Benevento, domani allerta meteo per temporali e pioggia

Benevento, domani allerta meteo per temporali e pioggia

AttualitàBenevento Città
In ragione di ciò, il sindaco Mastella ha emesso un avviso invitando la popolazione tutta ad attenersi alle norme comportamentali di prudenza e cautela.

In ragione dell’allerta gialla diramata dalla Protezione civile regionale, a partire dalle ore 10:00 di domani 2 luglio e fino alle ore 22:00 dello stesso giorno,  il sindaco Clemente Mastella ha emesso un avviso per le avverse condizioni meteorologiche; in particolare per il Sannio sono previste “precipitazioni locali o sparse, anche a carattere di rovescio e temporale, puntualmente di moderata intensità”.

Pertanto, si invita la popolazione tutta ad attenersi alle norme comportamentali di prudenza e cautela previste in caso di avviso di allerta meteo per rischio idrogeologico e raffiche di vento:

– evitare di frequentare locali interrati o posti a pian terreno, principalmente se lungo assi stradali notoriamente interessati da grossi deflussi idrici e comunque a tenere costantemente monitorato il livello delle acque di deflusso. In caso di allagamento staccare subito l’energia elettrica;

– procedere con molta cautela, in caso di necessità di attraversamento in auto di un sottopasso stradale, sito critico in occasione di allerta meteo, verificandone la praticabilità e, in caso contrario, darne immediata comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115;

– prestare la massima attenzione nei siti già segnalati per il rischio idrogeologico (versanti e pendii per possibili frane e smottamenti) e idraulico (sottopassi e aree di collettori fognari per possibili allagamenti);

– osservare particolare prudenza negli spostamenti limitandoli a quanto strettamente necessario;

– prestare attenzione in prossimità di alberi e strutture verticali per l’eventuale caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature e, in ogni caso, a segnalare l’eventuale stabilità precaria di tali elementi anche in situazioni ordinarie, dandone comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115;

– assicurare stabilmente o rimuovere da finestre e balconi elementi mobili quali piante, coperture, strutture provvisorie o qualsiasi oggetto che possa essere trasportato via dal vento.

Fragneto l’Abate, oltre 25 atleti per gli incontri di Kickboxing

Fragneto l’Abate, oltre 25 atleti per gli incontri di Kickboxing

Sport

Lunedì 3 luglio a Fragneto l’Abate, provincia di Benevento,  si è svolta la 6°edizione degli incontri di KICKBOXING targata Christian’s Gym. Oltre 25 atleti si sono sfidati sul ring in un evento serale con circa 250 spettatori.

Alcuni match si sono svolti secondo le regole del light contact, altri invece si sono svolti a contatto pieno, frutto dell’impegno e sacrifcio in palestra strappando applausi al pubblico estasiato, il tutto onorando la massima espressione dei valori della Kickboxing: lealtà, sacrificio, impegno, confronto e disciplina.

Purtroppo non è stato possibile per questioni di tempo mostrare tutte le attività che la Christian’s Gym offre. L’evento è stato ideato e perfezionato dall’ istruttore Christian Pernicano, che da tempo si pone, nella proprie attività, come obiettivo quello di rendere un corpo efficiente a 360° permettendo di raggiungere una condizione fisica perfetta attraverso esercizi con Fitball, anelli, parallele, kettlebell, capriole, verticali, ruote, corde, Airbike e tanto altro. Un vero e proprio campo di battaglia che appassiona persone di diversa età e sesso. 

Ogni anno – ha detto Pernicano – cerchiamo di cambiare sempre luogo per le nostre edizioni, poiché i numerosi iscritti vengono da diverse zone della provincia. Diverse sono le richieste per questo evento in quanto, oltre a rappresentare una serata di sano sport per gli iscritti e le loro famiglie, è un momento di aggregazione per tutti coloro che partecipano come spettatori e che potranno così godere di una serata piacevole, in amicizia e piena di adrenalina. Come palestra aspettiamo il nuovo anno sportivo per riprendere a combattere con le gare”.

“È doveroso ringraziare tutte le persone che di volta in volta si impegnano per la realizzazione dell’evento”, ha concluso Pernicano.

Benevento| Il mercato di piazza Cardinal Pacca trasferito in via Delcogliano

Benevento| Il mercato di piazza Cardinal Pacca trasferito in via Delcogliano

AttualitàBenevento Città

La Giunta comunale, presieduta dal sindaco Clemente Mastella, ha deliberato questa mattina il trasferimento temporaneo del mercato settimanale del martedì da piazza Cardinal Pacca (meglio nota come piazza S. Maria) a via Delcogliano sino al termine dei lavori rientranti nell’ambito dei PICS.

