Fatebenefratelli, venerdì 7 si celebrerà la ‘Solennità del sacratissimo cuore di Gesù 2024’

Fatebenefratelli, venerdì 7 si celebrerà la ‘Solennità del sacratissimo cuore di Gesù 2024’

Eventi

Nell’ambito delle iniziative organizzate in occasione dei 410 anni di presenza dei Fatebenefratelli a Benevento, si celebrerà venerdì 7 giugno la SOLENNITA’ DEL SACRATISSIMO CUORE DI GESU’ “Ospitalità in un mondo che cambia”, da cui prende il nome anche l’Ospedale Fatebenefratelli in viale Principe di Napoli a Benevento.

La giornata inizierà alle ore 10.00 nella Parrocchia Santa Maria di Costantinopoli con la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Felice Accrocca Arcivescovo Metropolita di Benevento.

Alle ore 11.30 nella Sala Convegni “Fra Pietro Maria de Giovanni”, il Superiore della Provincia Romana dei FBF Fra Luigi Gagliardotto, procederà alla consegna delle targhe ai collaboratori con 25 anni di servizio

Alle ore 19.00 nella Cappella del Sacro Cuore di Gesù sarà officiata la Santa Messa della Comunità Parrocchiale celebrata da Mons. Pompilio Cristino.

Ricordiamo che gli appuntamenti previsti nel programma del Sacratissimo Cuore di Gesù Giovedì 6 giugno 2024 alle ore 19.00 Cappella del Sacro Cuore di Gesù “Santa Messa e Primi Vespri – Nono giorno della novena al Sacro Cuore di Gesù” presieduta da M.R.P. Fra Luigi Gagliardotto.

Fondazione Benevento Città Spettacolo, si è insediato il Comitato di Indirizzo (FOTO)

Fondazione Benevento Città Spettacolo, si è insediato il Comitato di Indirizzo (FOTO)

Cultura
Tra le priorità vi sono la realizzazione della programmazione di eventi, l’incremento delle collaborazioni con istituzioni culturali e la promozione della città come destinazione turistica culturale.

Si è insediato il Comitato di Indirizzo della Fondazione Benevento Città Spettacolo, riunitosi insieme ai rappresentanti del Consiglio di Amministrazione nella serata di ieri presso il Salone delle Feste del Teatro Comunale “V. Emmanuele” di Benevento.

I membri del Comitato sono stati selezionati per la loro comprovata esperienza e competenza nei settori della cultura, dell’arte e dello spettacolo. Essi lavoreranno in sinergia con il CdA e le istituzioni locali, le associazioni culturali e i partner nazionali e internazionali per proporre le loro linee programmatiche delle attività della Fondazione.

Di seguito, i membri del Comitato di Indirizzo: lo scrittore Maurizio De Giovanni, l’artista Mimmo Paladino (collegatosi da remoto), l’avvocato e saggista Mario Collarile, il presidente di Strega Alberti, Giuseppe D’Avino, e la professoressa Rossella Del Prete, che ricoprirà anche il ruolo di referente tra Comitato e Consiglio.

Nel corso della riunione ha portato il suo saluto il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e si è tenuto un confronto su idee, caratteristiche e pianificazione delle prossime attività e sulla definizione delle strategie a lungo termine.

Il presidente ed il direttore della Fondazione Benevento Città Spettacolo, Oberdan Picucci e Renato Giordano, hanno espresso il loro entusiasmo per questo nuovo capitolo: “L’insediamento del Comitato di Indirizzo rappresenta un passo fondamentale per la nostra Fondazione. Si è trattato di un incontro interessante ed edificante. Siamo orgogliosi di poter contare sull’impegno di comprovati artisti come i maestri Maurizio De Giovanni e Mimmo Paladino, insieme a personalità di spicco del nostro territorio che rappresentano delle eccellenze nei rispettivi ambiti. Siamo certi che, grazie alle competenze e alla passione dei membri del Comitato, riusciremo a realizzare progetti ambiziosi che contribuiranno a rendere Benevento un punto di riferimento nel panorama culturale italiano e internazionale”.

