Benevento, si rivedono Benedetti e Terranova. Domani la conferenza di Auteri

Benevento, si rivedono Benedetti e Terranova. Domani la conferenza di Auteri

Benevento CalcioCalcio

Questo pomeriggio il Benevento si è ritrovato sul rettangolo verde dell’Antistadio Carmelo Imbriani per la consueta seduta settimanale a porte aperte. L’allenamento odierno, a due giorni dal ritorno del Primo Turno Nazionale dei Play-Off di Serie C contro la Triestina (in programma sabato 18 p.v. alle 20:30 al Vigorito), ha visto gran parte dei titolari impiegati martedì al Rocco impegnati in palestra e non in campo, per svolgere un lavoro defaticante e recuperare al meglio le energie.

Notizie positive, invece, arrivano dal fronte infortuni: Benedetti, ai box per un infortunio al gemello mediale, dovrebbe essersi messo alle spalle tale problema e tornare quindi arruolabile già per sabato. Si è rivisto in campo, poi, anche Terranova, che ha svolto lavoro differenziato ed esercitazioni fisiche. Tornerà in gruppo domani, infine, Nunziante, che non è stato inserito dal CT Favo nell’elenco dei giocatori che prenderanno parte alle fasi finali dell’Europeo con l’Italia Under 17.

Sabato sera, come detto, la Strega scenderà in campo tra le mura amiche contro gli Alabardati avendo due risultati a disposizione su tre, in quanto in caso di pareggio sarebbe la squadra meglio classificata al termine della regular season (i giallorossi, che in questo turno sono teste di serie) a passare il turno. Non ci sarà, ovviamente, Pinato, fermato per quattro giornate dal Giudice Sportivo. Domani, infine, è prevista la conferenza stampa di Mister Auteri.

FOTO – Benevento, allenamento a porte aperte: Lanini in gruppo. Assenti Improta e Ciciretti

FOTO – Benevento, allenamento a porte aperte: Lanini in gruppo. Assenti Improta e Ciciretti

Benevento CalcioCalcio

Dopo il lavoro di scarico di ieri, nel day-after la sconfitta del Partenio-Lombardi contro l’Avellino, oggi il Benevento si è ritrovato questo pomeriggio all’Antistadio Carmelo Imbriani per la prevista seduta di allenamento a porte aperte. I giallorossi, che si sono allenati sotto la pioggia davanti a una decina di tifosi che hanno storicamente sfidato il maltempo, hanno svolto attivazione, esercitazioni di pre forza, allenamento di forza esplosiva elastica e palestra. Successivamente, divisi per gruppi, gli uomini di Mister Auteri sono stati impegnati con lavoro di tipo intermittente e partita finale a campo aperto con regole di gioco.

In grande spolvero Lanini che, dopo la convocazione per il derby di lunedì scorso, si è allenato regolarmente con i compagni confermando di essersi totalmente ripreso dall’infortunio che lo aveva colpito nelle scorse settimane e mettendo a referto due gol, di cui uno un pregevole tiro a giro. Assenti, come prevedibile, Improta e Ciciretti: il jolly di Pozzuoli è ancora alle prese con la distorsione alla caviglia, mentre gli esami a cui si è sottoposto il fantasista romano hanno riscontrato che ne avrà per circa quindici giorni e dunque rientrerà ai play-off. Lavoro differenziato per Benedetti, vittima di una contrattura al gemello mediale ma che sembra essere sulla via del recupero. Presente quest’oggi, infine, anche Pastina, tornato al centro del “caso calcioscommesse” dopo la chiusura delle indagini da parte della Procura Federale.

La preparazione della Strega in vista dell’ultimo match casalingo della regular season 2023-24, in programma domenica 21 p.v. alle 20:00 contro il Latina al Vigorito, riprenderà nella giornata di domani con una sola seduta di allenamento mattutino. Di seguito le foto dell’allenamento odierno all’Imbriani.

Benevento, buone notizie per Auteri in vista della Turris

Benevento, buone notizie per Auteri in vista della Turris

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento, che oggi ha in programma una doppia seduta di allenamento, sta lavorando in vista del derby dell’Epifania contro la Turris. Il match, in programma sabato 6 gennaio ore 16:15 al Ciro Vigorito, è valido per la prima giornata del girone di ritorno della Serie C 2023-24.

Buone notizie per Mister Auteri, che salvo sorprese sabato dovrebbe schierare i giallorossi con il suo classico 3-4-3. L’infermeria della Strega, infatti, si sta svuotando sempre di più: il tecnico di Floridia contro i rosso corallini, stando a quanto riporta Il Mattino, potrà contare anche sul rientro di Benedetti, le cui condizioni sembrano migliorare giorno per giorno, oltre che sui recuperi di Berra, Simonetti e Ciciretti.

