Benevento, il 1 e 2 luglio open day alla Samnium Basket

Benevento, il 1 e 2 luglio open day alla Samnium Basket

Sport

Open Day alla Samnium Basket Benevento, che permetterà a tanti giovanissimi sanniti appassionati del mondo della palla a spicchi di vivere delle giornate all’insegna dello sport e del divertimento.

L’evento, completamente gratuito, offrirà a tutti i ragazzi e le ragazze nati/e negli anni 2010-2011-2012-2013-2014 la possibilità di allenarsi con coach Liberato Gallo, Responsabile Tecnico della Samnium Basket Benevento, e di conoscere l’ambiente che si sta creando attorno alla nuova società giallorossa.

L’appuntamento è per i giorni Lunedì 1 e Martedì 2 Luglio, al Liceo Rummo di Benevento (via Santa Colomba nei pressi del terminal bus), dalle ore 17:00 alle ore 19:00!

Benevento, al Coni pomeriggio di basket con un convegno tra tecnici e l’autore Davide Galieri

Benevento, al Coni pomeriggio di basket con un convegno tra tecnici e l’autore Davide Galieri

Sport

Al CONI Benevento un pomeriggio di basket tra tecnici e l’autore Davide Galieri. ‘Autore, regolamenti e tecnici a confronto‘ è il titolo del convegno svolto nella Sala d’Onore CONI di Benevento sabato pomeriggio. L’ufficiale di campo benemerito Angela Vitale modera la serata del 15 giugno dedicata ai due volumi sulle regole del basket, nella versione 5vs5 e 3×3, realizzati dall’arbitro e designer Davide Galieri. Numerosi gli interventi istituzionali e degli addetti al settore, in primis del Delegato FIP Benevento Marco Mirra.

Siamo davvero felici e contenti – ha affermato il delegato – oltre che per Davide, per questo movimento che sta cercando di rinasce nella città di Benevento. È da un po’ di tempo che cerchiamo di trasmettere l’hastag #playtogheter, giocando non solo sul campo, ma a 360° con iniziative come questa voluta fortemente da mesi”. L’intervento di Mirra si è concluso con la consegna di una targa ricordo consegnata a Galieri da parte del Comitato Provinciale e di quello Regionale. Interviene con un videomessaggio anche il presidente FIP Campania Antonio Caliendo, salutando calorosamente i presenti e l’autore, ricordando il suo essere “prestato al Molise ma pur sempre di origini campane”. È intervenuto anche Stefano Capitanio, presidente della Società G.S.Meomartini, ricordando il premio “Plenis Velis” conferito dalla sua società a Galieri nel mese di novembre.

Antonello Iuorio, editore e titolare di Grafiche Iuorio – una delle maggiori attività tipografiche del territorio – sottolinea l’importanza del lavoro svolto da Galieri non solo nell’ambito della pallacanestro ma anche per la città di Benevento, ricordando l’operazione di branding svolta per il comune alcuni mesi prima. “Un grande applauso – ha aggiunto – lo merita anche il papà Salvatore, che sostiene sempre Davide nelle sue iniziative con entusiasmo”. L’intervento di Iuorio si conclude sottolineando come il territorio sannita sia ricco di risorse e che, le stesse, possano essere un deterrente per spingere i giovani a non emigrare altrove.

L’assessore ai lavori pubblici e grande appassionato di pallacanestro Mario Pasquariello porta il saluto dell’amministrazione comunale, del Sindaco Clemente Mastella e del Consigliere Delegato allo sport Vincenzo Lauro. “Quando sono stato delegato dall’amministrazione a presenziare all’evento sono stato oltremodo felice, per tre motivi: perché sono un appassionato di questo sport, perché ho visto Davide crescere – sin dalla sua scelta di intraprendere l’attività arbitrale – e perché quando siamo di fronte a delle eccellenze sannite non possiamo che esserne contenti”. “In altri contesti – conclude – ti considerano molisano, ma tu sei beneventano e rimani tale”.

I saluti istituzionali vengono conclusi con l’intervento dell’avvocato Mario Collarile, Delegato Provinciale CONI. L’avvocato, ironizzando sull’“essere di un’altra epoca” ha raccontato alcune divertenti immagini della storia del basket a Benevento, sin da quando aveva il nome di “palla al cesto”. Il messaggio di fondo sottolineato da Collarile è l’importanza di fare rete per crescere insieme, in una città in via di spopolamento. “Continuate ad amare la pallacanestro – conclude – ma imparate a farlo con il sorriso sulle labbra, che è ancora più bello”.

