Benevento-Crotone, da 0 a 10: Vitale firma la rimonta della Strega, Simonetti spacca il match

Benevento-Crotone, da 0 a 10: Vitale firma la rimonta della Strega, Simonetti spacca il match

Benevento CalcioCalcio

“Da zero a dieci”: Benevento-Crotone in dieci brevi pillole.

Zero. Ai tifosi del Crotone, per l’ingresso al Vigorito, condito da gestacci e cori beceri, e per i petardi esplosi valsi un’ammenda alla società calabrese.

Uno. Uno-due micidiale nel primo tempo: come nella più classica delle leggi non scritte del calcio, gol mangiato-gol subito. Tello si divora il vantaggio solo davanti a Dini e nel capovolgimento di fronte gli ospiti, grazie alla colpevole collaborazione della difesa giallorossa, timbrano l’1-0.

Due. I gol subiti dal Benevento: uno per tempo. La squadra di Andreoletti ritorna a mostrare qualche lacuna di troppo in fase difensiva.

Tre. Di converso, per la prima volta, la Strega realizza più di due gol in 90 minuti.

Quattro. L’equivoco che favorisce il raddoppio di Vitale è proprio relativo all’ipotetico passaggio alla difesa a 4, immaginato dai calciatori ma non richiesto dal tecnico giallorosso. Di lì, un po’di incomprensioni e tanta disattenzione e la frittata è fatta.

Cinque. I corner totali del match: il primo, però, addirittura al 49′.

Sei. Sono già 6 i gol subiti in altrettante partite dalla Strega: in difesa, come dicevamo, c’è più di qualcosa da registrare.

Sette. I minuti di recupero totali concessi dal direttore di gara: 2 nella prima frazione e 5 nella ripresa.

Otto. A Simonetti, vero man of the match di Benevento-Crotone: due gol che spaccano letteralmente la partita. Prima apre la strada per la rimonta e poi la conclude con il 3-2.

Nove. Ai tifosi giallorossi che non hanno finito mai di sostenere la squadra anche con il doppio svantaggio.

Dieci. A Vitale che con la sua esultanza provocatoria dopo il momentaneo 2-0 (tifoso dell’Avellino, ha mostrato il lupo tatuato sul braccio alla curva sud ndr) riaccende l’animo della Strega e contribuisce sui malgrado alla rimonta finale.

VIDEO – Benevento-Crotone 3-2: gli highlights

VIDEO – Benevento-Crotone 3-2: gli highlights

Benevento CalcioCalcio

Grande rimonta del Benevento di mister Andreoletti che con la doppietta di Simonetti e il gol di Pastina riesce a superare 3-2 il Crotone.

Eppure sono stati gli ospiti a passare in vantaggio, addirittura di ben due gol: prima con D’Ursi, al 27′, e poi con Vitali nella ripresa.

Le sostituzioni di Andreoletti, però, cambiano la Strega e proprio dalla panchina arriva il gol della speranza a firma di Simonetti che poi, dopo il 2-2 di Pastina, regala la clamorosa rimonta ai giallorossi, firmando la sua doppietta personale dinanzi al pubblico entusiasta del Vigorito.

Di seguito gli highlights del match.

Benevento-Crotone 3-1, le pagelle: gioia Moncini. Improta è una certezza, Glik un muro

Benevento-Crotone 3-1, le pagelle: gioia Moncini. Improta è una certezza, Glik un muro

Benevento CalcioCalcio

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il Benevento, dopo la sosta forzata della settimana scorsa dovuta al Covid, che ha determinato il rinvio del match con il Cosenza, era atteso da un banco di prova molto importante contro il Crotone. Sfida già di per sé particolare ma, questa volta, resa ancora più complicata dalle condizioni fisiche non ottimali della truppa di Caserta, con gran parte dei calciatori che non ha potuto allenarsi nella settimana che ha preceduto il match.

Le difficoltà in campo si sono viste tutte: sia, appunto, quelle dovute a una condizione approssimativa di diversi interpreti, sia quelle di segno squisitamente tattico – specialmente nei primi 45 minuti – e dettati da un assetto tattico inusuale (4-3-1-2).