Non ci saranno sicuramente il lungodegente Meccariello e Pastina, ma per il derby dovrebbero mancare anche Terranova e Sorrentino (che ieri ha svolto lavoro differenziato). Indisponibili, poi, gli squalificati Karic e Talia. Capitolo a parte per Tello: assente alla ripresa come concordato con la società, il colombiano è tornato ieri in serata dal Sudamerica ma già da questa mattina è a disposizione del “nuovo” allenatore del Benevento.

Benevento, Andreoletti studia le alternative per l’emergenza in difesa

Benevento, Andreoletti studia le alternative per l’emergenza in difesa

Benevento CalcioCalcio

Manca sempre meno per l’ultima gara del 2023 del Benevento, in programma sabato al Ciro Vigorito contro il Catania e valida per la diciannovesima giornata del girone C 2023-24, l’ultima del girone d’andata.

Questo pomeriggio la Strega si è ritrovata per la prevista seduta d’allenamento composta da attivazione a secco, lavoro sulla fase di non possesso, partita divisa per settori e mini partita finale. Domani, alle 13, ci sarà la conferenza stampa del tecnico Matteo Andreoletti.

Mister Andreoletti, dopo il pareggio contro il Latina che ha dato però continuità alla prestazione a tratti positiva già offerta contro l’Avellino (seppur fosse arrivata una sconfitta nel derby contro i Lupi), è chiamato a chiudere l’anno solare con una vittoria ma dovrà fare i conti con l’emergenza difensiva.

Contro i siciliani, infatti, non ci saranno Berra (squalificato) e con ogni probabilità Pastina (escluso dall’elenco dei disponibili per decisione societaria a seguito del caso calcioscommesse esploso a inizio mese). Rischia seriamente di dare forfait anche Terranova, dunque i centrali disponibili restano solamente Capellini ed El Kaouakibi (adattato a braccetto di destra nella difesa a tre), a meno che (ipotesi che appare comunque remota) non si decida di reintegrare Pastina e schierarlo subito dal 1′.

Il passaggio alla difesa a 4 non sembra essere preso in considerazione dal tecnico bergamasco, che quindi con ogni probabilità sarà costretto ad arretrare il raggio d’azione di Benedetti che si sistemerebbe come braccetto di sinistra. A quel punto sarebbe certo della titolarità sulla corsia esterna mancina Masciangelo, sostituito proprio da Benedetti all’ora di gioco del match contro il Francioni perché non in perfette condizioni fisiche.

Un’altra ipotesi, anch’essa remota, porterebbe all’utilizzo dei giovani Viscardi (una sola presenza quest’anno, in Coppa Italia Serie C contro il Giugliano) e Rillo (che è appena rientrato da un infortunio).

Verso il Sorrento, Strega decimata tra infortuni e squalifiche: si ferma anche Carfora

Verso il Sorrento, Strega decimata tra infortuni e squalifiche: si ferma anche Carfora

Benevento CalcioCalcio

Non buone notizie per il Benevento, che sabato pomeriggio contro il Sorrento al Viviani di Potenza inaugurerà un ciclo di tre partite in nove giorni. Giovedì 26, infatti, la Strega sarà ospite del Foggia allo Zaccheria, poi lunedì 30 ottobre ospiterà a sua volta il Potenza al Vigorito.

A questi tre incontri, come noto, non prenderà parte Marotta, fermato per tre giornate dal Giudice Sportivo dopo i fatti contro il Picerno. Out, oltre al lungodegente Meccariello, anche Benedetti (starà fuori per almeno due settimane), Pinato e Ciciretti. Il centrocampista ex Pordenone e il fantasista romano potrebbero recuperare per il turno infrasettimanale in terra pugliese, ma appare più probabile un loro possibile impiego nell’ultima sfida casalinga di ottobre.

Da valutare, invece, Simonetti. Il fastidio al ginocchio va e viene, lo staff medico giallorosso però punta a recuperarlo per il derby in Basilicata: nelle prossime ore saranno effettuati nuovi controlli.

Stando a quanto riporta Il Mattino, poi, si sarebbe fermato anche Carfora. Il classe 2006, la settimana scorsa impegnato in Under 18 (questa settimana, e fino al 22 ottobre, toccherà a Nunziante in Under 17), lunedì ha subito un infortunio che non dovrebbe essere di poco conto. Previsti per oggi, comunque, gli esami strumentali del caso per il giovane attaccante giallorosso.