L’esecutivo ha altresì deliberato l’accettazione da parte del Comune della donazione di un autoritratto e di 11 opere pittoriche del maestro Matteo Apicella che ritraggono angoli storici di Benevento da parte del figlio Giuseppe.

Ha inoltre approvato il progetto definitivo per la piantumazione di 95 alberi aventi un’alta capacità antipolveri ed antinquinanti gassosi. Saranno collocati nelle aree cittadine attualmente prive di alberi ed interesseranno una superficie di circa 5.000 mq.

La Giunta ha infine approvato le linee di indirizzo per l’individuazione di sponsorizzazioni a sostegno di iniziative, eventi e manifestazioni culturali promossi dal Comune di Benevento.

Sanità, Rubano: “Gestione sanità Campania disastrosa, De Luca faccia esame di coscienza”

Sanità, Rubano: “Gestione sanità Campania disastrosa, De Luca faccia esame di coscienza”

Politica

“La situazione della sanità in Campania è drammatica. Negli ospedali c’è il caos più totale, non ci sono le barelle per i pazienti, le ambulanze sostano per ore e ore davanti ai pronto soccorso.

Non ci sono medici, scappati in altre regioni o in strutture private, e molti reparti sono stati chiusi per carenza di personale. Il risultato? Liste di attesa senza fine e un’assistenza sanitaria sicuramente non degna di un Paese civile. Ringraziamo De Luca e la sua totale incapacità.

Invece di incolpare un governo in carica da pochi mesi, De Luca dovrebbe ripercorrere con la mente la sua disastrosa gestione e fare un bell’esame di coscienza. Un disastro sotto gli occhi di tutti, confermato dalla Corte dei Conti, dall’Agenas, dai rapporti Crea Sanità e Osservasalute.

Secondo il ministero della Salute la Campania ha utilizzato meno del 50% del finanziamento e recuperato meno del 50% delle prestazioni. I finanziamenti ci sono, ciò che manca è la capacità di spenderli bene al meglio. Per fortuna i cittadini se ne rendono conto e sono convinto che se ne ricorderanno anche quando sarà il momento di tornare alle urne.

Dopo le prossime elezioni, De Luca avrà tutto il tempo di studiare e imparare come si amministra una Regione spendendo, bene, le risorse. Evidentemente otto anni sul campo non gli sono bastati”.

Lo scrive in una nota Francesco Rubano, deputato di Forza Italia.

Due su due per l’A.P: Libertà: battuta anche Avellino

Due su due per l’A.P: Libertà: battuta anche Avellino

Sport

Era un banco di prova importante, ma sono arrivate conferme positive: l’A.P. Libertà fa sul serio e travolge Avellino Boars nel big match di giornata con il risultato di 75-54. Nella sfida di Lunedì sera andata in scena in un Liceo Rummo pieno in ogni posto disponibile, i biancoblu hanno offerto una grande prestazione, sia a livello tecnico che caratteriale, dimostrando di voler recitare un ruolo da vera protagonista in questo campionato di Prima Divisione.

Partenza forte per i ragazzi di coach Iovini, che approfittano della spinta dei tifosi e chiudono il primo quarto sul 20-8. Nel secondo quarto, invece, arriva la reazione degli ospiti, che provano a rifarsi sotto e vanno all’intervallo lungo sul 35-29. Nel terzo periodo, così come ad Acerra nella prima giornata, arriva la spallata decisiva al match: il parziale di 20-5 è eloquente e crea un solco irrecuperabile per gli irpini che cadono sotto i colpi di Staiano (10 punti nel solo terzo periodo) e compagni, che oltre a trovare ottime azioni offensive si chiudono ermeticamente in difesa e piazzano il break. Ultimo quarto equilibrato, ma con i padroni di casa che mantengono il vantaggio ottenuto e chiudono sul +21.

Top scorer di giornata Vincenzo Lombardi con i suoi 15 punti a referto; in doppia cifra anche Liparulo, Cavuoto e Staiano, rispettivamente con 14-13-10 punti.

Il prossimo match per gli eagles ci sarà l’8 Dicembre, altro scontro diretto, stavolta contro Solofra, in testa alla classifica a punteggio pieno proprio come l’AP. Palla a due alle 18:30 al Centro Polivalente di Solofra.

Tabellino A.P. Libertà Benevento: Cavuoto M. 13, D’Angelo P., Del Monaco S. 4, Imposimato B. 3, Liparulo P. 14, Lombardi V. 15, Manganiello G. 4, Mennella A. 3, Morgillo G. 5, Staiano F. 10, Zambottoli P. 4. Coach Iovini M.

