FOTO – Benevento, allenamento a porte aperte: Lanini in gruppo. Assenti Improta e Ciciretti

FOTO – Benevento, allenamento a porte aperte: Lanini in gruppo. Assenti Improta e Ciciretti

Benevento CalcioCalcio

Dopo il lavoro di scarico di ieri, nel day-after la sconfitta del Partenio-Lombardi contro l’Avellino, oggi il Benevento si è ritrovato questo pomeriggio all’Antistadio Carmelo Imbriani per la prevista seduta di allenamento a porte aperte. I giallorossi, che si sono allenati sotto la pioggia davanti a una decina di tifosi che hanno storicamente sfidato il maltempo, hanno svolto attivazione, esercitazioni di pre forza, allenamento di forza esplosiva elastica e palestra. Successivamente, divisi per gruppi, gli uomini di Mister Auteri sono stati impegnati con lavoro di tipo intermittente e partita finale a campo aperto con regole di gioco.

In grande spolvero Lanini che, dopo la convocazione per il derby di lunedì scorso, si è allenato regolarmente con i compagni confermando di essersi totalmente ripreso dall’infortunio che lo aveva colpito nelle scorse settimane e mettendo a referto due gol, di cui uno un pregevole tiro a giro. Assenti, come prevedibile, Improta e Ciciretti: il jolly di Pozzuoli è ancora alle prese con la distorsione alla caviglia, mentre gli esami a cui si è sottoposto il fantasista romano hanno riscontrato che ne avrà per circa quindici giorni e dunque rientrerà ai play-off. Lavoro differenziato per Benedetti, vittima di una contrattura al gemello mediale ma che sembra essere sulla via del recupero. Presente quest’oggi, infine, anche Pastina, tornato al centro del “caso calcioscommesse” dopo la chiusura delle indagini da parte della Procura Federale.

La preparazione della Strega in vista dell’ultimo match casalingo della regular season 2023-24, in programma domenica 21 p.v. alle 20:00 contro il Latina al Vigorito, riprenderà nella giornata di domani con una sola seduta di allenamento mattutino. Di seguito le foto dell’allenamento odierno all’Imbriani.

Benevento, l’esito degli esami di Ciciretti: regular season terminata, tornerà ai play-off

Benevento, l’esito degli esami di Ciciretti: regular season terminata, tornerà ai play-off

Benevento CalcioCalcio

E’ arrivato l’esito degli esami strumentali a cui Amato Ciciretti si era sottoposto nella giornata di ieri, dopo aver abbandonato il rettangolo verde del PartenioLombardi al sesto minuto del secondo tempo lunedì sera per una noia muscolare.

Il fantasista del Benevento, nel corso del derby contro l’Avellino, ha rimediato una contrattura sul flessore del ginocchio sinistro e una lieve distrazione sull’adduttore. Questo infortunio terrà lontano dai campi il numero 99 giallorosso per una quindicina di giorni circa.

Regular season plausibilmente terminata per l’attaccante romano, che salterà gli ultimi incontri di campionato contro Latina e Catania ma dovrebbe recuperare in tempo per i play-off che vedranno prossimamente impegnata la Strega.

Foto: SS Juve Stabia

Il Benevento perde anche Ciciretti: preoccupano le condizioni del fantasista

Il Benevento perde anche Ciciretti: preoccupano le condizioni del fantasista

Benevento CalcioCalcio

“Sì, sono preoccupato”. Non usa giri di parole, Gaetano Auteri, che nel post gara del Partenio Lombardi, fa trapelare le prime notizie sull’infortunio di Amato Ciciretti.

Il fantasista romano del Benevento, infatti, è stato costretto ad abbandonare il campo a inizio secondo tempo a causa di un problema muscolare.

A confermarlo è lo stesso tecnico giallorosso nell’intervista a Ottochannel: “Ha accusato un problema muscolare e la sensazione è che sia qualcosa di piuttosto serio. Sicuramente dovrà fermarsi – spiega Auteri -. Spero non per moltissimo”.

Benevento, Ciciretti: “Ogni fallimento è il momento migliore per piantare i semi del successo”

Benevento, Ciciretti: “Ogni fallimento è il momento migliore per piantare i semi del successo”

Benevento CalcioCalcio

Il fantasista del Benevento, in campo quasi per 90 minuti nel derby di lunedì sera contro la Juve Stabia, ha affidato al suo profilo Instagram un commento sul match del Vigorito e sul momento della Strega.

