San Giovanni di Ceppaloni, prosegue il novenario: parroco benedice istituzioni locali, Anpas e Medici

San Giovanni di Ceppaloni, prosegue il novenario: parroco benedice istituzioni locali, Anpas e Medici

AttualitàDalla Provincia

Martedì 18 Giugno nella Parrocchia San Giovanni Battista in San Giovanni di Ceppaloni, nel Novenario dei Festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Giovanni Battista, dopo la Preghiera del Santo Rosario, la Celebrazione Eucaristica è stata presieduta dal Vicario Foraneo della Zona Pastorale Sabatina e Parroco di San Leucio del Sannio Don Michele Villani, concelebrata dal Parroco di San Giovanni Don Lorenzo Varrecchia, alla presenza dell’Anpas Pubblica Assistenza Le Aquile del Sannio di Beltiglio di Ceppaloni guidata dalla Presidente Veronica Feleppa, dal Vice Presidente Giuseppe Parrella, i medici ed operatori sanitari, tra cui la Dottoressa Giusy Carmen Imbriani Chirurgo Oncologico ad epato-biliare Aorn Caserta, e dai fedeli della comunità, ad animare la liturgia la corale di San Giovanni. 

Durante la Santa Messa Don Michele ha benedetto ed affidato a San Giovanni l’Anpas Pubblica Assistenza “Le Aquile del Sannio” di Beltiglio di Ceppaloni, che ha recitato inoltre la preghiera del volontario, i medici ed operatori sanitari presenti sul territorio, tra cui la Dottoressa Giusy Carmen Imbriani Chirurgo Oncologico ad epato-biliare dell’Azienda Ospiedaliera di Rilievo Nazionale di Caserta.

Un novenario molto sentito e partecipato non solo dai fedeli della comunità locale, ma anche dal circondario, per onorare San Giovanni Battista e per vivere insieme le celebrazioni eucaristiche.

Nella serata odierna, la riflessione nel corso della Santa Messa è stata rivolta alla Virtù della Speranza, come ci invita anche il Santo Padre Papa Francesco, “non facciamoci rubare la speranza”. Essere figli di Dio che aprono il proprio cuore con la certezza, con la speranza che Dio è accanto a noi sempre anche nelle difficoltà, bisogna imitare il Signore quello che lui ci ha insegnato e quello che lui ha vissuto, riponendo la nostra fiducia nelle promesse di Cristo, sull’aiuto della grazia dello Spirito Santo e per intercessione del nostro San Giovanni Battista. 

Prima del termine della celebrazione con l’incensazione e la preghiera dell’atto di affidamento al Santo, il Parroco di San Giovanni Don Lorenzo ha voluto ringraziare il Vicario della Zona Sabatina Don Michele, zona che comprende anche le parrocchie della comunità di Ceppaloni, non solo per la presenza e per la preghiera, ma anche per il servizio svolto in parrocchia come Amministratore Parrocchiale nel passaggio dalla scomparsa del caro Don Robert fino all’arrivo del nuovo parroco.

Un plauso ed un ringraziamento corale è stato rivolto al medico presente la Dottoressa Imbriani e all’Anpas Le Aquile del Sannio, la cui sede di Beltiglio è stata inaugurata alcuni mesi fa e benedetta dai Parroci Don Lorenzo e Don Michele.

Un doveroso e sentito grazie ai medici, agli operatori sanitari e a tutti i volontari dell’Anpas per il loro servizio alla cittadinanza ed alla comunità, la loro presenza ci rende più tranquillo lo stare insieme, il loro servizio è fatto con cura, dedizione, attenzione, passione e amore, sempre pronti a dare il loro contributo per assistere gli ammalati e chi si trova nelle difficoltà di malattia. 

La cerimonia liturgica si è conclusa con la foto ricordo di una bella serata dedicata a coloro che cercano di alleviare con cura le sofferenze umane.

Benevento| Giovedì inaugurazione e benedizione di 5 nuovi bus per il trasporto urbano

Benevento| Giovedì inaugurazione e benedizione di 5 nuovi bus per il trasporto urbano

Eventi

Si svolgerà giovedì 23 febbraio alle ore 12,  alla presenza del sindaco Clemente Mastella e dell’assessore alla Mobilità Luigi Ambrosone, presso il deposito Trotta in via Santa Colomba, la cerimonia d’inaugurazione e benedizione dei nuovi autobus in dotazione a Trotta Mobility. 

Si tratta di cinque mezzi di categoria 6E, classe ambientale di ultima generazione a bassissimo impatto.

Con questi nuovi cinque bus – spiegano il sindaco Mastella e l’assessore Ambrosone nel presentare la cerimonia di giovedì – la flotta del trasporto urbano è rinnovata al 90 per cento nell’arco di meno di un triennio.

Ciò significa che su 100 chilometri di tratta, 90 possono essere coperti con autobus di nuova generazione con relativi benefici per la qualità ecologica e per il confort per gli utenti.

I cinque bus che inaugureremo giovedì si aggiungono ai sei già arrivati e a un altro veicolo a tecnologia hybrid.

Un risultato ottenuto grazie alla capacità di stimolo esercitate dall’amministrazione in seno al Comitato regionale Trasporto pubblico locale: ciò ha permesso di ottenere i finanziamenti regionali e dunque di ammodernare e rigenerare la flotta bus per il trasporto urbano nella città di Benevento“, concludono Ambrosone e Mastella.