L’incontro prosegue con l’intervento dei tecnici nel settore, in primis il videomessaggio del Commissioner CIA Luigi Lamonica. “Il tuo lavoro è un grandissimo aiuto per tutti gli arbitri e ti sprono a continuarlo. Come Comitato Italiano Arbitri e come Federazione faremo di tutto per espandere i tuoi progetti anche oltre i nostri confini e spero che la nostra collaborazione duri ancora per molto tempo. Grazie per tutto ciò che stai facendo per gli arbitri italiani e spero, molto presto, anche per gli arbitri europei e mondiali”.
Altro intervento “a distanza” è giunto dal Commissario Tecnico della Nazionale Femminile e 3×3 Andrea Capobianco. “Ho letto il libro sul 5 contro 5 e lo trovo un lavoro pazzesco. L’aspetto bellissimo è che traspare tanta passione. In tutte le attività dove c’è insegnamento serve il cuore e anche nelle pagine che possono sembrare più fredde traspare l’amore che Davide ha messo per realizzare questi libri”.

Andrea Manganiello, arbitro di serie B e Formatore dei giovani fischietti beneventani, ha inteso esprimere un saluto particolare, ricordando: “poco più di dieci anni fa, proprio in questa sala, io e Davide iniziavamo il corso arbitri”. Prosegue con un commento tecnico sui libri, affermando il loro carattere innovativo in un contesto che fatica a modernizzarsi. “Le regole del basket sono in continua evoluzione e abbiamo bisogno di un giovane che sia al passo con questo dinamismo. Davide è riuscito in questo e spero che continui a portare a Benevento anche se è in Molise – ciò che la città merita, perché siamo piccoli, siamo pochi ma siamo buoni”.

Una descrizione corale dei volumi è stata offerta dai due Formatori Regionali CIA, rispettivamente Giovanni Roca per gli arbitri e Manuela Leone per gli ufficiali di campo. “Il lavoro di Davide riesce a dare una veste grafica accattivante e moderna a un documento che abbiamo molta difficoltà nel far leggere agli arbitri”, dice Roca. “Negli anni, quando abbiamo perso il materiale cartaceo nella nostra formazione, abbiamo letto sempre di meno il regolamento. Sarò nostalgico, ma quando devo leggere qualcosa sul regolamento preferisco farlo su un pezzo di carta”. La formatrice Leone, invece, ha raccontato il passaggio dal “vecchio” modello di regolamento al nuovo: “in tutti questi anni è stato molto difficile far leggere il regolamento ai ragazzi, specialmente da quando il cartaceo è scomparso. Precedentemente avevamo un libricino molto piccolo, di cento pagine, al quale erano aggiunti quaderni tecnici mensili e, successivamente, le interpretazioni FIBA. Poi ci sono le DOA, il Regolamento esecutivo, etc. Andavamo a fare le partite sommersi dalle fotocopie e cercare una notizia era quasi impossibile”. Aggiunge la Leone: “come formatori abbiamo combattuto tanto per avere dei materiali unici e semplificati. Quando a novembre è arrivata la “bibbia” di Davide abbiamo iniziato ad avere un manuale unico da sfogliare e da capire. Per non parlare delle immagini, bellissime, che spiegano tutto alla perfezione”.

Dopo gli interventi, la moderatrice ha ricordato la dedica del Regolamento 3×3 a Gianluca Gisondi, cestista e amico prematuramente scomparso, alla quale è seguito un lungo e commosso applauso.
Il pomeriggio di basket si conclude proprio con l’intervento dell’autore, il quale sottolinea l’emozione di tornare nella propria città per presentare il frutto del lungo lavoro. Un ringraziamento particolare è stato rivolto al CIA e all’editore e amico Iuorio, che ha sempre sostenuto l’iniziativa con entusiasmo. Galieri ha poi spiegato brevemente il lavoro alla base dei due regolamenti, partendo dalla domanda “cos’è il regolamento?” e raccontando come la commistione arbitro-designer sia risultata vincente: “quando la FIBA propone i vari documenti lo fa in relazione a un target internazionale, ma la formazione dei tecnici avviene al settore giovanile che è ben distante da contesti così elevati. Nel processo di design usiamo considerare un target di riferimento e le sue esigenze, che devono essere soddisfatte dai requisiti. Per rendere più fruibili le regole sono state seguite alcune strategie di “gestione della complessità”, quali semplificazione, modularità e creazione di una gerarchia e struttura logica. Tutte le parti del testo sono state, quindi, suddivide e riorganizzate in modo sequenziale, per facilitare la comprensione e la ricerca delle informazioni”.