Ma arrivati al rush finale di una stagione particolarmente tormentata e condizionata da diversi fattori, qualcuno anche extra-campo, la ricerca del “bel gioco” può benissimo essere riposta nel cassetto e lasciare spazio a ciò che più conta, a maggior ragione nella fase clou del campionato: il risultato.

E’ chiaro ed evidente che la prestazione, sicuramente condizionata dal ciclone Covid, non sia stata delle migliori: la squadra è parsa, soprattutto nella prima frazione, scollegata e troppo lunga, con distanze troppe elevate tra i vari reparti. Molto meglio nella ripresa, quando i ragazzi di Caserta hanno trovato le giuste misure e la corretta posizione in campo, mettendo in cassaforte il match, sebbene non senza qualche brivido sino al 3-1 realizzato da Forte dagli undici metri.

Da evidenziare, però, la grande prova di forza e di carattere prodotta dalla formazione sannita che, ancora una volta, ha saputo remare con il vento contrario conducendo la barca in porto. Un aspetto, questo, da non sottovalutare e che è indicativo di una squadra che nelle difficoltà riesce a trovare dentro di sé energie aggiuntive. Da segnalare, prima di entrare nel vivo delle pagelle, le prove di Moncini, autore di una bellissima doppietta, di Improta e di Glik, su tutti, resisi protagonisti di due ottime prestazioni.

LE PAGELLE DEI SINGOLI.

PALEARI 6,5: Il Crotone in avanti si dimostra poca cosa ma nelle occasioni in cui è chiamato in causa il ventinove si fa trovare pronto.

GYAMFI 6,5: Non vedeva il campo in una match ufficiale dal 10 maggio scorso, quando con la maglia della Reggiana uscì sconfitto dal Menti di Vicenza. Circa dieci mesi dopo, fa il suo – secondo – esordio in giallorosso, giocando anche abbastanza bene nei 45 minuti che gli concede Caserta. Dal ’45 TELLO 6,5: Qualche errore di troppo nelle scelte, un pizzico di confusione nelle giocate, ma il suo ingresso dona brio alla squadra. Ha il merito di innescare Forte nell’azione del rigore che permette ai sanniti di chiudere il match.

GLIK 7: Un muro: tra le sue migliori prestazioni da quando veste il giallorosso. Non sbaglia praticamente nulla.

VOGLIACCO 6,5: Autogol a parte, buona la prestazione del giovane difensore di proprietà del Genoa.

FOULON 6,5: Macina chilometri su chilometri sulla corsia mancina: offre sempre grande spinta, mettendo spesso in difficoltà il dirimpettaio Calapai. Prestazione positiva la sua.

IONITA 6,5: Fa quello che sa fare: la battaglia a metà campo. Prezioso.

ACAMPORA 6,5: Non è al meglio e si vede ma Caserta non riesce a farne a meno. E fa bene: dal suo piede le migliori occasioni per la Strega; qualcuna va a segno, come nel caso del secondo gol di Moncini, qualcun’altra no, come nel caso del tentativo di Lapadula, lanciato verso la rete con un mezzo collo esterno al volo da antologia.

IMPROTA 7: Una certezza. Prendendo in prestito una definizione social di un caro amico “in ogni posizione è la soluzione”. Inizia mezzala, chiudo centrale difensivo quando Vogliacco – negli ultimi minuti – è costretto ad uscire; nel frattempo, gioca 45 minuti da terzino destro, fornendo una prestazione di altissimo livello.

FARIAS 5,5: Poco lucido. Produce poco, troppo poco per quello che è il suo potenziale, Forse la posizione di trequartista centrale non lo favorisce. Dal 15’s.t. FORTE 6,5: contribuisce a portare a casa la vittoria e i tre punti. Da ammirare lo spirito di sacrificio mostrato quando Caserta lo affianca a Moncini e Lapadula. Freddo dal dischetto per il 3-1.