Il Comitato di Indirizzo inizierà immediatamente i lavori, tra le priorità vi sono la realizzazione della programmazione di eventi, l’incremento delle collaborazioni con istituzioni culturali e la promozione della città come destinazione turistica culturale.

Benevento, week-end ricco di eventi. Mastella: “Segno tangibile di città viva e in crescita”

Benevento, week-end ricco di eventi. Mastella: “Segno tangibile di città viva e in crescita”

AttualitàBenevento Città

“La congerie di manifestazioni che ha vivacizzato, in città, questo week end di maggio è la testimonianza evidente di come la città sia sempre più attrattiva, frizzante e ricca di eventi”, lo scrive in una nota il Sindaco di Benevento Clemente Mastella.

“‘Benevento in fiore’ ha riempito di colore e allegria la Villa comunale: un evento importante per l’economia florovivaistica e perfetto per le famiglie: invito a visitarlo ancora nel pomeriggio, le presenze sono state finora numerose.

Oggi poi abbiamo ricevuto la visita gradita di diverse centinaia di cosiddetti motociclisti-gentleman per il loro ‘Distinguished Ride’, un evento tra motori e moda che ha promosso le bellezze della città e ha visto partecipanti da tutt’Italia. Ieri con l’inaugurazione del Teatro che intitoleremo a De La Salle e i Giardini Maurizio Costanzo abbiamo restituito un gioiello alla città: fino al tardo pomeriggio tanti dalla città e dalla provincia lo hanno visitato in anteprima grazie all’evento speciale ‘Teatro abitato’. Attività diverse e multiformi che tonificano il tessuto economico, sponsorizzano le tante attrazioni turistiche di Benevento, smentiscono le Cassandre e sono il segno tangibile di una città viva e in crescita”, conclude Mastella.

Anteprima edizione estiva Sannio Music Fest: il 19 giugno concerto di Paolo Fresu e Rita Marcotulli

Anteprima edizione estiva Sannio Music Fest: il 19 giugno concerto di Paolo Fresu e Rita Marcotulli

Eventi
Appuntamento per mercoledì 19 giugno, alle ore 21, presso il Teatro Romano di Benevento.

Cresce l’attesa per il Sannio Music Fest versione estate e quindi, per venire incontro alla voglia di buon jazz, gli organizzatori della rassegna cult dell’estate beneventana, nell’attesa di svelare al più presto l’intero cartellone del festival, organizzano per mercoledì 19 giugno un gran concerto al Teatro Romano di Benevento.

Alle ore 21:00, dunque, saliranno sul paco due icone del jazz PAOLO FRESU (tromba, flicorno, effetti) & RITA MARCOTULLI (pianoforte, effetti).

Benché i due artisti si conoscano e si stimino da moltissimo tempo e, benché abbiano spesso incrociato i propri strumenti in diversi progetti, Rita e Paolo non avevano ancora pensato ad un incontro in duo che ha tutte le carte in regola per affascinare e conquistare il grande pubblico. Ovvio che con un tale progetto si giochi “in casa”; ovvio che si giochi sul quale famoso tocco mediterraneo i due sceglieranno, ma resta il fatto che il concerto in questione è, a tutti gli effetti, un concerto da non perdere che ha come protagonisti due grandi interpreti della musica contemporanea.

Ciò che li accomuna è sicuramente la ricerca del bello, dell’arte musicale, ricreata talvolta in maniera semplice, diretta, acustica; talvolta filtrata da un pizzico di elettronica che fa sconfinare il progetto nell’immensa tavolozza dei colori della musica contemporanea. Fresu e Marcotulli hanno  bene in testa la capacità di improvvisare e conquistare territori impensati; hanno bene in testa il jazz che li ha fatti crescere e specialmente tutto ciò che è buona musica. Il loro, quindi, è un incontro fatto di grazia, sensibilità ed emozioni, architettato con sapienza e proposto con stile ed eleganza. Questo è un concerto di quelli che servono alla testa ma da lasciare scendere nel cuore!

Ricordiamo ancora che a breve sarà comunicato il programma completo della rassegna che, anche quest’anno, si terrà a luglio al Teatro Romano di Benevento e, ad agosto, nello splendido borgo di Baselice.

