Benevento, toto-attaccante: si complica la pista Bidaoui, pronte due alternative dal Lecce. Sullo sfondo un vecchio obiettivo…

Benevento, toto-attaccante: si complica la pista Bidaoui, pronte due alternative dal Lecce. Sullo sfondo un vecchio obiettivo…

Benevento CalcioCalcio

Ritiro romano terminato per il Benevento. La squadra di Fabio Cannavaro proseguirà nei prossimi giorni la preparazione in vista della prima giornata del girone di ritorno, in programma domenica ore 16:15 al San VitoMarulla contro il Cosenza.

Nel frattempo, continua il toto-attaccante in casa Strega. La società di Via Santa Colomba, infatti, è alla ricerca di elementi che possano innalzare il tasso offensivo della rosa a disposizione del tecnico napoletano.

In attesa di eventuali sviluppi sulla trattativa con il Genoa per Coda (ne parleremo a breve con un approfondimento), per il cui ritorno nel Sannio è però necessaria la cessione di Forte (che ha catturato l’interesse anche del Palermo), si è evoluta la situazione anche in merito ad altri possibili rinforzi presi in considerazione dal DS Foggia.

Bidaoui, in uscita dall’Ascoli, sembrava un obiettivo concreto per il reparto offensivo giallorosso. La società marchigiana, però, chiede una cifra non indifferente per la duttile ala marocchina, che potrebbe dunque trasferirsi alla Spal.

E’ ben avviato, invece, il discorso con il Lecce per Listowski e Pablo Rodriguez. L’attaccante spagnolo, in particolar modo, può svariare su tutto il fronte offensivo e sarebbe un innesto di livello per la formazione giallorossa. Nelle scorso ore, poi, l’attenzione dei media e dei tifosi è stata catturata su un indizio social lanciato dal giovane ex Real Madrid, o meglio dalla sua fidanzata, la quale ha postato un foto ritraente un trasloco imminente. Che la destinazione sia il Sannio? A breve lo sapremo.

Infine, c’è da registrare, l’ennesimo ritorno di fiamme per Alfredo Donnarumma, del quale ormai si parla da anni per un possibile approdo in giallorosso. Vedremo se sarà la volta buona.

Serie B, il valzer delle punte: il Benevento sogna Coda ma deve cedere Forte, le altre…

Serie B, il valzer delle punte: il Benevento sogna Coda ma deve cedere Forte, le altre…

Benevento CalcioCalcio

Il calciomercato procede a rilento per le formazioni di Serie B, che non hanno fatto registrare movimenti eclatanti in questi primi giorni della sessione invernale.

Poche entrate, tra cui il ritorno di Mimmo Criscito al Genoa; due talentuosi centrocampisti italiani hanno invece detto addio al campionato cadetto, Nicolussi Caviglia (passato alla Salernitana) ed Esposito (dalla Spal allo Spezia).

Tante, però, sono le voci che si rincorrono ogni giorno su possibili trattative, soprattutto per quanto riguarda gli attaccanti. Molte società di Serie B, infatti, sono alla ricerca di giocatori in grado di potenziare il proprio reparto offensivo, tra cui come noto il Benevento di Fabio Cannavaro.

La Strega ha messo seriamente gli occhi su elementi quali Bidaoui (in uscita dall’Ascoli), Tutino (del Parma, richiesto da Cannavaro), Listowski e Pablo Rodriguez (del Lecce, con il secondo che potrebbe arrivare in prestito fino a fine stagione). Nelle ultime ore, poi, è emersa la possibilità di un ritorno in giallorosso di Massimo Coda. Il centravanti di Cava de’ Tirreni non ha mai nascosto di voler tornare nel Sannio, dove ritroverebbe il suo miglior amico Gaetano Letizia avvicinandosi poi a casa. Il numero 9 del Genoa non sta trovando molto spazio in rossoblù, anche se fonti vicine al Grifone affermano che sia incedibile. Gli ostacoli a un suo ritorno in giallorosso, al momento, sono di carattere economico: la formazione ligure chiede 1.5 milioni per il cartellino, l’ingaggio è sugli 800-900 mila euro.

Prima, quindi, la società di Via Santa Colomba dovrà vendere (almeno) un attaccante e il principale indiziato sembra essere Francesco Forte. Per lo Squalo, che aveva suscitato l’interesse di Frosinone, Reggina, Pisa, Parma, Modena e Venezia, la valutazione si aggira attorno ai 2-2.5 milioni di euro. Coda, ad ogni modo, ha molto mercato in cadetteria e sembrava esser finito anche nel mirino del club allenato da Pippo Inzaghi.

Ma le altre formazioni come si stanno comportando in questi giorni? Gytkjaer, accostato i giorni scorsi anche al Benevento, sarebbe il primo nome sulla lista del Genoa in caso di cessione di Coda; Adriano Galliani, AD del Monza, ha affermato però che il danese non è sul mercato. In casa Parma interessano Moreo del Brescia e Cambiaghi dell’Empoli, ma serviranno necessariamente le cessioni di almeno uno tra Tutino e Inglese. L’Ascoli, invece, gradirebbe un ritorno di Tsadjout ed è in contatto con la Cremonese. Occhio anche ai possibili addii alla Ternana di Donnarumma (corteggiato in passato anche dalla Strega) e Pettinari. Rifiutata, infine, l’offerta recapitata dal Bari al Cagliari per le prestazioni di Leonardo Pavoletti; non si muoverà neanche La Mantia, che resterà a Ferrara.

Il mercato degli attaccanti in Serie B, quindi, è attualmente in una fase di stallo, ma la sensazione è che da un momento all’altro si possa scatenare un effetto domino che andrebbe a coinvolgere una pluralità di società e giocatori.

Foto: Profilo Facebook Genoa CFC 1893

Benevento, per l’attacco occhi puntati su Bidaoui e Listowski

Benevento, per l’attacco occhi puntati su Bidaoui e Listowski

Benevento CalcioCalcio

Continua la ricerca di rinforzi offensivi in casa Benevento, con il DS Foggia intento a lavorare su più fronti.

Dopo il raffreddamento della pista Pozzo, la società giallorossa sembrava essere intenzionata a puntare Gytkjaer, attaccante danese del Monza. Oggi, invece, si fanno insistenti le voci su Sofiane Bidaoui e Marcin Listowski.

Il primo, duttile ala marocchina dell’Ascoli, è in uscita dalla formazione marchigiana. Stando a quanto riportato da Il Mattino, la società di Via Santa Colomba sarebbe interessata al classe ’90, magari con l’inserimento di qualche contropartita. Sul giocatore bianconero c’è da registrare, però, anche il corteggiamento del Modena. Sviluppi sono attesi nelle prossime ore, per quello che potrebbe essere il primo rinforzo del mercato invernale della Strega.

Per il secondo invece, jolly del Lecce che non ha trovato molto spazio in questa prima parte di stagione in Serie A, sembra profilarsi un duello tra Palermo e Benevento. Come riporta Il Corriere dello Sport, infatti, i due club sarebbero in pressing sui giallorossi salentini per il trequartista polacco. Il classe ’98 può giocare anche come mezz’ala o esterno d’attacco, e sarebbe dunque un rinforzo di valore nella rosa di Fabio Cannavaro.

Foto: Ascoli Calcio