MONCINI 7,5: Dopo tanta sofferenza, tra infortuni e prestazioni negative, finalmente una gioia per il ventuno: due gol da bomber vero. Che sia l’inizio di un nuovo capitolo. Dal 23’s.t. ELIA 6,5: Rientra dopo tanti mesi e lo a davvero bene. Può essere un valore aggiunto in questo finale di campionato.

LAPADULA 6: Si danna l’anima, combatte su ogni pallone ma è evidente che non parliamo ancora del vero Lapadula. Avrebbe la chance per tornare al gol ma è un filino lento e si fa anticipare da Festa in uscita bassa. Il gol gli manca e si vede. Dal 42’s.t. PETRICCIONE s.v.

CASERTA 6,5: Lavorare nelle condizioni in cui si è trovato lui nell’ultima settimana non era facile e non lo sarebbe stato per nessuno. La squadra approccia bene al match, soprattutto nella ripresa. Dimostra grande coraggio quando butta nella mischia anche Forte, lasciando in campo sia Moncini che Lapadula: segno che, anche per lui, l’unico risultato da prendere in considerazione fosse la vittoria. Un pari non sarebbe servito a nulla. Ora bisognerà dare il meglio nelle due trasferte consecutive con Brescia e Frosinone per candidarsi ufficialmente alla Serie A diretta.

Foto: Benevento Calcio

Crotone. Modesto,  proteste per il secondo gol di Moncini: “Non me lo spiego, il recupero era finito”

Crotone. Modesto, proteste per il secondo gol di Moncini: “Non me lo spiego, il recupero era finito”

Benevento CalcioCalcio
Il tecnico, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato la sconfitta del Vigorito, non nascondendo la propria delusione: “Abbiamo bisogno di gente che ci crede veramente“.

Nella gara che poteva rappresentare per il Crotone l’ultimissima chance per rientrare nel giro delle pretendenti per un post play-out, i calabresi conquistano la diciassettesima sconfitta di questo campionato. Troppo forte il Benevento – anche questo Benevento fortemente condizionato dal Covid – per i pitagorici che sono costretti ad arrendersi: 3-1 il finale al Vigorito.

Evidentemente contrariato per la prestazione dei suoi, il tecnico del Crotone, Francesco Modesto che, ai microfoni di Sky Sport, esprime tutto il proprio disappunto: “Nel primo tempo potevamo fare qualcosa in più, abbiamo preso gol nel miglior momento nostro, non mi è piaciuto l’atteggiamento di chi è subentrato, abbiamo bisogno di gente che ci crede veramente”.

Il tecnico, poi, punta il dito contro l’arbitro, reo – a suo avviso – di aver fatto giocare oltre il tempo nella prima frazione. Da qui le proteste dopo il secondo gol di Moncini, arrivato al 49′ pt: “Non me lo spiego, comunque ho chiesto al quarto uomo, il recupero era finito, ma ha fatto battere lo stesso il calcio di punizione“.

Benevento-Crotone, le probabili formazioni

Benevento-Crotone, le probabili formazioni

Benevento CalcioCalcio

Alla fine si farà: Benevento-Crotone, a rischio a causa del focolaio Covid che ha colpito la formazione sannita, si giocherà. L’ufficialità è arrivata nella giornata di ieri (leggi QUI), con la notizia della negativizzazione di tutti i dieci calciatori giallorossi contagiati.

Le certezze, almeno in casa Benevento, però, si riducono a queste. Perché, sono tanti i dubbi che avvolgono queste ore: dalla formazione che mister Caserta sceglierà per la sfida ai pitagorici, alle condizioni dei singoli che non avendo potuto, molti di loro, allenarsi negli ultimi giorni, non può essere delle migliori. E’ chiaro, quindi, che i due fattori siano concatenati e che l’undici iniziale sarà fortemente condizionato dallo stato di salute dei giallorossi: “Molti non hanno i novanti minuto, qualcuno nemmeno cinquanta“, ha tuonato ieri il tecnico in conferenza stampa.