Benevento, 2° appuntamento con la rassegna Rapsodie: sabato lo spettacolo “Di mare, terra e di giorni”

Benevento, 2° appuntamento con la rassegna Rapsodie: sabato lo spettacolo “Di mare, terra e di giorni”

Eventi

Dopo il successo strepitoso del Dead & Alive-Poetry Slam, primo evento del cartellone RAPSODIE, tenutosi sabato scorso in apertura della nuova stagione di eventi live a cura di Test TeatroStage e realizzata in collaborazione con Accademia di Santa Sofia, crescono l’entusiasmo e l’attesa per il secondo appuntamento, previsto Sabato 17 Febbraio sempre alle 21, lo spettacolo “Di mare, terra e di giorni”.

Una partenza alla grande quella di Sabato scorso con il Dead & Alive: Poetry Slam, evento realizzato in concreta collaborazione col Collettivo Flysch Fact di Benevento, che si è pregiato della speciale partecipazione di un super ospite d’eccezione, il campione della Coppa del Mondo di Poetry Slam, di Parigi 2021, Giuliano Logos, poeta sopraffino, rapper e performer di razza che ha condotto brillantemente la serata come MC, Master of Cerimonies, affiancando Chiara Spagnolo, fondatrice del Collettivo e geologa ricercatrice Unisannio.

Una scommessa vinta, quella di sabato 10 febbraio che ha visto sei eroici poeti battersi per due turni, in 12 performances intense ed emozionanti, a colpi di mirabili versi e nude parole, contro il gigante Golia sanremese, conquistandosi una sala gremita di un pubblico attento, appassionato e partecipe.

Sabato prossimo sarà la volta dello spettacolo “Di mare, terra e di giorni”, un fulgido esempio di teatro canzone che ammalia e fa riflettere, che vedrà protagonisti due artisti locali molto apprezzati per la sensibilità e l’impegno civile e sociale, sempre profusi nella loro attività artistica, la scrittrice e attrice Antonella La Frazia e il musicista Ciro Maria Schettino, con il loro raffinato e intenso recital tra poesia, letteratura, cantautorato e musica folk contemporanea.

“In questo spettacolo si narra e si canta del mondo – di mare e di terra – e del passato, del presente, della speranza nel futuro – di giorni. La violenza di genere, la discriminazione, il razzismo, i mali del mondo e le loro radici (…) che paiono tornare da un passato oscuro, per infettare anche il presente. Il rispetto verso l’altro, l’empatia possono opporsi a ciò, insegnare a non voltare la faccia, ad amare.

Antonella La Frazia comincia a scrivere da giovanissima, ma la sua prima pubblicazione è del 2016 con “Donne vicoli e fuoco, viaggio fra i vicoli dell’animo femminile.” La sua prima raccolta poetica, seguita da “E come la Fenice…” e “Donne senza ali”. Nel 2018 vede la luce il suo primo romanzo “I veli delle donne.” Dopo la pausa forzata Covid esce la sua ultima raccolta di poesie “Come fiori a seccare.” Seguita da una raccolta di racconti “Il posto di Nenè” Delta3edizioni. Ha vinto numerosi premi letterari in tutt’Italia ed è presente su diverse Antologie. Assieme al musicista Ciro Maria Schettino danno vita ad una performance artistica che unisce musica e letture tratte dalla raccolta di poesie “Come fiori a seccare” e dalla raccolta di racconti “Il posto di Nenè “

Ciro Maria Schettino, musicista, autore di canzoni definite dalla critica “neo folk d’autore.” Componente da oltre venti anni del gruppo musicale “Sancto Ianne” con il quale ha inciso quattro cd. Con i Sancto Ianne ha ottenuto numerosi riconoscimenti artistici, tenuto oltre cinquecento concerti prendendo parte a numerosi festival in tutt’Europa.

Test TeatroStage, ideato e diretto da Monica Carbini, prosegue dunque con soddisfazione la sua rassegna Rapsodie – Emozioni in prosa, poesia e musica, sempre in collaborazione con Accademia di Santa Sofia, che accoglie gli eventi presso il suo Centro di Produzione in Via Albergamo 4/6 a Benevento.

