Paupisi| Maria Santissima di Pagani, ecco il programma dei festeggiamenti

Paupisi| Maria Santissima di Pagani, ecco il programma dei festeggiamenti

AttualitàDalla Provincia

Presentato il ricco programma di festeggiamenti in onore a Maria Santissima di Pagani che si venera alla contrada Pagani di Paupisi, in provincia di Benevento, l’ultimo weekend di luglio.

Infatti da giovedì 27 luglio a domenica 30 luglio la contrada paupisana si ‘vestirà a festa’ con tantissimi appuntamenti in onore alla Vergine Maria organizzati dall’associazione culturale ‘Il Sogno’.

Un’associazione nata diversi anni fa ed impegnata anno dopo anno nell’organizzazione di questi festeggiamenti. Ma qualche anno fa ‘Il Sogno’ ha lasciato un vero segno alla contrada restaurando la cappella che sorge a fianco alla Chiesa dedicata alla Madonna dove, nel 1907, fu ritrovato il quadro della Vergine Santissima e che è stata appunto oggetto di lavori di abbellimento.

Ma oggi il sodalizio ha in ‘sogno’ un altro progetto: la ristrutturazione del campanile del Santuario Mariano. Un obiettivo che sarà sicuramente raggiunto…e quindi un altro sogno dell’associazione che diventerà realtà.

Tornando al programma giovedì 27 luglio comincia il triduo di preparazione alla festa fino a sabato 29 luglio e tutte le sere, alle ore 19,00 sarà celebrata la santa messa. Domenica 30 luglio giornata della festa: alle ore 8.30 celebrazione della santa messa e a seguire processione con il quadro di Maria Santissima di Pagani che attraverserà le varie strade della contrada; a seguire intorno alle ore 11.30 celebrazione della santa messa. Alle ore 19:00 celebrazione eucaristica di chiusura della festa religiosa.

Per quanto riguarda invece il programma civile il sipario si alzerà giovedì 27 luglio alle ore 21.00 con una serata dedicata sia ai bambini con animazione e gonfiabili e sia agli amanti del liscio con il duo ‘Tiziana e Angelo’; venerdì 28 luglio dalle ore 21.00 ci sarà la gara di tiro alla fune; sabato 29 luglio invece alle ore 21:00 piazza Pagani si tingerá delle note e dei ritmi degli OMP – Omaggio di Musica Popolare e alle ore 23:00 l’attesissimo spettacolo comico con gli ‘Arteteca’ direttamente da Made in Sud. Mentre domenica 30 luglio, giornata dedicata alla Vergine di Pagani, alle ore 21.00 estrazione della lotteria e al termine Angelo Famao in concerto. A mezzanotte ci sarà lo spettacolo di fuochi pirotecnici a cura della pirotecnica ‘Ronca Carmela’. Questa serata sarà presentata dal conduttore radio-televisivo Francesco Vitulano.

Naturalmente nel corso delle serate di festa sarà in funzione un super stand gastronomico con tante prelibatezze che ogni anno sono andate a ruba: fantasie culinarie organizzate dal comitato festa ‘Il Sogno’. Dunque la contrada Pagani nell’ultimo weekend di luglio sarà in festa per onorare la Madonna e per far trascorrere serate all’insegna della spensieratezza, divertimento e buona cucina.

<strong>Paupisi| Dal 17 al 20 gennaio festa di Maria Santissima di Pagani, ecco il programma</strong>

Paupisi| Dal 17 al 20 gennaio festa di Maria Santissima di Pagani, ecco il programma

AttualitàDalla Provincia

Tutto pronto alla contrada Pagani di Paupisi per i solenni festeggiamenti religiosi in onore alla Madonna di Pagani che si venera il 20 gennaio di ogni anno.

Era il 20 gennaio 1907 quando fu rinvenuta l’effige della Vergine riportata alla luce scavando a mani nude nel punto preciso che la Madonna stessa aveva indicato in sogno ad Antonio Sauchella (le cui spoglie dimorano nella chiesa).

Ed oggi in questo luogo c’è il Santuario a Lei dedicato.

Dunque un sogno, un ritrovamento, la nascita di una Chiesa e quindi lo svilupparsi di una tradizione.

Un’immagine, un ricordo, una storia passata – si legge su alcuni siti indirizzati a Paupisi – che continua a vivere grazie a quei paupisani che vogliono continuare a dare voce alla Madre di Dio.

Prendere parte ai festeggiamenti, ascoltare i canti intonati dai paupisani, ma anche accarezzare semplicemente la nuda pietra della Chiesa ad essa dedicata tutto ciò permette di vivere quel passato ricco di fede e respirare un’aria sublime nella più totale semplicità. Niente di “urlato”, nulla di rumorosamente mostrato sulle scene di una vita sempre troppo sotto i riflettori, nulla di rielaborato o di ricostruito, qui tutto sembra essere fatto solo ed esclusivamente nello spirito del fedele che vuole rinnovare il passato e tramandare una tradizione da una generazione all’altra.

Una festa che coinvolge tutto il paese e che sembra attraversare l’intero anno: si inizia appunto il 20 Gennaio con la festa religiosa e si termina l’ultima domenica di luglio con la festa civile.

Quest’anno si festeggiano i 116 anni dal ritrovamento del Quadro e come sempre la Parrocchia Santa Maria del Bosco, in collaborazione con l’associazione ‘Il Sogno’, ha stilato un programma che inizia martedì 17 gennaio e termina appunto venerdì 20 gennaio giornata di festa.

Alle ore 19.00 di martedì 17 gennaio inizierà il triduo in onore alla Vergine di Pagani; al termine della santa messa l’associazione ‘Il Sogno’, in piazza ‘Santa Maria di Pagani’ in occasione della festa di Sant’Antonio Abate, ha organizzato l’accensione e quindi la benedizione del fuoco; a seguire una gran grigliata ed un buon bicchiere aglianico. Mercoledì 18 e giovedì 19 gennaio alle ore 19:00 continua il triduo con la celebrazione della santa messa in onore alla Vergine.

Venerdì 20 gennaio, invece, festa grande e celebrazione della santa messa alle ore 10.00 e alle ore 19.00. Al termine di quest’ultima ci sarà la processione del quadro della Vergine e spettacolo di fuochi pirotecnici.