Sta di fatto che di fronte, il Benevento, avrà una formazione – il Crotone – in piena crisi e che non ha ancora conquistato un successo interno e che, in generale, non vince dallo scorso18 dicembre, quando superò tra le mura amiche il Pordenone (4-1).

QUI BENEVENTO – Per la sfida con i calabresi, Caserta – come ammesso in conferenza stampa – è costretto a fare la conta e vedere chi potrà o meno scendere in campo, in virtù del tornado Covid che si è abbattuto la scorso settimana sulla squadra. Le certezze sono poche: Glik in difesa, la presenza di Improta (probabile nel ruolo di terzino destro data l’indisponibilità di Letizia e le condizioni precarie di Elia, a meno che non si scelga Gyamfi), Lapadula (e forse Farias), in attacco. Per il resto formazione completamente da inventare e che dovrebbe vedere: Paleari in porta, Improta e Foulon terzini, Glik e Vogliacco (favorito su Pastina) al centro. In mediana, Ionita e Tello dovrebbero essere gli scudieri di Petriccione. In avanti, come detto: Lapadula, Farias e, molto probabilmente, Brignola, stante l’assenza di Insigne.

QUI CROTONE – Come detto, quello che è arrivato ieri sera nel Sannio è un Crotone in crisi assoluta. Per arricchire il dato statistico già sviscerato in precedenza, si può sottolineare come i pitagorici non vincano una gara in trasferta dallo scorso 25 aprile quando si imposero al Tardini di Parma per 4-3. Era Serie A all’epoca: da quel momento, 4 pareggi e 13 sconfitte in 17 incontri disputati. In quella che potrebbe rappresentare l’ultimissima chance per rientrare in corsa per un posto play-out, Modesto lancia Kone e Kargbo in avanti con Maric vertice alto.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Improta, Glik, Vogliacco, Foulon; Ionita, Petriccione, Tello; Brignola, Lapadula,, Farias. A disposizione: Manfredini, Tartaro, Pastina, Gyamfi, Masciangelo., Talia, Acampora, Calò, Elia, Sau, Forte, Moncini. All. Fabio Caserta
Indisponibili:, Viviani, Barba, Insigne, Letizia, Muraca
Squalificati: Nessuno. Diffidati: Letizia, Ionita Calò, Barba

CROTONE (3-4-2-1) Festa; Nedelceauro, Canestrelli, Golemic; Calapai, Estevez, Awua, Sala; Kargbo, Kone, Maric. A disposizione: Saro, Cuomo, Schnegg, Giannotti, Nicoletti, Vulic, Schirò, Cangiano, Marras, Mulattieri, Adekanye, Borello. All. Francesco Modesto
Indisponibili: Serpe, Mondonico
Squalificati: Nessuno. Diffidati: Sala, Vulic

ARBITRO: Antonio Giua di Olbia; ASSISTENTI: Claudio Gualtieri – Marco D’Ascanio

QUARTO UFFICIALE: Marco Emmanuele VAR: Livio Marinelli AVAR: Gianluca Sechi

Benevento, i convocati di Caserta per il Crotone: out anche Insigne e Letizia

Benevento, i convocati di Caserta per il Crotone: out anche Insigne e Letizia

Benevento CalcioCalcio
Sono cinque, in totale, gli assenti tra i giallorossi in vista del match di domani contro gli storici rivali calabresi del Crotone.

Al termine della seduta di allenamento pomeridiana, il tecnico del Benevento, Fabio Caserta, ha diramato la lista dei giallorossi convocati per il match contro il Crotone, in programma domani alle ore 16:15 al Ciro Vigorito. Si contano ben cinque assenti: oltre agli infortunati Barba e Viviani, infatti, non saranno della partita nemmeno Letizia, Insigne e il terzo portiere Muraca. Delle condizioni e dei motivi della loro assenza ne parlerà a breve, nella consueta conferenza stampa di vigilia, direttamente Caserta.
Questo l’elenco dei convocati:

