VIDEO – Benevento5, un sogno che diventa realtÀ

VIDEO – Benevento5, un sogno che diventa realtÀ

Calcio a 5

Un sogno che diventa realtà: per la prima volta una squadra di futsal sannita raggiunge la Serie A.

A tagliare lo storico traguardo è il Benevento 5.

Decisiva la vittoria di ieri contro la città di Melilli: un 6-2 senza storia, come l’intero match che ha visto gli uomini di coach Andrea Centonze dominare in lungo e in largo.

Un successo che parte da lontano ed è il frutto di lavoro, impegno e soprattutto tanta passione. Un giusto riconoscimento soprattutto per il lavoro della dirigenza sannita. La dimostrazione che nulla è impossibile quando ci sono competenze e voglia di far bene ed anche partendo dal basso si possono raggiungere mete all’inizio inimmaginabili.

Tra i protagonisti della cavalcata verso la massima serie c’è sicuramente lo spagnolo Lolo Suazo, giocatore di categoria superiore che, con il gol di ieri, ha raggiunto quota 13 reti in maglia giallorossa.

Il fischio finale dell’arbitro ha poi dato avvia alla festa, con il PalaTedeschi che colorato di giallorosso ha potuto esplodere tutta la propria gioia.

Benevento 5, finisce al primo turno l’avventura play-off: sanniti ko 7-1 con il Pomezia

Benevento 5, finisce al primo turno l’avventura play-off: sanniti ko 7-1 con il Pomezia

CalcioCalcio a 5

Si è chiusa al primo turno l’avventura nei playoff del Benevento 5 con i sanniti superati 7-1 fuori casa dalla Fortitudo Pomezia, squadra che aveva terminato la regular season al secondo posto oltre ad aver vinto ad aprile la Coppa Italia di serie A2.

Dovendo fare i conti con le pesanti assenze degli squalificati Galletto e Bobadilla, la squadra di mister Cundari è scesa in campo consapevole di dovere affrontare una vera e propria corazzata con il match che si è messo subito maledettamente in salita per i giallorossi, sotto di due reti dopo appena 40 secondi (Lemos e Fornari).

Nonostante un avvio di gara difficile i sanniti sono stati bravi a non disunirsi sfiorando il gol con Stigliano e Mejuto, ma al 7’ è arrivato anche il 3-0 di Fornari con un tiro che ha trafitto l’incolpevole Matheus. Nei restanti minuti del primo tempo Stigliano e Volonnino hanno provato a riaprire il match che si è chiuso di fatto, poi, al 16’ con il 4-0 di un incontenibile Fornari, capocannoniere del girone C di serie A2.

Nella ripresa i giallorossi hanno dimostrato di avere il piglio giusto segnando il 4-1 con Brignola al 7’ dopo un assist di Mejuto, ma a ridosso dell’undicesimo minuto una doppietta di Fornari ha rimesso un solco importante tra le due squadre con il punteggio sul 6-1 per i laziali. Nel finale il brasiliano della Fortitudo Pomezia ha completato la sua giornata di grazia segnando dal dischetto il definitivo 7-1.

SETTORE GIOVANILE – Domani (alle 18) l’Under 19 allenata da Giuliano Mignone ospiterà al «PalaTedeschi» il Napoli Futsal in un match valido (gara unica) per i sedicesimi di finale della poule scudetto.

Serie A2 – Play Off

(primo turno 2a vs 5a)

FORTITUDO POMEZIA-BENEVENTO 7-1 (4-0 p.t.)
FORTITUDO POMEZIA: Molitierno, Fornari, Lemos, Mentasti, Ramon, Yeray, Batata, Djelveh, Chavela, Silveri, Fred, Follador, Bonci. All. Nuccorini
BENEVENTO: Matheus, Botta, Stigliano, Di Luccio, Volonnino, Calavitta, Mejuto, Del Nigro, De Figlio, Odierna, Brignola. All. Cundari
MARCATORI: 0’30” p.t. Lemos (F), 0’40” Fornari (F), 7′ Fred (F), 16’20” Fornari (F), 7′ s.t. Brignola (B), 11′ e 11’30” Fornari (F), 19’50” rig. Fornari (F)
ARBITRI: Antonio Dimundo di Molfetta e  Domenico Di Micco di Cinisello Balsamo

Benevento5, Brignola: “Orgoglioso di giocare in A2 con la maglia della mia città, voglio dare ancora di più”

Benevento5, Brignola: “Orgoglioso di giocare in A2 con la maglia della mia città, voglio dare ancora di più”

CalcioCalcio a 5

Dopo il successo contro il Cus Molise di sabato scorso è pronto a tornare in campo il Benevento 5 che domani andrà a fare visita al Sala Consilina (fischio d’inizio alle 16). Alla sua prima esperienza in serie A2, il giovane Francesco Brignola sta dando un notevole contributo anche nell’Under 19 e dietro l’angolo c’è un periodo ricco di impegni per il calcettista giallorosso. «A Sala Consilina – spiega – ci aspetta una gara difficile che disputeremo su un campo molto diverso dal nostro. Loro vengono da un brutto periodo e saranno anche arrabbiati dopo la sconfitta dell’andata. Per me questa è la prima stagione in serie A2 ed è una grande soddisfazione giocare con la maglia della mia città. Posso dire che fino ad ora sto vivendo un anno positivo, anche se devo e posso dare di più alla società e alla squadra. Domani c’è il Sala Consilina mentre domenica e martedì sarò impegnato con l’under 19. Certamente l’impegno con la prima squadra sarà diverso rispetto al settore giovanile, ma per me ogni partita ha lo stesso valore perché scendo in campo sempre per vincere e divertirmi».