Tante, quindi, le grane per Mister Andreoletti in vista di questo mini tour-de-force. Il peso dell’attacco, plausibilmente, verterà tutto su Ferrante, che ieri non ha preso parte alla seduta pomeridiana probabilmente per recuperare le energie in vista dei tre incontri. L’unica alternativa a El Tigre infatti, in virtù dell’assenza di Marotta, è il giovane Sorrentino, che non ha ancora esordito in Serie C.

Foto: Screen Sky Sport

Benevento, Benedetti: “Siamo una squadra con carattere. Infortunio? Ho una piccola lesione al bicipite femorale”

Benevento, Benedetti: “Siamo una squadra con carattere. Infortunio? Ho una piccola lesione al bicipite femorale”

Benevento CalcioCalcio

L’esterno sinistro del Benevento, ospite della trasmissione OttoGol in onda su OttoChannel, ha parlato così del pareggio contro il Picerno (match a cui lui non ha preso parte perché infortunato) e della prossima sfida contro il Sorrento.

Queste, quindi, le parole di Amedeo Benedetti:

SULLA SUA CONDIZIONE: “Ho fatto l’ecografia e ho una piccola lesione al bicipite femorale. Dovrò stare fermo per qualche settimana, penso che tra un paio di settimane tornerò in campo. Sicuramente salterò il Sorrento“.

SUL PAREGGIO CONTRO IL PICERNO: “Ero in tribuna, secondo me non è una prestazione da buttare. Abbiamo fatto abbastanza bene, con un buon possesso palla, ma dobbiamo migliorare ed essere più incisivi negli ultimi 20-30 metri, nell’ultimo passaggio. Non è fortuna recuperare partite nel finale: abbiamo dimostrato di essere una squadra con carattere, contro il Picerno come contro il Crotone“.

SULLE INSICUREZZE DELLA FASCIA SINISTRA: “Dobbiamo ancora assimilare bene i concetti che vuole il Mister, ma siamo sulla strada giusta. Dobbiamo continuare a lavorare, sono convinto che i risultati arriveranno prestissimo“.

SULL’IMPORTANZA DI ESSERE SCHIERATI NEL PROPRIO RUOLO: “Stiamo lavorando su dei meccanismi che magari ora non ci riescono benissimo. In ritiro eravamo partiti a lavorare con la difesa a 4 e il Mister ci chiedeva determinate cose, poi dopo la sconfitta contro la Turris siamo passati a 3 e ora ce ne chiede altre. Dobbiamo assimilare bene i meccanismi che vuole il Mister, ma siamo sulla strada giusta. Dobbiamo darci tutti una mano, si in fase difensiva sia in fase offensiva“.

SUL LAVORO SVOLTO DA MISTER ANDREOLETTI E DAL D.T. CARLI: “Non è stato facile ricostruire una squadra dopo l’annata disastrosa dell’anno scorso. Anche quando sono arrivato io e in ritiro c’era un’aria di negatività, molti giocatori volevano andare via e se ne sono andati. Ora stiamo ripartendo dal gruppo, che in un campionato come quello di Serie C fa la differenza“.

SUL TESTA A TESTA CON VITALE IN BENEVENTO-CROTONE: “Ho visto che faceva vedere il tatuaggio verso la Curva, non avevo visto fosse dell’Avellino. Mi ha dato fastidio il gesto di esultare sotto la nostra Curva, per questo ho perso un po’ la testa“.

SULLA PROSSIMA PARTITA CONTRO IL SORRENTO: “Abbiamo voglia di rivalsa dopo il pareggio contro il Picerno. Non sarà una partita facile, come nessuna in Serie C, ma dovremmo andare lì per conquistare i tre punti“.

Foto: Screen OttoChannel

Benevento, Benedetti: “L’esultanza di Vitale sotto la Curva mi ha dato fastidio e ci ha caricato”

Benevento, Benedetti: “L’esultanza di Vitale sotto la Curva mi ha dato fastidio e ci ha caricato”

Benevento CalcioCalcio

L’esterno sinistro del Benevento è intervenuto, nel post-gara del Vigorito a seguito della vittoria contro il Crotone, ai microfoni di OttoChannel rilasciando alcune dichiarazioni.

Di seguito, quindi, il commento di Amedeo Benedetti dopo il 3-2 di questa sera:

SUI PENSIERI DOPO IL 2-0: “Abbiamo pensato di riprenderla, perché sappiamo di essere un gruppo forte. Se non sei un gruppo forte partite del genere non le vinci, noi abbiamo dimostrato di esserlo e di non essere solo una squadra forte“.

