Benevento, attività sospese dal 14 al 30 giugno. Dal 15 luglio al 4 agosto il ritiro a Roma

Benevento, attività sospese dal 14 al 30 giugno. Dal 15 luglio al 4 agosto il ritiro a Roma

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento Calcio, in una nota ufficiale, ha comunicato la sospensione delle attività dal 14 al 30 giugno. Nella prima settimana di luglio, invece, i calciatori saranno impegnati con le rituali visite mediche e test atletici.

Definite, inoltre, date e luogo del ritiro estivo pre-campionato. La Strega si ritroverà al Mancini Park Hotel di Roma dal 15 luglio al 4 agosto p.v. per preparare al meglio la stagione sportiva 2024-25. Successivamente verranno comunicate le amichevoli del ritiro alle porte della Capitale.

Di seguito il comunicato ufficiale del club giallorosso:

Il Benevento Calcio comunica che dal 14 al 30 giugno 2024 saranno sospese le attività al fine di consentire a tutti i tesserati addetti al settore sportivo con contratti federali ratificati di poter usufruire delle ferie così come disciplinato dagli accordi collettivi di categoria. Nella prima settimana di luglio i calciatori saranno impegnati con le rituali visite mediche e test atletici.

Il Club giallorosso inoltre rende noto di aver definito il luogo ed il periodo del ritiro pre campionato, in vista della Stagione agonistica 2024/2025, la squadra si ritroverà a Roma, presso il Mancini Park Hotel, dal 15 luglio al 4 agosto p.v.. Successivamente verrà definito il programma delle amichevoli pre campionato“. 

Foto: Screen RaiSport

Benevento, termina il ritiro di Roma. Lunedì la ripresa degli allenamenti

Benevento, termina il ritiro di Roma. Lunedì la ripresa degli allenamenti

Benevento CalcioCalcio

E’ terminato quest’oggi, con l’ultima seduta mattutina, il ritiro del Benevento al Mancini Park Hotel di Roma. Cinque giorni di allenamento, concentrazione e preparazione in ottica play-off per gli uomini di Mister Auteri, che da martedì scorso sul rettangolo verde alle porte della Capitale hanno alternato singole sessioni e doppie.

Per la giornata di domani, domenica, i giallorossi godranno di una giornata di riposo. Da lunedì pomeriggio però, come comunicato dallo stesso club di via Santa Colomba, la Strega tornerà ad allenarsi all’Antistadio Carmelo Imbriani per continuare a preparare al meglio il proprio esordio nella post-season con le consuete sedute giornaliere. Il Benevento infatti, è noto, tornerà in campo martedì 14 p.v. per l’andata del Primo Turno Nazionale, in una trasferta: da definire avversario e orario dell’incontro. Quel che è certo, però, è che i giallorossi disputeranno la sfida di ritorno in casa, al Vigorito, sabato 18.

La Strega, tabellone alla mano, non affronterà le altre terze dei gironi A e B ovvero Vicenza e Carrarese e la vincitrice della Coppa Italia Serie C, il Catania. Entreranno nel Secondo Turno Nazionale, invece, le seconde Padova, Torres e Avellino. In questi ulteriori giorni di preparazione, comunque, il tecnico di Floridia dovrà e vorrà sicuramente ritrovare la migliore condizione dei suoi giocatori e recuperare le energie spese nelle ultime giornate delle regular season, cercando anche la miglior soluzione nel terzetto difensivo in virtù dell’assenza di Pastina come braccetto sinistro.

Benevento, al Mancini Park Hotel di Roma arriva la Nazionale Italiana Calcio Amputati

Benevento, al Mancini Park Hotel di Roma arriva la Nazionale Italiana Calcio Amputati

Benevento CalcioCalcio

Questo pomeriggio, al Mancini Park Hotel di Roma, la Nazionale Italiana Calcio Amputati ha fatto visita al Benevento, che domani terminerà il ritiro alle porte della Capitale e farà ritorno nel Sannio.