Galieri prosegue spiegando l’importanza della chiarezza visiva e delle immagini nell’ambito della formazione: “l’uomo è una creatura visuale, non evoluta per la lettura ma per visualizzare immagini, afferma Bridger. Le oltre 1000 immagini realizzate appositamente nei due volumi raffigurano quanto scritto creando il corrispettivo visuale della regola”. L’autore introduce anche il Regolamento 3×3, spiegando come il successo di questa disciplina imponesse la realizzazione di un documento apposito.
Al termine dell’incontro, che ha visto la partecipazione di un folto pubblico, la moderatrice Angela Vitale ha salutato i presenti lanciando l’augurio di una florida prosecuzione del lavoro di Davide, con degli accenni ai progetti “in cantiere”.

Basket, Miwa Energia ricevuta a Palazzo Mosti dal sindaco Mastella

Basket, Miwa Energia ricevuta a Palazzo Mosti dal sindaco Mastella

Sport

Il sindaco Clemente Mastella ha ricevuto questa mattina a Palazzo Mosti i dirigenti e le squadre femminili e maschili della Miwa Energia Cestistica Benevento che, quest’anno, hanno ottenuto la promozione in Serie B.

Le vittorie conquistate dalla Miwa Energia rappresentano un motivo di grande orgoglio e conferiscono grande lustro sportivo alla città di Benevento. Per questo motivo ringrazio gli atleti, i tecnici e soprattutto la famiglia Zullo per la passione e il grande impegno profuso per il rilancio del basket nella nostra città”.

Ringraziamento condiviso alla famiglia Zullo anche dal consigliere delegato allo Sport Enzo Lauro e dall’assessore Mario Pasquariello, che a loro volta hanno evidenziato la grande capacità organizzativa dimostrata dalla Miwa Energia Cestistica Benevento nel corso della stagione appena conclusasi: “Per ottenere determinati risultati occorre avere un’organizzazione di grande livello alle spalle. Le vittorie nello sport non sono, infatti, mai frutto del caso. L’auspicio è che questo straordinario processo di crescita continui e che la squadra sia sempre più legata al territorio attraverso la valorizzazione dei prodotti del vivaio”.

Auspicio quest’ultimo pienamente condiviso dal presidente della Miwa Energia Cestistica Benevento Michele Zullo, che ha spiegato: “Il nostro obiettivo è proprio quello di valorizzare i giovani, tant’è vero che abbiamo deciso di costruire un nostro centro sportivo. Il prossimo anno punteremo a salvarci e, conseguentemente, a consolidare il processo di crescita in atto”.

Il vicepresidente Bruno Annecchiarico, figura storica del basket sannita, ha infine ricordato il percorso compiuto dalla società: “Quando iniziammo questa avventura non immaginavo che nel giro di tredici anni avremmo potuto raggiungere questi risultati. Ciò che è avvenuto è soprattutto merito della lungimiranza della famiglia Zullo, a cui va un doveroso e sentito ringraziamento”.

Al termine dell’incontro il sindaco Mastella e il consigliere Lauro hanno donato due targhe celebrative agli ospiti, mentre il presidente Zullo ha donato una maglia della Miwa Energia Cestistica Benevento al primo cittadino.

SANNIO A SPICCHI. La Cestistica femminile vola in B, finali playoff per Meomartini e Miwa 

SANNIO A SPICCHI. La Cestistica femminile vola in B, finali playoff per Meomartini e Miwa 

Sport

Torna l’appuntamento con la rubrica ‘Sannio a spicchi’ che vi tiene costantemente informati sui match delle formazioni beneventane impegnate nei rispettivi campionati di pallacanestro. Di seguito il report dettagliato.

C GOLD. La Miwa Energia Cestistica Benevento, dopo aver concluso la fase ad orologio in quinta posizione, ha eliminato con un secco 2-0 il Potenza nel primo turno playoff. Due ampie vittorie, con uno scarto totale di oltre 40 punti, che hanno proiettato in finale playoff gli uomini di coach Parrillo, che ora affronteranno One Team Caserta nell’ultimo atto dei playoff per la promozione in Serie B Interregionale.