4 Acampora Gennaro, 99 Brignola Enrico, 5 Calò Giacomo, 7 Elia Salvatore, 11 Farias Diego, 88 Forte Francesco, 18 Foulon Daam, 2 Gyamfi Bright, 15 Glik Kamil, 16 Improta Riccardo, 23 Ionita Artur, 9 Lapadula Gianluca, 12 Manfredini Nicolo’, 32 Masciangelo Edoardo, 21 Moncini Gabriele, 29 Paleari Alberto, 58 Pastina Christian, 17 Petriccione Jacopo, 25 Sau Marco, 38 Talia Angelo, 22 Tartaro Clemente, 8 Tello Andrés, 14 Vogliacco Alessandro.

Benevento, tamponi negativi: col Crotone si gioca. La nota

Benevento, tamponi negativi: col Crotone si gioca. La nota

Benevento CalcioCalcio

Benevento-Crotone, match in programma domani alle ore 16:15 al Ciro Vigorito di Benevento, si giocherà regolarmente. A dare l’ufficialità è direttamente la società giallorossa che, con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, ha comunicato che tutti i componenti del gruppo squadra sono risultati negativi all’ultimo giro di tamponi molecolari effettuati questa mattina.

La gara, dunque, si disputerà regolarmente, con mister Caserta che potrà contare sul rientro tra i disponibili di tutti i calciatori fermati dal Covid nei giorni scorsi; circostanza che aveva determinato il rinvio del match con il Cosenza. Questa la nota:

“Il Benevento Calcio comunica che, in seguito agli ultimi tamponi molecolari, risultano negativizzati tutti i componenti del gruppo squadra e dello staff tecnico, pertanto la gara con  il Crotone, in programma domani alle ore 16,15 allo stadio “Vigorito”, si svolgerà regolarmente.”

Benevento-Crotone, dirigerà Giua

Benevento-Crotone, dirigerà Giua

Benevento CalcioCalcio

Sarà Antonio Giua della sezione di Olbia a dirigere il match di sabato tra Benevento e Crotone, in programma sabato alle ore 16:15, al Ciro Vigorito. Il direttore di gara sardo sarà coadiuvato dagli assistenti sigg. Gualtieri e D’Ascanio. Quarto uomo Emmanuele. Al Var Marinelli e Sechi.

Questo l’elenco completo delle designazioni per il prossimo turno di campionato:  

PARMA – CITTADELLA
MARCHETTI
Assistenti: RASPOLLINI – FIORE
IV: ARENA
VAR: SERRA – AVAR: AFFATATO

LECCE – BRESCIA
FABBRI
Assistenti: CARBONE – ALASSIO
IV: ANGELUCCI
VAR: ABBATTISTA – AVAR: ROSSI C.

REGGINA – PERUGIA
RAPUANO
Assistenti: SCATRAGLI – SACCENTI
IV: CARRIONE
VAR: PEZZUTO – AVAR: MASTRODONATO

TERNANA – COSENZA
BARONI
Assistenti: LANOTTE – GARZELLI
IV: FIERO
VAR: DI MARTINO – AVAR: CAPALDO

BENEVENTO – CROTONE
GIUA
Assistenti: GUALTIERI – D’ASCANIO
IV: EMMANUELE
VAR: MARINELLI – AVAR: SECHI

FROSINONE-ALESSANDRIA
COLOMBO
Assistenti: SCARPA – MUTO
IV: DI CAIRANO
VAR: MARINI – AVAR: LOMBARDO

MONZA – LR VICENZA
MINELLI
Assistenti. YOSHIKAWA – CIPRIANI
IV: VIRGILIO
VAR: PAIRETTO – AVAR: ROSSI M.