Gli azzurri di Mister Ramunno sono reduci dal secondo posto conquistato ad aprile nel torneo internazionale in Polonia e, in questi giorni, si alleneranno proprio al Mancini per preparare il campionato Europeo in programma a giugno in Francia.

L’incontro tra la compagine giallorossa e la rappresentativa azzurra affiliata alla Fispes, Federazione italiana sport paralimpici e sperimentali, è stato immortalato delle consuete foto di rito dopo la seduta pomeridiana (l’unica giornaliera, dopo l’annullamento di quella mattutina causa maltempo) degli uomini di Mister Auteri.

Foto: Screen Profilo Instagram Benevento Calcio Official

Benevento, proseguono gli allenamenti al Mancini Park Hotel

Benevento, proseguono gli allenamenti al Mancini Park Hotel

Benevento CalcioCalcio

Ieri il Benevento è tornato al lavoro, con una doppia seduta nel giorno della Festa dei Lavoratori, per proseguire il programma di ritiro play-off iniziato martedì pomeriggio. Sul rettangolo verde del Mancini Park Hotel di Roma, l’allenamento mattutino è stato caratterizzato da lavoro in palestra ed esercitazioni tecnico tattiche. La sessione pomeridiana ha previsto invece, attivazione tecnica, esercitazioni tecnico tattiche, partita su spazio ridotto e scarico finale.

Anche questo pomeriggio la Strega ha preso parte alla seduta in programma: dopo l’attivazione, i calciatori hanno svolto esercitazioni sulla parte tecnica, partita su campo 60×80 metri e scarico finale. E’ rientrato in gruppo Ciciretti, che ha ormai smaltito la distrazione all’adduttore patita nel derby contro l’Avellino. Attesa invece per Improta, sempre più sulla via del recupero e che dovrebbe tornare ad allenarsi con i compagni a breve. I giallorossi sono al lavoro per prepararsi al meglio in ottica play-off, con un occhio rivolto anche alla decisione in merito ai quattro punti di penalizzazione del Taranto che dovrebbe arrivare domani pomeriggio (la riunione del Collegio di Garanzia è fissata alle 14:30).

Nel ritiro alle porte della Capitale, poi, tiene banco anche la questione prolungamento di contratto di Mister Gaetano Auteri. Il Presidente Vigorito ha raggiunto la squadra a Roma anche per discutere di questo aspetto, visto che attualmente il tecnico di Floridia è in scadenza a giugno e il rinnovo automatico scatterebbe solo in caso di promozione in Serie B. A quanto pare, però, c’è la volontà di proseguire insieme e di costruire un vero e proprio progetto tecnico anche grazie al D.T. Carli.

Foto: Lazio

Benevento, al via il mini-ritiro di Roma: tra dolci ricordi, nuovi stimoli e play-off

Benevento, al via il mini-ritiro di Roma: tra dolci ricordi, nuovi stimoli e play-off

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento, da oggi 30 aprile a sabato 4 maggio, sarà in ritiro al Mancini Park Hotel di Roma per preparare i play-off del campionato di Serie C 2023-24. Alcuni giocatori sono partiti questa mattina dal Vigorito con il bus societario, mentre altri hanno raggiunto direttamente la Capitale e si sono aggregati al resto della squadra per pranzo.

Questo pomeriggio ci sarà il primo allenamento dopo i due giorni di riposo concessi da Mister Auteri e dal suo staff, poi si alterneranno doppie sedute e singole sessioni.

Il Mancini Park Hotel è un “luogo del cuore” per la Strega, che proprio lì ha posto le basi per la prima storica promozione in Serie B nell’annata 2015-16 (e, a dirla tutta, anche per quella in Serie A con Marco Baroni, l’anno successivo). Proprio oggi comunque, otto anni fa, il popolo sannita festeggiava il tanto agognato traguardo della cadetteria: in panchina c’era, oggi come allora, Gaetano Auteri, e facevano parte della rosa anche gli attaccanti Ciciretti e Marotta, tornati quest’anno a vestire i colori giallorossi.

