Bonea, Falanghina al Borgo: venerdì 11 agosto il via

Bonea, Falanghina al Borgo: venerdì 11 agosto il via

Eventi

Le cantine del luogo, famose per la loro produzione, accompagneranno gli assaggi alle prelibatezze locali, tripudio di sapori genuini di un territorio fiero.

Il territorio, sua maestà la Falanghina. Bonea si accende di colori, profumi e sapori per la edizione numero cinque di “Falanghina al Borgo”, evento enogastronomico e folcloristico che avrà quale sua location la cittadina sita alle pendici del monte Taburno.

Venerdì 11, Sabato 12 e Domenica 13 Agosto la rassegna che esalterà – tra stand gastronomici ed approfondimenti vari – la cultura di un territorio che si declina attraverso millenni di storia e straordinarie tipicità. Degustazioni, musica e balli popolari, arredo e animazione i piatti forti di una kermesse che, anno dopo anno, ha visto crescere i suoi numeri attirando presenze anche da oltre il territorio della Campania.

Le cantine del luogo, famose per la loro produzione, accompagneranno gli assaggi alle prelibatezze locali, tripudio di sapori genuini di un territorio fiero. Nato dall’idea dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giampietro Roviezzo, l’evento è realizzato quest’anno da un’associazione di volontari del territorio, ad hoc costituitasi, animata da giovani volenterosi e laboriosi.

Il sodalizio culturale “Falanghina al Borgo”, nel dettaglio, è presieduto da Alfonso Pecchillo con membri del direttivo Patrizio Mirto, Andrea Costa, Francesco Barbato, Donato Roviezzo, Francesco Izzo e Carmine Cesare.  “Popolo Vascio”, “Sfessania”, “Duo Tiritera” ravviveranno con musica, canti e balli mentre diversi artisti di strada si esibiranno nei vicoli e nelle piazze del Centro storico, per l’occasione suggestivamente decorate. Ma anche mostre di foto antiche, arredi di un tempo, utensili obsoleti.

Sabato 11 taglio del nastro della tre giorni con il convegno “Tecniche di evoluzione assistita (Tea) nella viticoltura: lo stato dell’arte e le prospettive per il vitigno Falanghina”. Il dibattito si svilupperà presso la chiesa di San Sebastiano alle ore 18:30 e, per la moderazione dell’ex deputato Pasquale Maglione, vedrà intervenire il Senatore della Repubblica Domenico Matera non prima dei saluti che saranno recati dal sindaco Roviezzo.

In scaletta altresì le parole di Libero Rillo – Imprenditore agricolo e Presidente del Consorzio Tutela Vini del Sannio – e quelle di Riccardo Aversano – Professore di Genetica agraria presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Agraria. Nella medesima ubicazione sarà anche allestita la mostra in tema di Sorgenti del Fizzo e sull’acquedotto vanvitelliano, costantemente accessibile durante le tre giornate. Domenica 13, ancora, convegno conclusivo, sempre alle 18:30, sull’importanza naturale e storica del territorio.

Bando Borghi, Futuridea partner di alcuni Comuni finanziati

Bando Borghi, Futuridea partner di alcuni Comuni finanziati

AttualitàDalla Provincia

Grande soddisfazione di Futuridea per la graduatoria pubblicata pochi giorni fa del bando “Borghi” emanato dal Ministero della Cultura a valere su fondi Pnrr. Per il territorio sannita sono stati ammessi a finanziamento i Comuni di Morcone, Pietraroja, Paduli, Santa Croce del Sannio, Circello, Sant’Arcangelo Trimonte, Castelpoto e Pontelandolfo.

Futuridea è già a lavoro per dare il proprio contributo ai tavoli di partenariato nei quali è stata già coinvolta sia nel Sannio sia in Molise, dove è stato finanziato l’unico progetto al Comune di Civitacampomarano in provincia di Campobasso.  

“Come Futuridea – afferma Francesco Nardone, responsabile rapporti istituzionali – abbiamo seguito in partenariato tutte le fasi della progettazione di alcuni Comuni finanziati. Siamo estremamente soddisfatti per il risultato raggiunto e allo stesso tempo rammaricati per i progetti non finanziati, ma comunque meritevoli.

E’ stato fatto – continua Nardone – un grande lavoro di squadra, nato dal costante dialogo e dalla collaborazione con i Comuni che  ha visto il coinvolgimento di tutti gli attori presenti sul territorio e non solo, attraverso incontri e presentazione d’idee progettuali che promuovono azioni per la rigenerazione, valorizzazione e la gestione del patrimonio storico, artistico, culturale e delle tradizioni presenti, integrando obiettivi di tutela del patrimonio culturale con le esigenze di rivitalizzazione sociale ed economica, di rilancio occupazionale e di contrasto allo spopolamento.