Queste, dunque, le parole di Amato Ciciretti dopo lo 0-0 interno tra giallorossi e gialloblù, che ha regalato alle Vespe la promozione diretta in Serie B con tre giornate d’anticipo:

Ogni fallimento è il momento migliore per piantare i semi del successo… Tutti insieme 💛❤️“.

Foto: S.S. Juve Stabia

Benevento, Mister Auteri studia le mosse anti-Monterosi. Risentimento per Ciciretti

Benevento, Mister Auteri studia le mosse anti-Monterosi. Risentimento per Ciciretti

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento, dopo la sessione a porte aperte all’Antistadio Carmelo Imbriani di ieri pomeriggio, si è ritrovato questa mattina al Meomartini per sostenere la prevista seduta di allenamento. Il terreno di gioco al Rione Libertà, infatti, è in sintetico, come il Gaetano Bonolis di Teramo che sabato pomeriggio ospiterà la sfida contro il Monterosi Tuscia.

Dopo l’attivazione con circuiti tecnici addestrativi, i calciatori hanno svolto esercitazione tecnica 10vs10, possesso palla, partita a campo ridotto e scarico finale. Mister Auteri sta valutando tutte le mosse in vista della trasferta contro i laziali, provando diverse soluzioni sia dal punto di vista tecnico-tattico sia sotto il profilo dei calciatori da impiegare. Sabato e per i prossimi incontri, infatti, non sarà a disposizione un elemento cardine dello scacchiere giallorosso come Lanini, infortunatosi e la cui regular-season è, con ogni probabilità, già finita.

Non buone notizie anche dal fronte Ciciretti. Il fantasista romano, infatti, ha abbandonato anzitempo la seduta odierna per un risentimento. Da valutare, dunque, le condizioni di El Gordo in vista dell’impegno di sabato, valevole per la 35esima giornata del girone C della Serie C 2023-24. Pinato rientrerà però della squalifica, mentre Nardi avrà la possibilità di recuperare la miglior condizione dopo il piccolo stop della settimana scorsa. La Strega continuerà la preparazione domani e dopodomani, sempre al Meomartini, mentre proprio venerdì alle 13 il tecnico di Floridia prenderà parte alla consueta conferenza stampa pre-gara.

FOTO – Il Benevento torna al lavoro, Auteri cerca il sostituto di Lanini

FOTO – Il Benevento torna al lavoro, Auteri cerca il sostituto di Lanini

Benevento CalcioCalcio

Riprendere immediatamente la marcia dopo il brutto ko casalingo di sabato contro il Monopoli. Questo deve essere l’obiettivo del Benevento di mister Auteri che, oggi pomeriggio, ha ripreso la preparazione in vista della sfida con il Monterosi Tuscia.

All’allenamento, svoltosi a porte aperte dinanzi a qualche decina di tifosi, non ha ovviamente preso parte Lanini, infortunatosi sabato scorso e per il quale la regular season potrebbe essersi già chiusa. Si è allenato a parte, solo con qualche giro di campo, invece, Biagio Meccariello, alle prese con qualche problema di natura muscolare.

Per il resto, il tecnico siciliano ha tutta la rosa a disposizione: il focus, oggi e così sarà per tutta la settimana di lavoro, è stato incentrato sull’attacco. C’è da sostituire Lanini, non uno a caso visto che l’ex Reggiana era uno dei più in forma.

Auteri ha provato diverse soluzioni per il ruolo di punta centrale: Ferrante, Marotta, Ciano così come Bolsius e il giovane Perlingieri. A proposito, da evidenziare un gran gol di sinistro a giro ad opera della giovane punta giallorossa nella seduta odierna.

A sinistra, parliamo sempre dell’attacco, è stato impiegato Starita a cui probabilmente il tecnico affiderà le mansioni di Lanini, per quanto attiene all’attacco della profondità. Sull’out opposto ovviamente Ciciretti ma anche lo stesso Ciano, quando non utilizzato come falso nuove. Di più se ne saprà però, per quanto riguarda le scelte, nei prossimi giorni.

Benevento, Ciciretti: “Prima di tornare qui non sapevo che cosa fare. Primo posto? Stupido non crederci, ma…”

Benevento, Ciciretti: “Prima di tornare qui non sapevo che cosa fare. Primo posto? Stupido non crederci, ma…”

Benevento CalcioCalcio

Il fantasista del Benevento, migliore in campo nel derby contro il Sorrento dell’ultimo turno con un gol e un assist conditi da giocate sontuose e di alto livello, è stato ospite della trasmissione OttoGol in onda su OttoChannel.