Volley| Serie B1. L’Olimpia sbanca Castellana, vittoria e terzo posto in classifica

Volley| Serie B1. L’Olimpia sbanca Castellana, vittoria e terzo posto in classifica

Sport
Prova convincente delle ragazze del patron Campanile che ora dovranno affrontare un doppio impegno casalingo contro Pomezia e Terrasini.

L’Olimpia Volley San Salvatore Telesino conquista la sua seconda vittoria nel campionato nazionale di Serie B1 girone E, sbancando nella quarta giornata del torneo il Palagrotte e imponendosi per 3 set a 1 (17-25, 25-16, 18-25, 14-25, i parziali) contro la Zero5 Castellana Grotte. Le ragazze di coach Francesco Eliseo si dimostrano squadra da trasferta visto che i tre punti pieni sono arrivati anche questa volta in una gara esterna. Una sfida quella in terra pugliese che poteva sembrare agevole sulla carta ma davanti le pantere si sono comunque trovate una formazione in crescita. Vittoria dunque che porta ora le sannite al terzo posto in classifica ad un punto da Arzano seconda dietro la temibilissima Messina.

Coach Francesco Eliseo mette in campo la formazione tipo con Raquel Ascensao Silva nel ruolo di opposto, Barbara Bacciottini a dettare i tempi di gioco, Ylenia Vanni e Marlene Ascensao Silva al centro, Kerol Milano e capitan Alessandra Marino come batteria di attaccanti e Alessia Luraghi nel ruolo libero. Spazio a gara in corso anche per Lorenza Russo e Teresa Romano.

La Zero5 Castellana di coach Ciliberti scene invece in campo con Bazzani opposto, Gulino, Avellini e Belotti al centro, Kohler e Soleti a schiacciare e Recchia nel ruolo di libero.

L’Olimpia arrivava in terra pugliese dopo la sconfitta impartita alle ragazze di Coach Eliseo dalla Farmacia Schultze Messina e dunque alla ricerca di una vittoria che cancellasse lo stop e facesse riprendere il cammino della formazione telesina. Buono l’approccio alla gara delle pantere che approfittano anche degli errori delle padrone di casa e della loro poca pungente fase d’attacco. Le telesine invece fanno girare bene la palla e distanziano le avversarie vincendo in scioltezza il primo set chiusosi 17 a 25 per l’Olimpia. Nel secondo set le sannite concedono qualcosa e subiscono due ace prima tentare la reazione che però non ha gli effetti sperati, anzi, nella parte centrale del set le ragazze di Eliseo sembrano in grosse difficoltà e questo avvantaggia ulteriormente le pugliesi che prendono il largo e pareggiano i conti vincendo il set 25 a 16. Nel terzo set si va di equilibrio fino al 10 – 11 poi le pantere mettono a terra quattro punti pesanti e costringono le baresi a rincorrere. Da qui in poi non c’è reazione o resistenza della Zero5 che cadono sotto i colpi di capitan Marino e dei fendenti di Milano. 2 a 1 Olimpia e set chiuso sul punteggio di 25 a 18. Nel quarto ed ultimo set praticamente non c’è storia e si chiude a favore delle sansalvatoresi con un perentorio 25 a 14. La Zero5 non ha più la forza per rimettersi in carreggiata e l’Olimpia va via tranquilla verso la conquista di tre punti fondamentali e importanti per l’economia del campionato. Ora per le ragazze del patron Antonio Campanile ci saranno due sfide alla portata contro Pomezia e Terrasini. Entrambe si giocheranno tra le mura amiche del Palazzetto di via Cortopasso che si preparerà ad essere più infuocato che mai.

“Siamo all’inizio e stiamo lavorando. Più lavoriamo più ci amalgamiamo e più riusciamo a smussare i difetti e ad oleare i meccanismi. Siamo una squadra nuova ma la strada è quella giusta, dobbiamo solo tenere sempre alta la concentrazione e stare sul pezzo. Quando abbiamo fatto le cose preparate – ha dichiarato coach Francesco Eliseo – le abbiamo fatte bene anche nel secondo set dove probabilmente è stato sbagliato l’approccio. Dobbiamo migliorare, prendo questo secondo set perso come un momento di crescita. Deve farci capire che dobbiamo imparare a gestire alcune situazioni complicate e portarci a non rilassarci quando magari vinciamo il primo set in maniera agevole”.