El Gordo, come anche Improta, è sulla via del recupero dall’infortunio che lo ha tenuto ai box queste settimane: il fantasista romano sta smaltendo la distrazione muscolare al bicipite femorale patita contro l’Avellino; l’esterno di Pozzuoli è prossimo al rientro dopo aver saltato le ultime tre gare della regular season per una distorsione alla caviglia rimediata contro la Juve Stabia.

Non ci sarà invece, per chiudere il capitolo infortunati, Pastina: il centrale di Battipaglia dovrà sottoporsi a intervento chirurgico dopo aver rimediato la lesione al menisco laterale del ginocchio destro e ne avrà per un mesetto.

Per diversi giocatori, però, sarà un ritorno all’hotel alle porte della Capitale: i vari Manfredini, Paleari, Benedetti, Capellini, Masciangelo, Meccariello, Karic, Kubica, Talia, Bolsius, Carfora e Ciano infatti, per citarne “solo” alcuni, hanno preso parte anche al ritiro romano di quest’estate. All’epoca, 9 mesi fa, a guidare la squadra c’era Matteo Andreoletti, esonerato lo scorso dicembre dopo il poker interno subito per mano del Catania al termine di un girone d’andata al di sotto delle aspettative.

Le condizioni di quel ritiro erano totalmente diverse rispetto a oggi, erano presenti calciatori che avevano già la valigia in mano (El Kaouakibi, Letizia, Koutsoupias, Schiattarella, Viviani, Moncini) ed era più che mai vivo il trauma della retrocessione e del ritorno in Lega Pro dopo 7 anni.

Gli stimoli e le motivazioni di questi giorni dovranno essere e saranno necessariamente diversi. Bisognerà ripartire da quanto di buono costruito in questi mesi della seconda gestione del tecnico di Floridia, cercando di recuperare le energie di questo dispendioso finale di stagione e concentrarsi in vista dei play-off che, come noto, sono un terno al lotto e vanno affrontati con le energie fisiche e mentali giuste.

Un occhio, perché no, va rivolto anche alla decisione in merito al ricorso del Taranto (attesa per venerdì 3): una restituzione anche parziale dei 4 punti di penalizzazione muterebbe infatti la classifica e, conseguentemente, il calendario degli spareggi promozione della Strega.

I giallorossi, rebus sic stantibus, dovrebbero tornare in campo il prossimo 14 maggio lontano dalle mura amiche per l’andata del Primo Turno Nazionale, per poi disputare in casa il ritorno quattro giorni dopo.

Benevento, da domani al 4 maggio ritiro al “Mancini Park Hotel” di Roma

Benevento, da domani al 4 maggio ritiro al “Mancini Park Hotel” di Roma

Benevento CalcioCalcio

Come già noto da qualche giorno, il Benevento tornerà al Mancini Park Hotel di Roma per prepararsi al meglio in vista dei play-off della Serie C 2023-24.

La società giallorossa, con una nota ufficiale, ha comunicato che la Strega partirà alla volta della Capitale domattina per poi fare ritorno nel Sannio sabato 4 maggio, in attesa anche di ulteriori sviluppi in merito al ricorso del Taranto. Un luogo del cuore per Mister Auteri, che lì ha posto le basi per la storica promozione in Serie B dell’annata 2015-16; un ritorno, invece, per il gruppo giallorosso, che già ha lavorato a Roma quest’estate con l’ex tecnico Andreoletti.

Ecco, dunque, il comunicato del club di via Santa Colomba in vista del ritiro della post-season:

Il Benevento Calcio comunica che da domani, martedì 30 aprile 2024, fino a sabato 4 maggio p.v., la squadra si ritroverà in ritiro a Roma, presso la struttura del Mancini Park Hotel per una intensa preparazione di lavoro prima di affrontare i Playoff di Lega Pro Serie C Now. Gli allenamenti si svolgeranno all’interno del Mancini Park Hotel a porte chiuse“. 