PROMOZIONE. Prosegue il sogno della Meomartini, che dopo aver eliminato Effe Bl Cercola nel primo turno, si è portata sull’1-0 anche nella sfida contro Acerra. 66-45 il risultato del match giocato Sabato in una Tendostruttura Travaglione piena in ogni posto, con i ragazzi di coach Tipaldi che hanno regalato la vittoria ai tantissimi tifosi presenti. La serie è al meglio delle 5 partite, ma già Mercoledì 31 si disputerà gara 2, sempre a Benevento, quindi la Meo potrebbe mettere una serie ipoteca sulla conquista della promozione.

PRIMA DIVISIONE. Campionato concluso in anticipo per l’A.P. Libertà che, due settimane fa, ha espugnato il campo del Basket Casoria concludendo al primo posto la seconda fase e volando in Promozione. 

B FEMMINILE. Prima squadra a chiudere anzitempo il campionato è stata l’Unifortunato Virtus Benevento, ultima nel campionato di Serie B. 

C FEMMINILE. Nella serata di ieri è arrivata la vittoria in finale playoff per la Pasta Rummo Cestistica Benevento, che significa promozione in Serie B. Un traguardo incredibile per il gruppo allenato da coach Calandrelli, formatosi in estate con sole giovani atlete sannite. 52-34 il risultato finale, con un primo quarto dominato da Zanchiello e compagne, chiuso sul 20-4; sul parquet del Rampone, anche stavolta pieno in ogni posto disponibile, il dominio è proseguito per i successivi tre periodi, chiusi con i festeggiamenti finali.

UISP. Annata straordinaria anche per la Mata Leao Benevento, che dopo aver dominato la prima fase di campionato ha vinto anche i playoff interprovinciali. Il gruppo di coach Marrone ha eliminato prima la Virtus Nocera, battendo poi in finale gli Avellino Boars con il risultato di 65-56. Vittoria che ha dato il pass per le finali nazionali ai sanniti, che si svolgeranno settimana prossima a Rimini.

Benevento| Basket femminile, i complimenti dell’amministrazione per la promozione in serie B

Benevento| Basket femminile, i complimenti dell’amministrazione per la promozione in serie B

Sport

“Complimenti, a nome del sindaco Mastella e dell’amministrazione comunale, alle ragazze della Miwa Energia Cestistica che vincendo il decisivo scontro casalingo hanno conquistato la promozione in serie B”, così in una nota il consigliere delegato allo Sport Enzo Lauro.

“Un risultato prestigioso per l’intero movimento cestistico sannita che corona gli sforzi della famiglia Zullo e di Cosimo Rummo che, grazie alla straordinaria qualità mostrata sul parquet dalle atlete allenate dalla coach Valentina Calandrelli, hanno saputo mettere in campo una strategia vincente”.

“Il progetto sul basket femminile è nato, su idea di Vittorio Mori, meno di un anno fa ed è oggi già un patrimonio di pregevole valore per il tessuto sportivo cittadino”, prosegue Lauro.

“L’amministrazione festeggia insieme a tutti gli sportivi sanniti il traguardo raggiunto dalle cestiste della Miwa, mentre ai ragazzi della Miwa Energia va un augurio di buona fortuna per le gare dei play off”, conclude Lauro.

L’A.P. Libertà vince il campionato di Prima Divisione ed ottiene il salto di categoria in Promozione

L’A.P. Libertà vince il campionato di Prima Divisione ed ottiene il salto di categoria in Promozione

Sport

Con la vittoria di ieri sera a Casoria per 47-51, la società del Rione Libertà mantiene il primato in classifica insieme al Fulgor Basket, ma restando un gradino sopra in virtù delle vittorie negli scontri diretti.

Un’annata fantastica per i ragazzi di coach Iovini, conclusa con l’imbattibilità casalinga e con un filotto di 7 vittorie consecutive nella seconda fase.

Dopo un’ottima prima fase di campionato conclusa in seconda posizione con 10 vittorie e 2 sconfitte, la vera svolta è arrivata nella seconda parte di campionato: sconfitta nella prima giornata sul campo di Volla, ma da lì la squadra si è compattata ancora di più ed ha inanellato vittorie su vittorie, battendo due volte il Fulgor Basket che aveva perso un solo match in tutto il campionato, e macinando punti su punti.