Si ricorda al pubblico di arrivare con il necessario anticipo poiché gli spettacoli inizieranno puntualmente alle 21.00. Le porte apriranno alle ore 20.30.

Prende il via al Lombardi di Airola il progetto artistico-formativo “Pino Daniele – Tra note, emozioni e passioni”

Prende il via al Lombardi di Airola il progetto artistico-formativo “Pino Daniele – Tra note, emozioni e passioni”

AttualitàDalla Provincia

Riprendono a pieno ritmo le attività musicali e culturali dell’Istituto Lombardi di Airola. Dopo la pausa festiva iniziata sulle ultime note del concerto “Musica fino alle stelle del cielo” dedicato al ricordo della dirigente Marilina Cirillo che col suo operato ha lasciato un segno indelebile nella comunità scolastica e cittadina, è la volta di approfondire la figura di Pino Daniele.

Grazie al progetto artistico-formativo dal titolo “Pino Daniele – Tra note, emozioni e passioni” ideato dall’Accademia di Santa Sofia di Benevento e riservato alla popolazione scolastica degli istituti superiori dell’intera provincia, le studentesse e gli studenti  del Liceo musicale caudino guidato dalla Dirigente Maria Pirozzi, avranno l’opportunità di vivere momenti di approfondimento con esperti sulla produzione artistica e il mondo del cantautore napoletano.

Il primo dei tre appuntamenti che si svolgeranno nell’Auditorium comunale di Largo Capone, sarà tenuto venerdì 12 gennaio 2024, dalle 9:30 alle 11:30, dalle Dott.sse Maria Bonaguro e Marialuisa Russo dell’Accademia di Santa Sofia (BN).

Si tratta di un incontro introduttivo teso ad illustrare agli studenti delle classi III, IV e V del liceo musicale le fasi del Progetto.

            Seguiranno altri due appuntamenti:

  • Lunedì 29 gennaio, alle ore 10:00

Incontro Spettacolo musicale e teatrale curato da Umberto Aucone e Monica Carbini

  • Lunedì 19 febbraio, alle ore 10:00

Incontro con artisti per individuazione di studenti/esse per audizione

Il quarto ed ultimo incontro rivolto agli studenti di Airola, si terrà presso l’Accademia di Santa Sofia, mercoledì 13 marzo e sarà riservato alle audizioni: un gruppo di esperti interni selezionerà i migliori studenti e studentesse che si saranno distinti per le sezioni canto e recitazione.

Gli alunni selezionati saranno poi coinvolti attivamente nella produzione dello spettacolo finale di maggio e avranno l’opportunità di lavorare a stretto contatto con musicisti e attori professionisti ed esperti, sotto la guida di registi e insegnanti qualificati.

Limatola, gli eventi di natale. Il Sindaco Parisi: “Una programmazione pensata per tutti”

Limatola, gli eventi di natale. Il Sindaco Parisi: “Una programmazione pensata per tutti”

AttualitàDalla Provincia

Ricco il calendario di appuntamenti per le festività natalizie organizzato dall’Amministrazione comunale di Limatola in collaborazione con Pro loco, Lovelymatola, Ars Historiae, Associazione di Protezione civile “Fides” e parrocchie di San Biagio e Sant’Eligio. “Una programmazione pensata per tutti – ha fatto presente il sindaco Domenico Parisi – pianificata per creare delle occasioni di incontro e di divertimento che possano rafforzare il senso di comunità. Ringrazio le parrocchie e le associazioni del territorio per aver contribuito ad arricchire la programmazione natalizia con 14 appuntamenti completamente gratuiti. Si tratta senza dubbio di un importante risultato”.

“Durante le festività – ha continuato il Primo Cittadino – inaugureremo a Giardoni “Casa Toraldo”, riferimento che sarà Centro culturale di arti e mestieri e polo territoriale per la famiglia. Si tratta di una ex scuola completamente abbandonata che è stata recuperata e riqualificata e che finalmente sarà restituita, funzionale e ultramoderna, alla comunità ”.

