Benevento, l’esito degli esami di Ciciretti: regular season terminata, tornerà ai play-off

Benevento, l’esito degli esami di Ciciretti: regular season terminata, tornerà ai play-off

Benevento CalcioCalcio

E’ arrivato l’esito degli esami strumentali a cui Amato Ciciretti si era sottoposto nella giornata di ieri, dopo aver abbandonato il rettangolo verde del PartenioLombardi al sesto minuto del secondo tempo lunedì sera per una noia muscolare.

Il fantasista del Benevento, nel corso del derby contro l’Avellino, ha rimediato una contrattura sul flessore del ginocchio sinistro e una lieve distrazione sull’adduttore. Questo infortunio terrà lontano dai campi il numero 99 giallorosso per una quindicina di giorni circa.

Regular season plausibilmente terminata per l’attaccante romano, che salterà gli ultimi incontri di campionato contro Latina e Catania ma dovrebbe recuperare in tempo per i play-off che vedranno prossimamente impegnata la Strega.

Foto: SS Juve Stabia

Serie C, 36a giornata: alle 20:45 vincono Taranto, Catania e Cerignola

Serie C, 36a giornata: alle 20:45 vincono Taranto, Catania e Cerignola

Calcio

Continua la domenica della trentaseiesima giornata della Serie C 2023-24, con le tre sfide della 20:45. Il diciassettesimo turno del girone di ritorno si chiuderà domani sera, con i due posticipi del monday-night.

CATANIA-MESSINA 1-0: ai padroni di casa basta un gol, siglato al 25esimo da Di Carmine su calcio di rigore, per vincere il derby siciliano del Cibali-Massimino. La squadra di Zeoli torna a vincere in campionato dopo un mese e sale al quattordicesimo posto con 42 punti; la formazione di Modica cade invece in trasferta e resta a quota 44, tredicesima.

MONOPOLI-TARANTO 1-2: il derby pugliese del Veneziani, dopo un primo tempo terminato a reti bianche, viene sbloccato dai padroni di casa al quarto d’ora della ripresa a firma di Orlando. Al 77esimo i padroni di casa pareggiano dal dischetto con Borello, ma sei minuti dopo i rossoblù la vincono con Riggio. Il gruppo di Taurino cade in casa dopo otto risultati utili consecutivi e restano in diciassettesima posizione a quota 39; l’organico di Capuano fa registrare invece il secondo successo di fila e balza al quinto posto con 59 punti.

AUDACE CERIGNOLA-VIRTUS FRANCAVILLA 3-0: l’altro derby pugliese della serata al Monterisi lo sbloccano i padroni di casa al 22esimo con Coccia. Nella ripresa poi D’Andrea in dieci minuti, tra il 51esimo e il 61esimo, chiude l’incontro con una doppietta. Gli uomini di Raffaele tornano a vincere dopo la sconfitta dell’ultimo turno e salgono all’undicesimo posto con 47 punti; i ragazzi di Villa invece cadono in trasferta e restano a quota 33, diciottesimi.

Foto: Profilo Facebook Taranto FC 1927

Serie C, 35a giornata: la Virtus Francavilla batte 1-0 il Catania nell’incontro delle 18:30

Serie C, 35a giornata: la Virtus Francavilla batte 1-0 il Catania nell’incontro delle 18:30

Calcio

Prosegue la domenica della 35esima giornata della Serie C 2023-24 con il match della Giovanni Paolo IINuovarredo Arena tra Virtus Francavilla e Catania. Questa sera sono in programma altre tre sfide, mentre domani sera il posticipo del Vigorito tra Benevento e Juve Stabia chiuderà il turno.

Inaspettatamente, dopo un primo tempo terminato a reti bianche, all’11esimo della ripresa i padroni di casa passano in vantaggio con Artistico. La rete del bomber biancoazzurro deciderà l’incontro.

La squadra di Villa, reduce dalla sconfitta nel derby contro il Brindisi, torna a vincere tra le mura amiche e sale a 33 punti in classifica, restando diciottesima. La formazione di Zeoli invece fa registrare la terza sconfitta di fila in campionato e resta a quota 39, quindicesima ma con gli stessi punti del Monopoli sedicesimo che vorrebbero dire play-out, vanificando il successo nella Coppa Italia Serie C.

Foto: Profilo Facebook Virtus Francavilla Calcio

Serie C, il Catania vince la Coppa Italia di categoria: conquistati i play-off, ma c’è il rischio play-out

Serie C, il Catania vince la Coppa Italia di categoria: conquistati i play-off, ma c’è il rischio play-out

Calcio

Il Catania è la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C 2023-24. Gli etnei hanno ribaltato, tra le mura amiche di un CibaliMassimino senza tifosi in virtù dei disordini della sfida d’andata, il 2-1 in favore del Padova del 19 marzo scorso all’Euganeo.

