il tecnico si è legato all’Audace Cerignola fino a giugno 2025. La S.S. Audace Cerignola S.r.l. coglie l’occasione per rivolgere il proprio benvenuto al nuovo tecnico e augurargli buon lavoro“.

Foto: Profilo Facebook S.S. Audace Cerignola

Serie C, 31a giornata: pareggia l’Avellino, perde il Crotone nelle sfide delle 20:45

Serie C, 31a giornata: pareggia l’Avellino, perde il Crotone nelle sfide delle 20:45

Calcio

Dopo le tre partite di questo pomeriggio, questa sera si sono disputati quattro incontri valevoli per la 31esima giornata del girone C della Serie C 2023-24. Il dodicesimo turno del girone di ritorno si chiuderà domani, con i tre posticipi in programma. Questi, intanto, risultati e cronaca delle quattro sfide delle 20:45.

VIRTUS FRANCAVILLA-AVELLINO 0-0: alla Giovanni Paolo II-Nuovarredo Arena, dopo un primo tempo terminato a reti bianche, il risultato non si sblocca neanche nella ripresa. La squadra di Villa torna a fare punti dopo la sconfitta nel turno infrasettimanale e sale a 27 punti, diciottesima; la formazione di Pazienza invece fa registrare il sesto risultato utile consecutivo e resta al terzo posto a quota 54.

SORRENTO-FOGGIA 0-0: al Viviani di Potenza si va al riposo sullo 0-0. Nel secondo tempo poi, al 73esimo, gli ospiti passano in vantaggio con Tascone ma, otto minuti dopo, i padroni di casa ristabiliscono la parità con Capasso. Gli uomini di Maiuri, dopo la sconfitta di giovedì, conquistano un punto che li conferma al decimo posto a quota 41; i ragazzi di Cudini, invece, collezionano il secondo risultato utile di fila ma restano tredicesimi con 39 punti.

CROTONE-LATINA 1-3: allo Scida la prima frazione termina 0-0 ma, al 63esimo, gli ospiti passano inaspettatamente in vantaggio con Capanni. Al 70esimo arriva il raddoppio neroazzurro firmato da Mazzocco e, all’81esimo, Fella fissa il risultato sul 3-0 per i pontini. Serve solamente a fini statistici il gol della bandiera dei padroni di casa, siglato da Gomez. Il gruppo di Baldini cade in casa dopo la vittoria del turno infrasettimanale e resta a 46 punti, settimo; l’organico di Fontana, invece, si riprende dopo la sconfitta di giovedì e sale a quota 44, ora nono.

AUDACE CERIGNOLA-MONOPOLI 1-3: al Monterisi sono i padroni di casa a mettere la freccia, al 27esimo, con Vuthaj. Sei minuti più tardi, però, gli ospiti la pareggiano grazie a Tommasini e, a inizio ripresa, Borello completa la rimonta. In pieno recupero, poi, Sosa sigla il gol del definitivo 3-1 biancoverde nell’ennesimo derby pugliese. La squadra di Tisci perde tra le mura amiche dopo tre pareggi consecutivi e resta a quota 40, undicesima; la formazione di Taurino invece, con il quarto risultato utile di fila, è ora sedicesimo con 29 punti.

Foto: Profilo Facebook U.S. Avellino 1912

Serie C, 30a giornata: pareggio tra Casertana e Audace Cerignola nell’altra sfida delle 20:45

Serie C, 30a giornata: pareggio tra Casertana e Audace Cerignola nell’altra sfida delle 20:45

Calcio

Questa sera, poco dopo PotenzaBenevento, si è disputato l’altro posticipo del turno infrasettimanale valido per la 30esima giornata del girone C della Serie C 2023-24. Ecco, dunque, il risultato e la cronaca del match del Pinto tra Casertana e Audace Cerignola.

Dopo una prima frazione terminata a reti bianche, i padroni di casa sbloccano l’incontro al 75esimo dagli undici metri con Montalto. All’88esimo, però, Visentin pareggia per gli ospiti siglando il gol del definitivo 1-1.

La squadra di Cangelosi si riprende parzialmente dopo la sconfitta dell’ultimo turno contro la Juve Stabia e sale a quota 48, sempre sesta. La formazione di Tisci, invece, fa registrare il terzo pareggio consecutivo ed è ora undicesima con 40 punti.

Foto: Profilo Facebook Casertana FC/Ciro Santangelo