Benevento, il Barcellona in pressing sull’ex De Zerbi: il Brighton fa muro

Benevento, il Barcellona in pressing sull’ex De Zerbi: il Brighton fa muro

Benevento CalcioCalcio

L’ex allenatore del Benevento, attualmente tecnico del Brighton che tra una settimana sarà impegnato in Europa League contro la Roma, è finito nel mirino del Barcellona.

I catalani, infatti, a giugno saluteranno Xavi, dopo che l’ex stella spagnola ha abbastanza deluso alla sua prima esperienza in Europa e ha annunciato l’addio alla panchina del Barça al termine della stagione.

Il club blaugrana dunque, come riporta radiomercato, è in pressing per Roberto De Zerbi. I Seagulls però, a cui il tecnico bresciano da settembre 2022 è legato con un quadriennale, vorrebbero trattenerlo in Premier League, dopo che la scorsa stagione ha conquistato la prima storica qualificazione nelle coppe europee della società inglese.

Foto: Getty Images

San Pio. Il caso della lisca di pesce presentato al convengo europeo di Medicina di Barcellona

San Pio. Il caso della lisca di pesce presentato al convengo europeo di Medicina di Barcellona

AttualitàBenevento Città

Al convegno Europeo di Medicina di Emergenza-Urgenza (EUSEM 2023 ) in corso a Barcellona – il più importante congresso di Medicina di Emergenza Urgenza a livello europeo che si tiene una volta l’anno (16\20 settembre) – è stato presentato il caso clinico di un paziente operato d’urgenza per la presenza di una lisca di pesce in carotide.

A seguito di un minuzioso lavoro scientifico a cura dei Dottori Rossana Soloperto, Nicola Orsogna, Gabriella Festa, Michele Beatrice, Pietro Crocco, Carmine Francesco Muccio, Davide Razzano, con il coordinamento  del Dott. Angelo Tozzi, è stato illustrato un case report con associata review. L’Abstract del caso illustrato nel corso del convegno sta riscuotendo grande interesse scientifico e curiosità, poiché, come si è potuto accertare dalla letteratura medico-scientifica internazionale, sono solo 3 i casi simili riscontrati.

L’e-Poster è stato presentato a Barcellona dalla dottoressa Rossana Soloperto.

Il caso presentato al convegno risale a lunedì 30 novembre 2022, quando una vera e propria corsa contro il tempo, ha salvato la vita ad un un ragazzo di 22 anni che aveva ingerito una spina di salmone poi conficcatasi nella carotide.

Il ragazzo si è presentato al Pronto Soccorso del nosocomio sannita lamentando difficoltà a deglutire e una sensazione di nodo alla gola. Durante i controlli ha raccontato ai medici che alcuni giorni prima, mentre stava mangiando del pesce, aveva ingerito una spina di salmone che gli aveva provocato una forte tosse. 

Dopo aver praticato una TAC del collo si è scoperto che questa lisca aveva attraversato le vie aeree arrivando alla carotide comune, un vaso che porta il sangue al cervello, dove si era formato uno pseudo-aneurisma. Il tempestivo intervento di chirurgia vascolare, ad opera di un team di esperti specializzati diretti dal Dr. Davide Razzano, con la collaborazione di un team di anestesisti e del personale infermieristico, ha salvato la vita al giovane. Il ragazzo è stato poi dimesso senza complicazioni in terza giornata.

L’Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento si conferma un esempio di eccellenza medica . Il caso del giovane salvato grazie al tempestivo intervento di tutte le unità operative coinvolte dimostra quanto sia cruciale una stretta collaborazione in situazioni che richiedono risposte tempestive. Essere presenti al Congresso Europeo di Medicina d’Urgenza 2023 a Barcellona è motivo di lustro e garanzia di competenza e professionalità  per i cittadini che quotidianamente si affidano alle nostre cureafferma il Direttore Generale  AORN San Pio, dott.ssa Maria Morgante.