Un traguardo storico per i siciliani, che conquistano la prima Coppa Italia di categoria alla loro prima finalissima: dopo aver agguantato il pareggio complessivo all’89esimo con Marsura forti della superiorità numerica (di Di Carmine su rigore e Cicerelli gli altri due gol per i padroni di casa), ai supplementari ci ha pensato Costantino a quindici secondi dal 120esimo a regalare il trofeo ai suoi. I veneti, secondi nel girone A con dieci punti di vantaggio sulla Triestina terza e quindi a due punti dalla matematica qualificazione ai play-off da seconda, prima di quest’edizione avevano vinto già due volte la competizione.

La squadra di Mister Zeoli, che in Coppa Italia Serie C è stata guidata con ottimi risultati anche dai predecessori Tabbiani e Lucarelli, ha dunque conquistato il pass per i play-off, in cui entrerà in gioco dal Prima Turno della Fase Nazionale. Il tutto, però, se i rossoazzurri non dovessero terminare la regular season dal sedicesimo posto in giù, che significherebbe play-out. Attualmente infatti l’Elefante è quindicesimo in campionato con 39 punti, appena due in più della Turris sedicesima e con sole quattro gare da disputare: qualora il Catania dovesse terminare il girone C di Serie C in zona play-out vedrebbe vanificato il risultato conquistato con la vittoria della Coppa Italia Serie C.

Foto: Catania Today

Serie C, 34a giornata: il Giugliano batte 3-2 il Catania nell’anticipo

Serie C, 34a giornata: il Giugliano batte 3-2 il Catania nell’anticipo

Calcio

Comincia questa sera, insolitamente di giovedì, la 34esima giornata del girone C della Serie C 2023-24 con l’anticipo tra Catania e Giugliano. Il turno si disputerà interamente sabato, quando andranno in scena i restanti nove incontri della quindicesima giornata del girone di ritorno. Questi, intanto, il risultato e la cronaca del match del CibaliMassimino.

Pronti e via, i padroni di casa passano in vantaggio dopo appena due minuti di gioco con Cianci. Al secondo minuto del secondo tempo, però, sono gli ospiti a trovare la via pari grazie alla rete firmata da Salvemini. A metà ripresa accade di tutto: i campani passano a condurre al 68esimo con Ciuferri, tre minuti dopo Bouah pareggia per i siciliani. Nel finale, all’87esimo, Salvemini riporta definitivamente avanti i gialloblù con la sua doppietta.

La squadra di Zeoli fa registrare la seconda sconfitta consecutiva e resta quindicesima con 39 punti. La formazione di Bertotto colleziona invece la seconda vittoria di fila, anche questa per 3-2, e sale a quota 52, settima.

Foto: Profilo Facebook Giugliano Calcio 1928

Serie C, 33a giornata: la Turris batte di misura il Catania nel match delle 14

Serie C, 33a giornata: la Turris batte di misura il Catania nel match delle 14

Calcio

Comincia, con la sfida del Liguori tra Turris e Catania, la domenica dedicata alla 33esima giornata del girone C della Serie C 2023-24. Dopo le sei partite disputate ieri, oggi andranno in scena altri due incontri mentre domani sera il posticipo chiuderà il quattordicesimo turno del girone di ritorno.

Sono i padroni di casa a passare in vantaggio, al 23esimo, con gol di Jallow. Lo stesso attaccante gambiano, venti minuti più tardi, raddoppia per i campani, fissando il risultato sul 2-0 al termine della prima frazione di gioco. Nella ripresa, complice l’inferiorità numerica dei rosso-corallini per l’espulsione di Cocetta, gli ospiti riaprono l’incontro con Cianci al 73esimo ma non riescono ad agguantare il pari.

La squadra di Menichini fa registrare il terzo risultato utile consecutivo e balza al sedicesimo posto con 36 punti. La formazione di Zeoli, invece, frena ancora in campionato e resta a quota 39, quindicesima.

Foto: Profilo Facebook S.S. Turris Calcio 1944

L’ex Foggia: “A Benevento esperienza importante, l’ultimo anno è stato maledetto”

L’ex Foggia: “A Benevento esperienza importante, l’ultimo anno è stato maledetto”

Benevento CalcioCalcio

L’ex Direttore Sportivo del Benevento, intervenuto nel corso della Palermo Football Conference, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla sue esperienza in giallorosso e al suo prossimo futuro.

Queste, quindi, le parole di Pasquale Foggia, riportate da ILovePalermoCalcio.com:

SUGLI ANNI A BENEVENTO: “Sicuramente mi porto un’esperienza importante. Abbiamo raggiunto obiettivi importanti e concluso con l’ultimo anno che è stato maledetto, colpa di tutti. Ovvio che ci sono componenti che hanno più responsabilità di altre ma mi porto dietro tanto e tanto di positivo.

SUL RAPPORTO CON GLI ALGORITMI: “L’algoritmo è uno strumento in più ma l’occhio vede altro. Un calciatore lo devi assaporare dal vivo, ci sono tante componenti che l’algoritmo non ti dà. Oggi è una moda“.

