Rubano: “Le aziende del Sannio e dell’Alto Casertano partecipino alla giornata dedicata all’export in programma martedì a Roma”

Rubano: “Le aziende del Sannio e dell’Alto Casertano partecipino alla giornata dedicata all’export in programma martedì a Roma”

Politica

“Gli indici economici attestano l’export italiano, solo nella prima parte dell’anno a quota 415 miliardi con un incremento del 2,3%, segnando un dato percentuale migliore dei competitor europei come Germania e Spagna. Il Governo con il vicepremier Antonio Tajani ha messo al centro del suo mandato l’azione di sostegno all’export all’internazionalizzazione, per generare crescita, benessere e ridurre il debito pubblico.

In tal senso martedì prossimo a Roma il Ministro agli Esteri, nonché segretario di Forza Italia, Tajani dedicherà una giornata all’export per rafforzare le strategie e le idee per raggiungere obiettivi ancora più grandi. Invito tutte le aziende sannite e dell’Alto Casertano interessato ad espandere il proprio raggio d’azione oltre i nostri confini a partecipare all’incontro iscrivendosi al sito

Tutte le aziende nazionali si contraddistinguono all’estero e quelle locali, dall’agroalimentare alla manifattura, sono un fiore all’occhiello della nostra economia. Ma bisogna rafforzare la proposta facendo rete tra imprenditori e rappresentanti istituzionali. L’appuntamento di Roma è l’occasione giusta” così in una nota a sua firma l’onorevole Francesco Maria Rubano.

L’onorevole sannita Rubano nominato capogruppo commissione inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti

L’onorevole sannita Rubano nominato capogruppo commissione inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti

Politica
Martusciello: “E’ un altro significativo riconoscimento delle capacità della dirigenza politica di Forza Italia campana”.

“La nomina del deputato Francesco Maria Rubano a capogruppo della commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti  alla Camera, è un altro significativo riconoscimento delle capacità della dirigenza politica di Forza Italia campana”. 

Lo afferma Fulvio Martusciello, coordinatore regionale di Forza Italia in Campania commentando la designazione del deputato beneventano. 

“In un territorio come quello tra Napoli e Caserta caratterizzato dal grave fenomeno dell’ intreccio di interessi tra criminalità organizzata e gestione e smaltimento dei rifiuti – prosegue Martusciello- la presenza di Rubano darà certamente impulso all’azione parlamentare.

Significativa – conclude il coordinatore forzista – la scelta compiuta dal partito che ha voluto tenere conto del carattere strategico della commissione’

Oblio oncologico, ok unanime della Camera. Soddisfatto il senologo Iannace

Oblio oncologico, ok unanime della Camera. Soddisfatto il senologo Iannace

Politica

“Sono felice e soddisfatto che la Camera dei Deputati ha approvato all’unanimità, con 281 voti a favore e nessun contrario, la proposta di legge sul diritto all’oblio oncologico”. Così Carlo Iannace, senologo e primario della Breast Unit di senologia dell’ospedale Moscati di Avellino. “Io qualche mese fa l’avevo detto che il 2023 poteva essere un anno di svolta per i malati oncologici alla luce di alcune novità normative nazionali ma anche regionali. E così sta succedendo”. Iannace evidenzia poi che “il diritto all’oblio oncologico consente ad una persona guarita da un tumore di non rivelare e comunicare informazioni sul proprio passato sanitario e vieta a datore di lavoro, banca, assicurazioni e tribunali, di indagare sulla sfera privata del soggetto per non subire alcun tipo di discriminazioni rispetto a chi un tumore non l’ha mai avuto.

Da senologo, ma anche da ex consigliere regionale, – conclude Carlo Iannace – posso dire che oggi tutta la politica, unita e compatta, ha dato un ottimo segnale poiché oggi e’ stata approvata  una legge di civiltà che porrà fine a tante discriminazioni. Ora di corsa al Senato per l’ok definitivo”.

Cosa prevede la norma appena approvata:

1) Introduce il Diritto all’oblio a seguito di guarigione. Per « diritto all’oblio oncologico » si intende il diritto delle persone guarite da una patologia oncologica di non fornire informazioni né subire indagini in merito alla propria pregressa condizione patologica, nei casi di cui alla presente legge.

2) Accesso ai servizi bancari, finanziari e assicurativi. Ai fini della stipulazione o del rinnovo di contratti relativi a servizi bancari, finanziari, di investimento e assicurativi, non è ammessa la richiesta di informazioni relative allo stato di salute della persona fisica contraente concernenti patologie oncologiche da cui la stessa sia stata precedentemente affetta e il cui trattamento attivo si sia concluso, senza episodi di recidiva, da più di dieci anni alla data della richiesta. Tale periodo è ridotto della metà nel caso in cui la patologia sia insorta prima del compimento del ventunesimo anno di età. Le informazioni di cui al presente comma non possono essere acquisite neanche da fonti diverse dal contraente e, qualora siano comunque nella disponibilità dell’operatore o dell’intermediario, non possono essere utilizzate per la determinazione delle condizioni contrattuali.