La vera vittoria per il gruppo di coach Iovini è stata, però, quella di creare un ambiente fantastico attorno alla squadra, formando una vera e propria famiglia fatta di amici, parenti e supporters che hanno incitato e sostenuto i ragazzi in ogni dove. Indimenticabile resterà l’ultima partita in casa, con quasi 200 persone presenti ed uno spettacolo pazzesco al Liceo Rummo fra cori, bandierine ed incitamenti vari.

La società ci tiene a ringraziare in primis il coach Marian Iovini e tutti gli atleti impegnati in quest’annata, gli sponsor Erbagil e Texi, i fotografi e tutti i tifosi che sono stati presenti sia dal vivo che a distanza.

Il sogno si è avverato…l’A.P. torna a vincere un campionato!

Basket, Lauro: “Ingresso gratuito per la partita di domani

Basket, Lauro: “Ingresso gratuito per la partita di domani

Sport
”Auspicio di poter brindare al traguardo promozione”, confida il consigliere.

 “In occasione della partita di basket contro la Pbm Marigliano, in programma domani alle ore 18 al PalaTedeschi, la società Miwa Energia Cestistica ha deciso di rendere gratuito l’ingresso all’impianto. 

Un’ottima idea che diventa una ragione in più, per sostenere la squadra sannita in un match che è un autentico spareggio-promozione. 

Sento, pertanto, di sposare e rilanciare l’invito del sindaco Clemente Mastella che ha sollecitato tutti gli appassionati di basket e, in generale, tutti gli sportivi sanniti a far sentire il calore e la partecipazione del pubblico di casa per una sfida così importante e prestigiosa”. 

Così in una nota Vincenzo Lauro, consigliere con delega allo Sport per l’amministrazione comunale di Benevento. 

“Per quest’importante appuntamento, il mio ringraziamento al presidente Pasquale Zullo e a tutto lo staff della Miwa Energia Cestistica. Ai giocatori sul parquet e al pubblico sugli spalti, l’augurio di poter vivere una bella giornata di sport e di poter brindare ad un traguardo che sarebbe assai gratificante per tutto il comparto dello sport agonistico in città”.

Basket| Miwa a un passo dalla promozione in B2, Mastella: “Sosteniamo i nostri atleti”

Basket| Miwa a un passo dalla promozione in B2, Mastella: “Sosteniamo i nostri atleti”

Sport

“Per i ragazzi della Miwa Energia Cestistica Benevento il match in programma domani, alle ore 18, al Palatedeschi è decisivo: in caso di successo contro Marigliano arriverebbe la promozione in B2.

Sarebbe un risultato di grande prestigio per la storia del basket sannita: auspico che al Palatedeschi la società del presidente Pasquale Zullo percepisca il calore della città e che un pubblico numeroso sostenga i nostri atleti.

Andiamo a canestro e raccogliamo la promozione”, così il sindaco di Benevento Clemente Mastella alla vigilia della partita di pallacanestro tra Miwa Energia Benevento e Pbm Marigliano.

SANNIO A SPICCHI. Ultimo match per A.P. e Miwa, al via i playoff in Promo e C femminile

SANNIO A SPICCHI. Ultimo match per A.P. e Miwa, al via i playoff in Promo e C femminile

Sport

Torna l’appuntamento con la rubrica ‘Sannio a spicchi’ che vi tiene costantemente informati sui match delle formazioni beneventane impegnate nei rispettivi campionati di pallacanestro. Di seguito il report dettagliato.

C GOLD MASCHILE. La Miwa Energia Cestistica Benevento manca l’appuntamento con la promozione in B perdendo sul parquet di Angri per 77-72. I ragazzi di coach Parrillo ora dovranno vedersela con Marigliano, palla a due alle 18:00 di Domenica al PalaTedeschi.

CLASSIFICA: 4^ MIWA CEST.BN 36 PUNTI (18V/10S) 2220 FATTI – 2035 SUBITI

PROMOZIONE MASCHILE. Altra vittoria per la Meomartini che espugna il campo di Casavatore col risultato di 70-62. Una vittoria che vale la prima posizione in classifica per i ragazzi di coach Tipaldi, pronti subito ad iniziare i playoff contro Effe BL Cercola. Palla a due alle 18:30 di Sabato per gara-1 alla Tecnostruttura Travaglione.

