Incendio Torre le Nocelle, scoperto accumulo rifiuti: due persone denunciate

Incendio Torre le Nocelle, scoperto accumulo rifiuti: due persone denunciate

CronacaRegione

Nella tarda serata di domenica, nell’area industriale di Torre le Nocelle, è divampato un incendio (domato dopo diverse ore) che ha interessato uno stabilimento in disuso da diversi anni.

Dopo aver garantito un’accurata cornice di sicurezza mentre i Vigili del Fuoco estinguevano le fiamme, i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano -operando in sinergia con i Carabinieri Forestali e con il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino- hanno scoperto che all’interno di quell’area erano stati accumulati rifiuti di varia specie, pericolosi e non.

Due soggetti, un 40enne ed un 60enne, entrambi residenti nella provincia, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Avellino, per violazione della normativa ambientale.

Ad uno di loro è stata anche contestata la violazione di alcune norme in materia di sicurezza suoi luoghi di lavoro.

Il 60enne, titolare della società che stava eseguendo lavori di ripristino dell’area, avrebbe inoltre omesso di adottare alcuni accorgimenti contemplati dal D.lgs. 81/2008.

L’intera area è stata sottoposta a sequestro, ed i materiali (in parte carbonizzati) saranno analizzati anche con l’ausilio degli ispettori dell’ARPAC.

Un secondo incendio si è sviluppato ieri sera nella medesima area industriale, ed anche in questo caso i militari dei vari comparti dell’Arma sono a lavoro per valutare eventuali profili di responsabilità.