Serie B, Cagliari: esonerato il tecnico Liverani, ecco i possibili sostituti

Serie B, Cagliari: esonerato il tecnico Liverani, ecco i possibili sostituti

Calcio

La notizia era nell’aria già da qualche giorno e ora ne è arrivata anche l’ufficialità da parte della società sarda.

Il Cagliari ha sollevato dall’incarico il tecnico Fabio Liverani. L’ormai ex allenatore rossoblù ha collezionato 22 punti in 18 giornate, frutto di cinque vittorie, sette pareggi e sei sconfitte. Un bottino che vale la quattordicesima posizione, troppo poco per una retrocessa. La squadra, intanto, è stata affidata a Roberto Muzzi in attesa del nuovo tecnico.

Sono due infatti, per ora, i nomi dei possibili sostituti sulla panchina sarda: il Presidente Giulini e il DS Bonato avrebbero messo nel mirino Claudio Ranieri e Beppe Iachini. Il primo sarebbe il favorito dalla dirigenza rossoblù, mentre il secondo è più accessibile dal punto di vista economico. Una terza alternativa sarebbe quella rappresentata da Davide Ballardini, per cui si tratterebbe di un ritorno in Sardegna. Si attendono quindi novità nei prossimi giorni.

Di seguito, infine, il comunicato del Cagliari sull’esonero dell’allenatore Fabio Liverani:

Il Cagliari Calcio comunica di aver sollevato Fabio Liverani dal suo incarico di allenatore della prima squadra.

Contestualmente sono stati sollevati dall’incarico il vice allenatore Cesare Bovo, i collaboratori tecnici Federico Fabellini, Giuseppe Cappello (match analyst) e il preparatore atletico Maurizio Cantarelli.

La Società augura a tutti il meglio per il prosieguo della propria carriera.

Dalla ripresa dell’attività, con l’allenamento pomeridiano di mercoledì e l’inizio del ritiro ad Asseminello, la squadra sarà temporaneamente affidata a uno staff tecnico interno di cui Roberto Muzzi sarà il responsabile”.

Ballardini: “Benevento squadra forte. Partita importante ma non decisiva”

Ballardini: “Benevento squadra forte. Partita importante ma non decisiva”

Benevento CalcioCalcio

di Gerardo De Ioanni

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico del Genoa, Davide Ballardini, ha presentato la sfida di domani sera tra i liguri e il Benevento. Queste le sue parole:

Mi sembra che il Genoa stia bene e sia pronto per fare una buona partita. E’ una partita molto importante ma non è, sia che tu faccia bene o no, che si decide tutto domani sera. E’ una partita importante e sappiamo che dovremo farla al meglio. Ma è una partita“.

Sulle condizioni di Zappacosta – “Zappacosta stamattina si è allenato con la squadra e domani mattina lo valuteremo. Vedremo poi se sarà in campo o meno“.

Sul Benevento – “Mi aspetto un Benevento forte che ha un’idea chiara di gioco perché stanno facendo un buonissimo campionato, hanno preso dei giocatori di qualità e stanno dimostrando tutto il loro valore. Hanno fatto dei risultati straordinari perché hanno disputato delle belle partite. Sarà una partita molto equilibrata dove dovrai essere bravissimo per competere contro una squadra che fino ad oggi è sempre stata molto presente“.