3) Accesso a procedure concorsuali, lavoro e formazione professionale. Ai fini dell’accesso alle procedure concorsuali, quando nel loro ambito sia previsto l’accertamento di requisiti psicofisici o concernenti lo stato di salute dei candidati, è fatto divieto di richiedere informazioni relative allo stato di salute dei candidati medesimi concernenti patologie oncologiche da cui essi siano stati precedentemente affetti e il cui trattamento attivo si sia concluso, senza episodi di recidiva,da più di dieci anni alla data della richiesta. Tale periodo è ridotto della metà nel caso in cui la patologia sia insorta prima del compimento del ventunesimo anno di età.

Enti locali, l’avv. Fortunato incontra l’on. Pagano

Enti locali, l’avv. Fortunato incontra l’on. Pagano

Politica

L’Avv. Costantino Fortunato, nella giornata di martedì 31 gennaio 2023, è stato presente presso Palazzo Montecitorio dove ha incontrato l’On. Nazario Pagano, Presidente della Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, per attivare interlocuzioni ed evidenziare le esigenze e le priorità degli Enti locali, soprattutto del Sannio.

Ha, inoltre, avviato un focus sui Comuni chiamati al voto per le prossime amministrative 2023, tra cui Morcone e con il supporto dell’On. Francesco Maria Rubano porrà in essere azioni finalizzate a:

– dare forza, riconoscimento e sostegno ai comuni delle aree interne valorizzando le loro risorse;

– sostenere la comunità delle attività produttive e dei produttori agricoli, che rappresenta energia umana fondamentale per la crescita del territorio e per la promozione di una buona qualità della vita;

– introdurre forti innovazioni nell’offerta dei servizi, come scuola, salute e turismo, fondamentale “requisito di cittadinanza” nonché pilastri della sostenibilità;

-promuovere fra i Comuni, la realizzazione di forme appropriate di associazioni di servizi, funzionali alle esigenze territoriali con progetti da finanziare.

La sinergia tra territorio, comunità e politica è fondamentale per affrontare le nuove e numerose sfide future.

Dl Aiuti, Rubano: “Bene accoglimento ordine del giorno su concorsi dirigente scolastico”

Dl Aiuti, Rubano: “Bene accoglimento ordine del giorno su concorsi dirigente scolastico”

Politica

“Sono molto soddisfatto che il governo abbia espresso parere favorevole all’ordine del giorno che ho presentato alla Camera al dl Aiuti quater che prevede lo svolgimento di un corso intensivo di formazione con prova finale per i partecipanti ai concorsi per dirigenti scolastici banditi nel 2011 e nel 2017 che abbiano sostenuto almeno la prova scritta e che abbiano in essere un contenzioso giurisdizionale per mancato superamento di una delle due prove”.

Lo scrive in una nota il deputato di Forza Italia Francesco Maria Rubano. “I soggetti che supereranno la prova finale – spiega – potranno poi essere inseriti in coda nella graduatoria finale e successivamente immessi in ruolo a seguito dello scorrimento dell’attuale graduatoria di merito del concorso”.

“I concorsi del 2011 e del 2017 sono finiti più volte al centro delle cronache, poiché oggetto di tantissimi ricorsi e contenziosi ancora pendenti da parte di candidati esclusi dalle prove: questo intervento tutelerebbe le esigenze di economicità dell’azione amministrativa e potrebbe prevenire le ripercussioni sul sistema scolastico dei possibili esiti dei contenziosi pendenti. Si tratta poi – ha concluso – di dare una opportunità a chi, da anni, tenta di far valere i propri diritti”.

Elezioni. Ianaro: “Da Meloni ragionamento becero, strumentalizza stupri”

Elezioni. Ianaro: “Da Meloni ragionamento becero, strumentalizza stupri”

Politica

“È inutile che Giorgia Meloni si sforzi di apparire ciò che non è per convincere gli elettori di essere una moderata: il suo ragionamento becero dimostra, ancora una volta, che questa destra strumentalizza gli stupri delle donne solo per parlare pretestuosamente di immigrazione”.

Lo scrive, in un tweet, Angela Ianaro, deputata uscente del Pd e candidata democratica nel collegio plurinominale Campania 2.

Mastella, plauso allo studente Antonio Maio

Mastella, plauso allo studente Antonio Maio

AttualitàBenevento Città
Il giovane sannita ha ricevuto, presso la Camera dei Deputati, il Premio America Giovani per il Talento Universitario.

“In qualità di sindaco, a nome della città, esprimo un plauso al giovane studente sannita, Antonio Maio, per aver ricevuto, presso la Camera dei Deputati, il Premio America Giovani per il Talento Universitario, riconoscimento nazionale ai neolaureati di eccellenza delle università nazionali. È un orgoglio per Benevento che tra i 1000 giovani italiani laureati con il massimo punteggio, ci sia uno studente dell’Università degli Studi del Sannio. A lui, i miei più sentiti complimenti ed auguri per una lunghissima carriera, ricca di riconoscimenti e successo. Ad maiora, Antonio!” Così, in una nota, il sindaco di Benevento, Clemente Mastella.