Queste, quindi, le parole di Amato Ciciretti:

SULLA SUA CONDIZIONE FISICA: “Sto bene, mi sento meglio ed è merito soprattutto del Mister. In campo e in allenamento ci fa correre, ci dà intensità e penso in campo si veda“.

SUL SUO RITORNO A BENEVENTO E SULLA FIDUCIA DI SOCIETA’ E MISTER: “I giorni successivi al mio intervento qui a OttoGol, con Marotta, mi chiamò il Direttore e parlammo. Era un periodo in cui non sapevo che cosa fare, ero stanco di tutto. Lo dico sinceramente, avevo pensato anche di lasciare perché non ero riuscito a superare delle difficoltà con maturità. Quella chiacchierata con il Direttore mi ha dato consapevolezza e la voglia di tornare a fare quello che avevo sempre fatto. Il ritorno del Mister, poi, mi ha ridato continuità e fiducia, che erano proprio le cose che mi mancavano. Proprio il Mister mi aveva voluto qui, tanti anni fa, mentre ero al Messina. Devo tantissimo, se non tutto, al Benevento, è l’amore della mia vita, il mio primo amore, non potevo fare altro che tornare“.

SULLA CAMBIAMENTO DA ANDREOLETTI AD AUTERI: “Ho avuto dei problemi con l’altro Mister, ma sono stato anche a disposizione in tante partite e lui non mi ha dato modo di riprendere un po’ di condizione, utilizzandomi. Auteri, quando è arrivato, nonostante avessi una settimana di allenamento mi ha buttato nella mischia, anche se per un quarto d’ora. Mi mancava la partita, il campo, il palleggio e il rincorrere l’avversario. Questa è stata la differenza. I vari infortuni erano dati dal fatto che ero stato un pochino fermo, ma la differenza l’ha fatta semplicemente questo“.

SULL’INTESA CON IMPROTA CONTRO IL SORRENTO: “Non scopriamo Improta questa sera, la sua carriera parla per lui. E’ un ragazzo esemplare, un professionista esemplare, ogni mattina arriva al campo e si dedica al suo fisico. Contro il Sorrento, come tutta la squadra, ha offerto una grande prestazione“.

SULLE POSSIBILITA’ DI PROMOZIONE E SULLA PARTITA CONTRO IL FOGGIA: “Sarebbe stupido non crederci, ma passerà tutto gara dopo gara. Ora pensiamo al Foggia, a vincere la partita sabato, poi vediamo che cosa faranno loro. Stiamo bene, fisicamente parlando, mentre le qualità tecniche le avevamo anche prima. L’obiettivo principale è fare tre punti contro il Foggia, qualora non dovessimo vincere sarebbe inutile guardare il risultato della Juve Stabia: dobbiamo vincere prima noi. Vincere noi sabato metterebbe un po’ di pressione anche a loro, ho fatto campionati in cui eri primo e avevi dietro le altre squadre e giocare dopo può essere fastidioso“.

SUL RAPPORTO CON I TIFOSI: “Credo che le due retrocessioni abbiano influito sul rapporto con la tifoseria. Quando c’ero io ricordo uno stadio abbastanza pieno. Ora dobbiamo riportarli dalla nostra parte, facendo quello che abbiamo fatto contro il Sorrento. Credo che il Mister anche ci stia aiutando a riportare entusiasmo, i tifosi vogliono che corriamo e vinciamo“.

Foto: AZ Picerno

Benevento, Ciciretti: “Siamo contenti, ora godiamoci questa vittoria. Auteri? Un martello…”

Benevento, Ciciretti: “Siamo contenti, ora godiamoci questa vittoria. Auteri? Un martello…”

Benevento CalcioCalcio

Il fantasista del Benevento, uomo-partita del derby contro il Sorrento terminato 4-0 per la Strega e deciso anche da un suo gol e un suo assist oltre che da alcune giocate di assoluto livello, ha rilasciato alcune dichiarazioni al triplice fischio del match del Vigorito.

Queste, quindi, le parole di Amato Ciciretti ai microfoni di OttoChannel:

SULLA VITTORIA CONTRO IL SORRENTO: “Siamo contenti, avevamo fatto un primo tempo discreto ma non bellissimo. Nell’intervallo il Mister ci ha dato delle indicazioni, ha fatto entrare Ciano e abbiamo fatto meglio. Sono molto contento per il gol di Bolsius, lui merita tanto e si dà sempre da fare in allenamento“.