PORDENONE – COMO
MIELE G.
Assistenti: PAGNOTTA – DELLA CROCE
IV: VILLA
VAR: PICCININI – AVAR: MARCHI

SPAL – ASCOLI
PATERNA
Assistenti: MIELE D. – NUZZI
IV: TURRINI
VAR: GHERSINI – AVAR: CECCONI

PISA – CREMONESE
PRONTERA
Assistenti: MONDIN – PAGLIARDINI
IV: COSTANZA
VAR: DIONISI – AVAR: COLAROSSI

Benevento, alle 14 di oggi il via alla prevendita per la sfida col Crotone: info, costi e modalità

Benevento, alle 14 di oggi il via alla prevendita per la sfida col Crotone: info, costi e modalità

Benevento CalcioCalcio
Prosegue l’iniziativa dedicata ai tifosi giallorossi residenti in provincia, anche per questa gara saranno messi a disposizione dei tagliandi con prezzo agevolato.

Il Benevento Calcio comunica, così come previsto dai Decreti Legge n°172 del 26.11.2021; n° 221 del 24.12.2021 e n° 229 del 30.12.2021 successivamente modificati dalla Legge 18 Febbraio 2022 n°11 che consentono la partecipazione del pubblico entro il limite massimo del 75% della capienza, che a partire dalle ore 14:00 di lunedì 7 marzo 2022, e fino alle ore 16:15 (inizio gara) di sabato 12 marzo 2022, saranno disponibili sulla piattaforma Ticketone al link sport.ticktone.it e nelle ricevitorie autorizzate i tagliandi validi per la partita Benevento-Crotone, in programma il giorno 12 marzo 2022 alle ore 16:15.

Prosegue l’iniziativa dedicata ai tifosi giallorossi residenti in provincia, anche per questa gara saranno messi a disposizione dei tagliandi con prezzo agevolato.
I ticket d’ingresso saranno disponibili solo ed esclusivamente presso i botteghini dello Stadio Ciro Vigorito e presso le ricevitorie autorizzate, previa esibizione di autocertificazione di residenza e documento di riconoscimento in corso di validità.

La società, inoltre, precisa che a seguito dei lavori posti in essere dal Comune di Benevento nel settore tribuna coperta, i prezzi dei tagliandi (tariffa “INTERO”) delle file interessate subiranno delle variazioni.
Nello specifico le file interessate della tribuna laterale coperta saranno messe in vendita allo stesso prezzo della tribuna scoperta, mentre le file interessate della tribuna centrale saranno messe in vendita ad un prezzo ridotto del 50% rispetto al prezzo previsto.
Si informa, inoltre, che i tagliandi di tribuna laterale e centrale con prezzo ridotto saranno disponibili al pubblico a partire da lunedì 7 marzo e fino all’ 11 marzo solo ed esclusivamente presso i botteghini dello stadio Ciro Vigorito.


DI SEGUITO I PREZZI:

SETTORE INTERO UNDER14
CURVA SUD 14€ 7€
CURVA NORD 14€ 7€
DISTINTI 18€ 9€
TRIBUNA INFERIORE 20€ 11€
TRIBUNA SUPERIORE SCOPERTA 20€ 11€
TRIBUNA SUPERIORE COPERTA 30€ 15€
TRIBUNA CENTRALE 70€ 30€
SETTORE OSPITI 14€ 7€

NB: I PREZZI SONO COMPRENSIVI DEI DIRITTI DI PREVENDITA

DI SEGUITO I PREZZI PER I RESIDENTI IN PROVINCIA :

SETTORE PREZZO
CURVA SUD  12€
CURVA NORD 12€
DISTINTI 15€
TRIBUNA INFERIORE 16€
TRIBUNA SUPERIORE SCOPERTA 16€
TRIBUNA SUPERIORE COPERTA 24€
TRIBUNA CENTRALE 56€

NB: I PREZZI SONO COMPRENSIVI DEI DIRITTI DI PREVENDITA


PROMO ASD

Si informa che le associazioni Sportive Dilettantistiche (Asd) che invieranno preventiva richiesta potranno acquistare i tagliandi del settore distinti ad un prezzo simbolico di 2 euro a tesserato.
Per partecipare all’evento le associazioni interessate, attraverso il proprio legale rappresentante, dovranno inviare la richiesta esclusivamente tramite e-mail all’indirizzoaccrediti@beneventocalcio.club entro e non oltre le ore 18 di mercoledì 9 marzo 2022 . Ulteriori informazioni verranno rilasciate a mezzo mail in risposta alla richiesta di adesione all’iniziativa


BOTTEGHINI

I botteghini dello stadio Ciro Vigorito saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30, ad eccezione del giorno lunedì 7 quando saranno aperti solo dalle 14.30 alle ore 18.30.