SULLE IPOTESI FUTURE: “Vicino alla Lazio? Io con il presidente abbiamo avuto un rapporto bellissimo. Il presidente sceglie e decide, ancora il tempo non mi manca e voglio fare questo per molto tempo. Catania e Salernitana interessate? Fa parte del gioco e vediamo da qui a giugno cosa succede“.

Serie C, 32a giornata: il Catania batte di misura l’Audace Cerignola nell’anticipo

Serie C, 32a giornata: il Catania batte di misura l’Audace Cerignola nell’anticipo

Calcio

Questa sera, con l’anticipo del CibaliMassimino tra Catania e Audace Cerignola, è cominciata la 32esima giornata del girone C della Serie C 2023-24. Il turno proseguirà nella giornata di domani con tre sfide in programma, poi domenica con altri cinque incontri e infine si concluderà lunedì sera con il posticipo del tredicesimo turno del girone di ritorno.

Nell’anticipo in terra sicula sono i padroni di casa a passare in vantaggio, al 35esimo, con Chiricò dagli undici metri. A inizio ripresa gli ospiti ristabiliscono la parità con il “solito” Malcore ma nel finale, all’83esimo, Zammarini regala i tre punti ai rossoazzurri.

La squadra di Zeoli fa registrare il secondo risultato utile consecutivo tornando a vincere in campionato dopo quasi un mese e sale a quota 39, quattordicesima. La formazione del neo-tecnico Raffaele, invece, colleziona la seconda sconfitta di fila per i gialloblù che restano undicesimi con 40 punti.

Foto: Profilo Facebook Catania FC

Serie C, 31a giornata: anche tra Catania e Potenza finisce 0-0 nel match delle 16:45

Serie C, 31a giornata: anche tra Catania e Potenza finisce 0-0 nel match delle 16:45

Calcio

Prosegue la trentunesima giornata del girone C della Serie C 2023-24, dopo l’anticipo andato in scena alle 14. Questo pomeriggio, con fischio d’inizio programmato alle 16:15 e poi posticipato alle 16:45, si è disputato il match tra Catania e Potenza al CibaliMassimo. Il dodicesimo turno del girone di ritorno proseguirà oggi con altre cinque sfide, mentre domani sono in programma i tre posticipi che chiuderanno il turno. Ecco, intanto, il risultato e la cronaca del match da poco terminato.

Dopo una prima frazione terminata a reti bianche, il risultato non si sblocca neanche nella ripesa nonostante i vari cambi attuati dai due tecnici.

La squadra del neo-tecnico Zeoli, alla sua prima panchina rossoazzurra, torna a conquistare un punto dopo la pesante sconfitta dell’infrasettimanale contro l’Avellino ma resta quindicesima con 36 punti. La formazione di Marchionni si riprende parzialmente dopo la sconfitta contro il Benevento di giovedì e si porta a quota 37, quattordicesima.

Foto: Profilo Facebook Catania FC/Lega Pro

Serie C, il Catania esonera Lucarelli dopo la sconfitta contro l’Avellino

Serie C, il Catania esonera Lucarelli dopo la sconfitta contro l’Avellino

Calcio

Il Catania ha deciso di esonerare Cristiano Lucarelli, tornato per la sua terza avventura sulla panchina rossoazzurra lo scorso novembre, dopo la pesante sconfitta per 5-2 al Partenio-Lombardi contro l’Avellino.

I siciliani, attualmente quindicesimi in classifica con 35 punti, sono qualificati ai play-off in virtù dei traguardi raggiunti in Coppa Italia Serie C ma la zona play-out, che annullerebbe il cammino nella coppa di categoria, dista appena 6 punti.

Ecco, quindi, il comunicato del Catania in merito all’esonero di Cristiano Lucarelli, di cui nelle prossime ore verrà annunciato il sostituto:

Catania Football Club comunica di aver interrotto il rapporto professionale con il responsabile tecnico della prima squadra Cristiano Lucarelli, con l’allenatore in seconda Richiard Vanigli, con il preparatore atletico Giuseppe Colombino e con l’allenatore dei portieri Pietro Spinosa. Il vice presidente e amministratore delegato Vincenzo Grella spiega: “In mattinata ho incontrato Cristiano e abbiamo parlato a lungo del momento del Catania confrontandoci sulle ragioni di un rendimento altalenante, deludente in campionato e positivo in Coppa Italia alla luce dell’accesso alla finale. Ho apprezzato moltissimo la sua franchezza e la sua onestà intellettuale ma abbiamo constatato congiuntamente che non sussistono i presupposti per affrontare insieme le prossime sfide. Abbraccio e ringrazio per l’impegno profuso il mister e tutti i componenti del suo gruppo di lavoro. Renderemo nota a breve la nuova composizione dello staff tecnico della prima squadra“.

Foto: FC Catania