SULLA SUA PRESTAZIONE: “Ultimamente mi ero perso, Benevento mi ha sempre dato tanto e dovevo ripagarla. Ce la stiamo facendo, ma dobbiamo pensare gara dopo gara. Oggi, comunque, sono contento. Quello che mi mancava era la condizione atletica, per fortuna è arrivato il Mister che è un martello e ci fa correre come cavalli. Atleticamente questa sera eravamo undici assatanati e, alla fine, questo fa la differenza“.

SUL RAPPORTO CON MISTER AUTERI: “E’ un martello, lo conoscevo già da prima ovviamente ma ora ho una maturità diversa. Ci segue in tutto: ogni mattina ci pesa, se peso 300 grammi in più rompe le scatole. Comunque è quello che mi serviva“.

SUI CAPELLI ROSSI IN CASO DI PROMOZIONE: “Non è quello il problema, anzi. Li facciamo anche gialli o blu. Ora ci godiamo questa vittoria, domani ci riposiamo un pochino e poi da dopodomani pensiamo a preparare la partita contro il Foggia“.

Benevento, Ciciretti: “Pensiamo partita dopo partita, inutile guardare la classifica”

Benevento, Ciciretti: “Pensiamo partita dopo partita, inutile guardare la classifica”

Benevento CalcioCalcio

L’attaccante del Benevento, autore del gol del momentaneo 1-1 domenica sera contro il Picerno, ha commentato così l’attuale momento della Strega e le ambizioni per il rush finale di stagione.

Queste, quindi, le parole di Amato Ciciretti nel corso di Area C, in onda su Sky Sport:

SUL FILOTTO POSITIVO E SU MISTER AUTERI: “Abbiamo conquistato queste vittorie, specialmente quella contro il Picerno è molto importante. Il cambio del Mister ci ha aiutato, anche a livello fisico: con lui si lavora molto, si corre, e nelle seconde parti delle partite credo lo si veda“.

SULLA CLASSIFICA E SUL SORRENTO: “Pensiamo partita dopo partita, senza guardare alla classifica perché sarebbe inutile. Ora aspettiamo la partita di lunedì, che è molto importante“.

SULLA SUA CONDIZIONE: “Mi auguro di poter continuare così, di non avere intoppi e di stare bene fisicamente: questo è quello che mi ha fregato negli ultimi anni“.

Foto: Screen Profilo YouTube Sky Sport

FOTO – Benevento, seduta a porte aperte all’Antistadio. Assente Improta, si rivede Meccariello

FOTO – Benevento, seduta a porte aperte all’Antistadio. Assente Improta, si rivede Meccariello

Benevento CalcioCalcio

Ieri pomeriggio il Benevento ha svolto la consueta seduta settimanale a porte aperte all’Antistadio Carmelo Imbriani in vista della trasferta contro il Crotone. Il posticipo della 25esima giornata, che darà il via al trittico di partita che vedrà la Strega impegnata contro Audace Cerignola (giovedì, al Vigorito) e Picerno (domenica, al Curcio), è in programma lunedì 12 febbraio alle 20:30 allo Scida (con diretta anche su RaiSport).

I giallorossi, agli ordini di Mister Auteri, ieri hanno svolto una doppia seduta di allenamento. In mattinata, i calciatori hanno svolto prima lavoro di pre-forza poi, divisi per gruppi, esercitazione tecnica in palestra e in campo. La sessione pomeridiana, invece, è stata caratterizzata da riscaldamento tecnico, lavoro a gruppi 7vs3 sulle chiusure difensive, partita a tema 8vs8 e partita finale 10vs10. 

Si è rivisto in gruppo, dopo l’infortunio della scorsa estate, Meccariello, che non ha preso parte alla partita finale ma ha partecipato invece alle esercitazioni tecnico-tattiche. Assente Improta, febbricitante ma che potrebbe recuperare per la trasferta in terra calabra, mentre Ciano è svolto lavoro differenziato in quanto anche lui leggermente influenzato. Il tecnico di Floridia, in virtù della non-perfetta condizione del fantasista di Marcianise, ha provato il tridente offensivo composto da CicirettiLaniniStarita: potrebbe scattare l’ora quindi, nel caso in cui il numero 10 della Strega dovesse dare forfait (in vista anche dei tanti impegni ravvicinati), per vedere El Gordo partire dal 1′ nel terzetto d’attacco.