NB: Si ricorda che il giorno gara i botteghini dello stadio Ciro Vigorito rimarranno chiusi.


INFO ACCESSO STADIO

L’accesso allo stadio per chi ha un’età maggiore di 12 anni , in ottemperanza alla disposizioni statali, sarà consentito soltanto a chi è in possesso del GREEN PASS RAFFORZATO (avvenuta guarigione dal Covid-19 e/o avvenuta vaccinazione), di tagliando d’accesso e di documento d’identità valido 

La certificazione verde COVID 19 non sarà richiesta al momento dell’acquisto del titolo, ma nella fase di ingresso all’impianto, dove ogni spettatore dovrà sottoporsi alla misurazione della propria temperatura corporea. Si precisa che chi acquisterà il biglietto senza avere il Green Pass non avrà diritto ad alcun rimborso.

Il Benevento Calcio sottolinea che non saranno ammesse altre forme di certificazione, come per esempio l’autocertificazione che non consentono il controllo tramite specifico QR CODE rilasciato dal Ministero della Salute. Il controllo del QR CODE sarà svolto tramite l’app VerificaC19.

Come contemplato dal Regolamento d’uso dello stadio (cliccare qui), sarà obbligatorio indossare la mascherina durante l’intero svolgimento dell’evento. Al fine di garantire la distanza interpersonale, sarà anche obbligatorio per ciascun titolare di biglietto assistere alla partita dal posto assegnato in fase di acquisto e indicato sul titolo.

Sarà possibile accedere allo stadio a partire dalle ore 14:15 ed inoltre, sarà possibile usufruire del parcheggio antistante il settore distinti in Via Casselli a partire dalle ore 14:45.


INFO VENDITA SETTORE OSPITI

La vendita dei tagliandi del settore ospiti, avrà inizio a partire dalle ore 14:00 del giorno lunedì 7 marzo 2022 e terminerà, in conformità con la normativa vigente, il giorno venerdì 11 marzo 2022 alle ore 19:00. 
Vendita vietata ai residenti in Benevento e provincia.
Per quanto concerne le modalità d’accesso all’impianto si dovrà fare riferimento a quanto sopraindicato. 


Benevento, giornata importante sul fronte Covid

Benevento, giornata importante sul fronte Covid

Benevento CalcioCalcio
Intanto i giallorossi, dopo la giornata di riposo, riprenderanno gli allenamenti in vista del match di sabato contro il Crotone.

Giornata importante sul fronte Covid per il Benevento che, dopo il primo giro di tamponi rapidi effettuato sabato e dal quale non sono emerse nuove positività, questa mattina sottoporrà i propri tesserati al tampone molecolare. La speranza è quella di non veder aumentare il numero dei contagiati, già altissimo e fermo a 13 unità totali tra staff e giocatori, e possibilmente iniziare a contare le prime negativizzazioni in vista della sfida con il Crotone, in programma sabato prossimo al Ciro Vigorito alle ore 16:15.

Intanto la squadra, o meglio coloro i quali non sono alle prese con il virus, dopo l’allenamento di sabato ha goduto – stante il rinvio del match con il Cosenza – di un giorno di riposo. Quest’oggi, dopo lo screening, la ripresa degli allenamenti in vista del Crotone, reduce dallo 0-0 con l’Alessandria e sempre più verso il ritorno in Serie C.

Fermo restando che per evitare un nuovo rinvio c’è bisogno di almeno una negativizzazione e che, quindi, scendano ad otto i calciatori positivi in modo da scendere al di sotto della soglia del 35% di calciatori positivi che consentirebbe (come avvenuto nel caso della partita col Cosenza) di chiedere il rinvio del match.