CLASSIFICA: 1^ G.S. MEOMARTINI 42 PUNTI (21V/3S) 1639 FATTI – 1352 SUBITI

PRIMA DIVISIONE. L’A.P. Libertà vola al comando della classifica del suo girone. Vittoria importantissima contro Fulgor, scavalcata in classifica. Ora, ad un match dal termine del campionato, serve una vittoria ai ragazzi di coach Iovini per ottenere il salto di categoria. Prossimo appuntamento ad Afragola contro il Basket Casoria, palla a due alle 18:30 di Domenica.

CLASSIFICA: 1^ A.P. LIBERTÀ 20 PUNTI (10V/3S) 822 FATTI – 704 SUBITI

B FEMMINILE. Terminato il campionato per l’Unifortunato Virtus Benevento, che ha chiuso in ultima posizione il torneo di Serie B.

C FEMMINILE. Pronta per i playoff la Pasta Rummo Cestistica Benevento, che affronterà il Basket Napoli Vomero. Le ragazze di coach Calandrelli scenderanno in campo per gara-1 al Rampone, palla a due alle 18:30 di Sabato.

UISP. Continuano gli allenamenti in casa Mata Leao Benevento, che dopo aver battuto la Virtus Nocera nella semifinale playoff è in attesa di affrontare Avellino Boars nella finale regionale del campionato Uisp. 

SANNIO A SPICCHI. Meomartini ed A.P. Libertà in cerca del primato, la Miwa si gioca la B

SANNIO A SPICCHI. Meomartini ed A.P. Libertà in cerca del primato, la Miwa si gioca la B

Sport

Torna l’appuntamento con la rubrica ‘Sannio a spicchi’ che vi tiene costantemente informati sui match delle formazioni beneventane impegnate nei rispettivi campionati di pallacanestro. Di seguito il report dettagliato.

C GOLD MASCHILE. La Miwa Energia Cestistica Benevento, dopo la vittoria fondamentale contro Caserta per 76-61, è pronta ad affrontare la penultima giornata di campionato. Gli uomini di coach Parrillo andranno nella tana dell’Angri, con lo scontro diretto che deciderà chi si posizionerà in seconda posizione. Dopo il match di Angri, la Miwa potrebbe festeggiare la promozione i B oppure aspettare l’ultima giornata contro il Marigliano. Palla a due alle 18 di Sabato al Palasport di Angri.

CLASSIFICA: 2^ MIWA CEST.BN 36 PUNTI (18V/9S) 2148 FATTI – 1958 SUBITI

PROMOZIONE MASCHILE. Weekend importantissimo per la Meomartini che, dopo la vittoria nello scontro diretto contro Audax Gaudianum, è pronta a lanciare l’assalto al primo posto. Solo due lunghezze di distanza per i ragazzi di coach Tipaldi, che proveranno ad approfittare del turno di riposo della capolista Fuorigrotta per agguantarli in testa alla classifica e superarli in virtù della differenza canestri negli scontri diretti. Palla a due a Casavatore alle 18.30 di Sabato.

CLASSIFICA: 2^ G.S. MEOMARTINI 40 PUNTI (20V/3S) 1569 FATTI – 1290 SUBITI

PRIMA DIVISIONE. L’A.P. Libertà è pronta ad affrontare Fulgor in una vera e propria finale per l’accesso in Promozione. I ragazzi di coach Iovini, dopo aver sbancato Marcianise con il risultato di 56-65, proveranno a raggiungere e scavalcare gli avversari di Capua, mettendo un piede nel prossimo campionato di Promozione. Palla a due alle 19.30 di Sabato al Liceo Rummo di Benevento.

CLASSIFICA: 2^ A.P. LIBERTÀ 18 PUNTI (9V/3S) 779 FATTI – 667 SUBITI

B FEMMINILE. Terminato il campionato per l’Unifortunato Virtus Benevento, che ha chiuso in ultima posizione nel campionato di Serie B.

C FEMMINILE. Proseguono gli allenamenti per la Pasta Rummo Cestistica Benevento, ancora in attesa di conoscere l’avversaria ai playoff. Le ragazze di coach Calandrelli avranno l’esito al termine di gara 3 in entrambe le semifinali playoff, in cui affronteranno la peggior classificata in virtù della prima posizione ottenuta al termine della Seconda Fase.

UISP. Continuano gli allenamenti in casa Mata Leao Benevento, che dopo aver battuto la Virtus Nocera nella semifinale playoff è in attesa di affrontare Avellino Boars nella finale regionale del campionato Uisp.