Futuridea – conclude Nardone – sarà sempre in campo per sensibilizzare i Comuni ad utilizzare le ingenti risorse disponibili del PNRR per il rilancio dei borghi e delle bellezze diffuse nei luoghi meno conosciuti del Paese e ancor di più per trasformare un patrimonio disperso in un patrimonio diffuso”.

Benevento, bando Borghi: Futuridea in campo 

Benevento, bando Borghi: Futuridea in campo 

AttualitàDalla Provincia

Stamattina presso la sede di Futuridea si è tenuta una riunione operativa per il Bando Borghi del Ministero della Cultura che sta coinvolgendo diversi Comuni della provincia sannita. Un pool multidisciplinare di progettisti pronti a pensare nuovi interventi coerenti con le strategie di sviluppo sostenibile dei territori. 

Come Futuridea Coprogrammiamo e coprogettiamo per la rigenerazione culturale e sociale nell’ambito degli investimenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, con il bando che riguarda l’attrattività dei Borghi e che prevede un finanziamento complessivo pari a 1.020 milioni di euro. L’Investimento è suddiviso in due linee d’intervento: la Linea A dedicata a Progetti pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei Borghi a rischio abbandono e abbandonati con una dotazione finanziaria di 420 milioni di euro e la Linea B dedicata a Progetti locali per la Rigenerazione Culturale e Sociale con una dotazione finanziaria complessiva di 580 milioni di euro. Infine, l’investimento vede un importo pari a 20 milioni di euro destinati all’intervento “Turismo delle radici” il cui soggetto attuatore è il Ministero degli Affari e della Cooperazione Internazionale. Futuridea è in campo per contribuire a sensibilizzare i Comuni, non solo del Sannio. Bisogna utilizzare le ingenti risorse disponibili del PNRR per il rilancio dei borghi e delle bellezze diffuse nei luoghi meno conosciuti del Paese e ancor di più per trasformare un patrimonio disperso in un patrimonio diffuso“.

Diga Campolattaro, Borghi: “In arrivo il commissariamento voluto dal Parlamento”

Diga Campolattaro, Borghi: “In arrivo il commissariamento voluto dal Parlamento”

Politica
Il Commissario Nazionale Dem: “L’immaginazione del sindaco di Benevento non conosce confini”.

Dopo aver invano tentato di promuovere il governo Conte ter, poi di eleggere Berlusconi e Casini al Quirinale, il sindaco di Benevento si colloca in «cabina di regia» dell’invaso di Campolattaro, la cui realizzazione forma oggetto di commissariamento da parte del Governo Nazionale.
Non si hanno notizie, allo stato, né di «subcommissari» né di «cabine di regia». Ma l’immaginazione del sindaco di Benevento non conosce confini. Diciamo che le probabilità che si realizzi con le modalità indicate sono quasi alla pari della nascita del grande centro
“. Lo scrive in una nota il Commissario Nazionale del PD sannita, Enrico Borghi.

Pd, fissate le date del Congresso Provinciale

Pd, fissate le date del Congresso Provinciale

Politica

BENEVENTO. Su proposta della Commissione Provinciale per il Congresso, il commissario straordinario del Pd di Benevento, Enrico Borghi, ha fissato il nuovo calendario congressuale. Per Mercoledì 9 febbraio, alle 20, è fissato il termine per la presentazione della candidature a segretario provinciale nel rispetto delle previsioni dello specifico regolamento, giusta delibera commissariale n. 01/2021. Tra il 12 e il 20 febbraio, invece, avranno luogo le riunioni di circolo per l’elezione del segretario e dell’assemblea provinciale e dei segretari e dei direttivi di circolo.

In ultimo, sabato 26 febbraio, la Commissione provinciale per il Congresso convocherà la prima riunione della nuova assemblea provinciale.

Come noto, il 7 gennaio scorso il commissario Borghi, con due distinti provvedimenti, aveva provveduto a differire di un mese «la data di presentazione delle candidature relative alla carica di Segretario Provinciale del PD di Benevento, nonché della celebrazione del relativo congresso provinciale»; fissare la platea congressuale degli aventi diritto alla data del 31.12.2021 secondo la certificazione dell’Anagrafe generale 2021; condividere e ratificare il verbale  della Commissione per il Congresso.

Una copia stampa dell’Anagrafe è stata depositata presso la sede della Federazione Provinciale. Responsabile del trattamento dei dati sottoposti alla privacy è la vice presidente, Filomena Marcantonio. In questi giorni la Commissione procederà ad inviare a ciascuno dei Segretari di circolo la competente Anagrafe ed il materiale per la celebrazione dei relativi Congressi.