Quattro le proiezioni cinematografiche messe in scaletta per ragazzi e famiglie: il 18 ed il 26 Dicembre ed il 3 e 6 Gennaio. Il 20 Dicembre, poi, l’appuntamento è con il mega Villaggio di Babbo Natale: animazione, manipolabili, gonfiabili, mascotte. Un incontro con l’autore si terrà, invece, il 22 Dicembre con la presentazione del libro del limatolese don Gianmichele Marotta dal titolo “La corruzione in Italia. Una prassi consolidata”.

Il 23 Dicembre, ancora, i ragazzi dell’Acr proporranno lo spettacolo teatrale “Un Natale napoletano”. Non mancheranno le tombolate che si svolgeranno nei giorni 22 e 30 Dicembre.  Ritorna il 27 Dicembre, inoltre, in occasione della consegna ai diciottenni della Costituzione italiana, “Racconti di vita”, il secondo di una serie di incontri che vedranno protagonisti limatolesi e non che hanno affermato con forza la propria identità e che diventano uno splendido esempio da conoscere e da cui farsi ispirare. Ospite sarà Claudia Marotta, medico limatolese impegnata con il CUAMM (Collegio universitario aspiranti medici missionari).

Il 29 Dicembre, come accennato, sarà inaugurata “Casa Toraldo” per chiudersi il 6 Gennaio con “Girotondo della Befana” con tanto di animazione e spettacoli per bambini. In occasione dei festeggiamenti per la Befana, la Casa comunale resterà aperta per poter far ammirare “L’Adorazione dei Magi”, l’opera in ceramica del maestro Elvio Sagnella che è stata recentemente presentata alla cittadinanza.

S. Nicola Manfredi| L’opposizione incalza Vernillo: “Eventi sono a costo zero o da chi sono finanziati?”

S. Nicola Manfredi| L’opposizione incalza Vernillo: “Eventi sono a costo zero o da chi sono finanziati?”

Politica

Riceviamo e pubblichiamo in forma integrale l’interrogazione a firma del gruppo consiliare “Progetto per San Nicola”.

“I sottoscritti Angelo Capobianco, Nico Ciampa e Pietro Iuliano, consiglieri comunali di San Nicola Manfredi appartenenti al gruppo Progetto Per San Nicola, Premesso che:

  • con deliberazione di G.C. n. 146 del 17.11.2023 è stato approvato il programma della manifestazione denominata “Natale Sannicolese 2023” – Terza edizione;
  • con la stessa deliberazione sono stati dati indirizzi al RUP (non espressamente nominato, ma identificabile con il Responsabile dell’Area Tecnico Manutentiva) “al fine di organizzare per tempo gli eventi e calendarizzare tutte le attività connesse alla buona riuscita delle manifestazioni natalizie” e “affinché ponga in essere gli atti necessari a dare attuazione alla realizzazione del programma di eventi natalizi da attuarsi nel periodo compreso, orientativamente tra il 6 dicembre 2023 al 6 gennaio 2024”;
  • Il programma approvato, allegato alla citata deliberazione prevede, tra l’altro:
  • la presenza dell’attrice Ornella Muti;
  • l’”accensione di tutte le LUCI NATALIZIE e gli ALBERI” in varie località del comune;
  • una gita a Roma con n. 156 partecipanti;
  • due concerti a Santa Maria a Toro e a Pagliara del Tenore Compositore siciliano Salvatore Di Blasi;
  • Christmas Band” in ogni frazione e contrada del comune;
  • Villaggio di Babbo Natale” a località Iannassi;
  • Concerti Natalizi di vari artisti locali in tutte le frazioni e contrade;

Dato atto che:

  • la sola somma presuntiva da prenotare indicata in delibera è di € 500,00 ed è relativa alle sole spese per la SIAE e l’assistenza sanitaria;

Atteso che:

  • la spesa necessaria per l’installazione, manutenzione e smontaggio delle luminarie natalizie sembrerebbe essere già stata impegnata con determinazione dell’Area Tecnico Manutentiva n. 174 del 25.10.2023 (RG n. 359 del 25.10.2023), anche se non espressamente richiamata nella deliberazione di GC n. 146 del 17.11.2023;

Verificato che:

  • successivamente a tale deliberazione non sono stati adottati atti di impegno di spesa per la realizzazione della suddetta manifestazione;

INTERROGA LA S.V., Per sapere:

  1. se le manifestazioni indicate nel programma allegato alla deliberazione di G.C. n. 146 del 17.11.2023 sono a costo zero per il comune (ad eccezione delle spese per la SIAE e per l’assistenza sanitaria);
  2. da chi vengono finanziati gli eventi del programma che comunque comportano una spesa (per es.: incontro con l’attrice Ornella Muti, la gita a Roma, concerti vari, ecc.) ed i costi di ciascun evento, compreso le pubblicizzate cene sui social in occasione degli eventi”.
VIDEO – Presentato “Incanto di Natale”. Giordano: “Benevento sarà magica”, Mastella: “In città esplosione di eventi”

VIDEO – Presentato “Incanto di Natale”. Giordano: “Benevento sarà magica”, Mastella: “In città esplosione di eventi”

AttualitàBenevento Città

“Dal 1 dicembre a Benevento è Natale”, presenta così il programma natalizio, denominato “Incanto di Natale”, il coordinatore, Renato Giordano.

Il Foyer Teatro Comunale “V. Emmanuele”, questa mattina, ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della programmazione degli eventi natalizi in programma nel capoluogo sannita. Erano presenti, oltre a Giordano, anche il sindaco Clemente Mastella, l’assessore alla cultura, Antonella Tartaglia Polcini e il direttore del Conservatorio Nicola Sala, Giuseppe Ilario.

“Benevento sarà bellissima” – garantisce Giordano. “Sarà piena di cose: la pista di pattinaggio, la ruota panoramica, il corso ben illuminato, iniziative per i bambini, la parata Walt Disney e tanto altro”. “Venite a Benevento perché è una citta magica”, conclude.

“Faremo un bel Natale, l’unica cosa che non faremo è l’evento per il 31, l’ultimo dell’anno, per ragioni anche legate a queste situazioni legate al terrorismo. Meglio evitare”, spiega Mastella.

“Noi – prosegue il sindaco – incoraggiamo tante cose ma anche loro (riferendosi ai commercianti ndr) potrebbero chiudere anziché alle 20, alle 22 in modo da sfruttare il turismo. Ormai noi arriviamo a fare un evento al mese e siamo la città che più si attiva. Siamo molto più in avanti rispetto agli altri, oramai c’è una sorta di esplosione della città da questo punto di vista”.

Intanto, dalla conferenza stampa, emerge ancora una volta la disattenzione – se così possiamo chiamarla – della Regione Campania che non ha inteso prevedere alcun aiuto economico per la città di Benevento nella programmazione degli eventi natalizi.

Ascoltiamo ora le parole del coordinatore di Incanto di Natale, Renato Giordano, e del sindaco di Benevento, Clemente Mastella, rese ai microfoni di BeneventoNews24.it.

Oktoberfest Ponte: stasera Diatriba in concerto

Oktoberfest Ponte: stasera Diatriba in concerto

Eventi

Continua a Ponte, alla grande, la super festa dedicata alla birra targata ‘The Hops’. Un oktoberfest in salsa sannita ma con lo sguardo in Germania. Infatti tra i fiumi di birra che inonderanno Via Stazione di Ponte ci sarà la HB che incorpora e trasmette in tutto il mondo la singolare atmosfera di Monaco di Baviera, metropoli della birra.

Non solo birra ma anche fritti, bretzel, panini con wurstel, hamburger, crauti alla bavarese e tanto altro il tutto cucinato in modo artigianale.

E stasera, venerdì 22 settembre, alle ore 21.30 ci sarà il concerto dei ‘Diatriba’, una band dedicata alle “Hit” Pop Rock che hanno segnato la storia della musica internazionale. La band è nata da un’idea della vocalist Sara Petini e completata da amici musicisti.

La scaletta della serata prevede brani di forte impatto mescolati a ballade e brani rimasti scolpiti nel panorama musicale mondiale, tra questi Sheryl Crow, Patty Smith, Pfm, Anouk, Alanise Morisette, Bruno Mars, Gleen Hughes, Roxette, Cranberries, Anastacia e tanti altri.

Quindi, scrutando il menù musicale e gastronomico, si prevede un fine settimana esplosivo al The Hops di Ponte con litri di birra.