“Abbiamo affrontato la gara sapendo che sarebbe servito il massimo per portare a casa i 3 punti – ha detto a fine gara, la palleggiatrice Barbara Bacciottini – perché questa è la nostra mentalità ad ogni partita. Era importante continuare a smuovere la classifica e lo abbiamo fatto portando a casa l’intero bottino. Nel secondo set abbiamo avuto un calo che credo possa essere superato con il lavoro quotidiano in palestra in modo da trovare automatismi utili nei momenti difficili delle partite. Vanno stabilizzati alcuni assetti che solitamente nascono con il tempo ed essendo una squadra del tutto nuova dobbiamo lavorarci. Sono nuova anche io qui e c’è differenza tra i campionati di A2 e di B1 sotto diversi aspetti, ciò che mi preme è cercare sempre di portare la mia esperienza al servizio della squadra. Penso però che abbiamo dimostrato di poter lottare contro ogni squadra del girone se troviamo costanza ed equilibrio. Affronteremo le prossime due gare casalinghe preparandoci in settimana giornalmente, come facciamo da inizio campionato. Sappiamo che in casa abbiamo sempre una responsabilità in più nei confronti dei nostri tifosi e colgo l’occasione per rinnovare l’invito a tutti per venire al palazzetto. Il nostro tifo si è dimostrato caloroso e sempre presente e per noi è un’arma in più”.

La classifica – FARMACIA SCHULTZE ME – 12, LU.VO BARATTOLI ARZANO – 8, FOREX SAN SALVATORE TELESINO – 7, VOLLEY CDPAZZI ROMA – 6, NARCONON MELENDUGNO – 6, P2P SIP&T BARONISSI – 6, UNITED VOLLEY POMEZIA – 5, GESAN COM FLY VOLL. TP – 5, DUO RENT TERRASINI – 3, HUB AMBIENTE TEAMS CT – 1, GIVOVA FIAMMATORRESE – 1, CAFFE’TRINCA PALERMO – 0, ZERO5 CASTELLANAGROTTE 0

“Il Giro racconta – La meravigliosa storia della Corsa Rosa e dei suoi 115 arrivi in Campania”: il 31 ottobre la presentazione del libro di Porreca

“Il Giro racconta – La meravigliosa storia della Corsa Rosa e dei suoi 115 arrivi in Campania”: il 31 ottobre la presentazione del libro di Porreca

Eventi

Coppi e Bartali, Gimondi, Merckx, Binda e Girardengo. Ma anche Pantani, Saronni, Indurain, Moser, Bugno e Vincenzo Nibali. Epoche diverse eppure campioni indimenticati del ciclismo le cui imprese sono magistralmente raccontate da Gian Paolo Porreca nel libro “Il Giro racconta – La meravigliosa storia della Corsa Rosa e dei suoi 115 arrivi in Campania” che sarà presentato il prossimo 31 ottobre alle 17.30 nell’Abbazia Benedettina di San Salvatore Telesino. 

A discuterne con Porreca, dopo i saluti istituzionali del sindaco Fabio Romano e del presidente della Provincia di Benevento, Nino Lombardi, saranno: Gianfranco Coppola, presidente USSI; Mario Collarile, delegato CONI; Giuseppe Cutolo, presidente regionale F.C.I; Amedeo Marzaioli, organizzatore di eventi ciclistici; Angelo Letizia, direttore corsa Giro d’Italia donne; Maria Venditti, attivista Rete Fish Campania; il prof. Paolo Landi, primo ricercatore dell’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del CNR e Marco Lobasso, editor LeVarie.

Un evento che sarà moderato dalla giornalista e blogger Maria Grazia Porceddu e che vedrà nella seconda parte anche un question time a cui prenderà parte l’autore, Salvatore Tribisonna ex ciclista professionista e Carmine Castellano ex direttore del Giro d’Italia. Ospiti della serata anche le atlete dell’Olimpia Volley San Salvatore Telesino impegnate nel campionato nazionale di Serie B1.

Il tutto, rientra nel pomeriggio intitolato “Ciclismo – Tradizione, Bike in rosa e paralimpismo” ha visto ricevere il patrocinio del Comune di San Salvatore Telesino, della Provincia di Benevento, dell’Unione Stampa Sportiva Italiana e dell’Istituto di Istruzione Superiore Faicchio – Castelvenere. Un modo riflettere sia sul mondo dello sport ma anche e soprattutto di disabilità.

Mai evento fu più propizio visto che l’edizione 2023 del Giro prevederà 3 arrivi in Campania: Napoli, Salerno e Laceno. A dimostrazione di un legame, quello tra il ciclismo e la Campania, indissolubile. Porreca, nel saggio, tenta dunque di ripercorrere i momenti più emozionanti di questa lunga storia vangando, in maniera romantica, ricordi che per sempre resteranno scolpiti nelle pagine dello sport.