SULL’ESULTANZA DI VITALE: “L’esultanza di Vitale sotto la Curva mi ha dato fastidio. Secondo me quell’episodio ci ha caricato per cercare di riprendere la partita e vincerla, come abbiamo fatto“.

SULLE DIFFICOLTA’ DEL PRIMO TEMPO: “Nel primo tempo abbiamo faticato a prendere le misure, il Crotone ci ha messo un pochino in difficoltà. Poi abbiamo aggiustato qualche situazione tattica e ci siamo trovati meglio“.

SULL’ARMONIA DI QUESTO INIZIO STAGIONALE: “Dopo l’annata dell’anno scorso e la retrocessione non era facile creare un’armonia nello spogliatoio, ma penso ci stiamo riuscendo e sono convinto che questo aspetto alla lunga potrà fare la differenza. In queste categorie il gruppo è fondamentale“.

Foto: Screen OttoChannel

Benevento, le prime parole da giallorosso di Benedetti: “Mi piace spingere tanto, darò il massimo”

Benevento, le prime parole da giallorosso di Benedetti: “Mi piace spingere tanto, darò il massimo”

Benevento CalcioCalcio

Prime parole da nuovo giocatore della Strega per Amedeo Benedetti, rimasto svincolato dopo la mancata iscrizione in C del Pordenone, che ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di OttoChannel.

Di seguito, quindi, le parole del terzino sinistro del Benevento, riportate da OttoPagine:

SUL BENEVENTO E SUGLI OBIETTIVI: “Quando ti chiama il Benevento è difficile rifiutare. Parliamo di una realtà che non merita affatto la Lega Pro. Anche personalmente, lavoro per tornare in serie B il prima possibile”.

SULLA STAGIONE ORMAI ALLE PORTE: “Si prevede una stagione molto difficile, il campionato di Lega Pro è tosto. Ci vorranno determinazione e cattiveria: quest’ultimo è un aspetto che fa sicuramente la differenza”. 

SU MISTER ANDREOLETTI: “Lo conosco da tempo, poi l’anno scorso l’ho affrontato da avversario. Fa giocare molto bene le proprie squadre, questo potrà essere sicuramente un aspetto positivo per noi”.

SUI SUOI EX COMPAGNI AL CITTADELLA: “Ovviamente ho parlato con Paleari e Moncini. Entrambi mi hanno descritto molto bene la realtà di Benevento, ma non ne avevo dubbi perché l’ho affrontata molte volte e da fuori si capiscono molte cose”.

SUL SUO RUOLO: “Mi piace spingere tanto, prediligo molto anche il cross e il tiro”.

SULL’IMPEGNO: “Cercherò di mettercela tutta, darò il massimo per questa maglia come sempre fatto in carriera”. 

Foto: Benevento Calcio

Benevento, ecco Benedetti: ufficiale il secondo acquisto

Benevento, ecco Benedetti: ufficiale il secondo acquisto

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento ha ufficializzato il secondo colpo del proprio mercato estivo.

La Strega infatti, dopo l’arrivo di Don Bolsius, ha comunicato di aver acquisito le prestazioni sportive del terzino sinistro Amedeo Benedetti.

L’ex Cittadella, svincolatosi d’ufficio a seguito della mancata iscrizione del Pordenone in Serie C, aveva già anticipato il suo trasferimento in giallorosso sui social.

Ecco, infine, il comunicato della società di Via Santa Colomba:

Il Benevento Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del difensore di Rovereto, classe 1991, Amedeo Benedetti.
Benvenuto Amedeo!
“.

Foto: Benevento Calcio

Calciomercato, Benedetti “ufficializza” il suo arrivo al Benevento

Calciomercato, Benedetti “ufficializza” il suo arrivo al Benevento

Benevento CalcioCalcio

Pronto il secondo acquisto di quello che sarà il Benevento 2023-24, formato Serie C.

Ormai è solamente una questione di ore prima che la Strega ufficializzi l’arrivo del terzino sinistro Amedeo Benedetti. Il classe ’91, svincolatosi d’ufficio dopo la mancata iscrizione del Pordenone, ha già condiviso sul proprio profilo Instagram alcune stories che annunciano il suo passaggio al club di via Santa Colomba.

L’ex Cittadella quindi, da poco tornato dal viaggio di nozze, ha anticipato via social il suo approdo nel Sannio. Già domani, con ogni probabilità, Benedetti svolgerà le visite mediche di rito per poi legarsi ufficialmente alla compagine giallorossa.

Foto: Getty Images