Benevento, ritiro al Mancini Park Hotel di Roma in vista dei play-off

Benevento, ritiro al Mancini Park Hotel di Roma in vista dei play-off

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento partirà alla volta del Mancini Park Hotel di Roma il prossimo 30 aprile, dopo la trasferta contro il Catania in programma sabato 27 aprile alle 18:30 e due giorni di assoluto riposo (28 e 29).

La Strega, dunque, tornerà in ritiro alle porte della Capitale, dove ha già svolto la preparazione estiva quest’anno con Mister Andreoletti e, soprattutto, il pre-campionato della stagione 2015-16 con Mister Auteri, culminata con la prima storica promozione in Serie B del club giallorosso.

Un ritorno a “casa”, quindi, per il Benevento, con l’obiettivo di preparare al meglio i play-off che vedranno prossimamente impegnata la Strega. Da definire, in attesa della certezza sul posizionamento in classifica, la data del ritorno nel Sannio.

Benevento a due facce, 2-1 alla Romana F.C.: in gol Masella e Thiam Pape

Benevento a due facce, 2-1 alla Romana F.C.: in gol Masella e Thiam Pape

Benevento CalcioCalcio
Dopo aver chiuso in svantaggio la prima frazione, la Strega con le reti di Masella e Thiam Pape ribalta il risultato nei secondi 45′.

Prima amichevole ufficiale per il Benevento 2023-24 targato CarliAndreoletti, dopo che il 30 luglio scorso la Strega aveva affrontato in un “allenamento congiunto” (vera e propria amichevole, seppur senza terna arbitrale) i dilettanti dell’Olimpus Roma imponendosi 14-0.

Oggi, sul rettangolo verde del Mancini Park Hotel di Roma, i giallorossi hanno affrontato la Romana Football Club, squadra militante nel girone G di Serie D.

Dalla distinta ufficiale per la partita odierna emergono alcune esclusioni eccellenti, tra voci di mercato e condizioni fisiche non ottimali: non compaiono, infatti, Letizia, Viviani (sempre più vicino al Cosenza), Acampora, Schiattarella, Tello, Karic, Kubica e Moncini, che comunque assistono all’incontro da uno dei balconi dell’hotel. Assente anche il giovane portiere Nunziante, che ha però preso parte alle fasi di riscaldamento. Si rivede in panchina, invece, Improta, la cui permanenza in giallorosso è sempre più probabile. Fascia di Capitano al braccio, infine, per Ciano.

Ritmi buoni in avvio, i giocatori delle due squadre provano a mettersi in mostra in queste prime Fasi di gioco. Primi minuti intensi per Mister Andreoletti, che tiene alta la tensione tra i suoi e fornisce utili indicazioni tattiche. Primo tiro della partita per la Romana al quinto minuto: da punizione da posizione defilata, Sorrentino anticipa di testa Manfredini in uscita e apparecchia per il destro dal limite di Vagnoni che, però, termina ampiamente alto.

La Strega sembra cominciare ad acquisire una fisionomia di gioco ben definita, tante le verticalizzazioni nel tentativo di sfruttare la velocità di Ciano e, soprattutto, del 2006 Carfora, oltre alle sovrapposizioni dei due terzini per poi andare al cross o cercare l’imbucata centrale. Bell’azione del Benevento al 15esimo: Benedetti al centro alto per Talia che, di petto, imbuca per Sorrentino il cui destro al volo termina a lato.

Tanto possesso per i giallorossi, la Romana punta a difendersi e chiudere gli spazi per poi colpire in contropiede. Questo accade, infatti, al 19esimo: Macrì supera Manfredini con il tocco sotto, Pastina salva sulla linea. Andreoletti richiama l’attenzione dei suoi, soprattutto di Alfieri in mezzo al campo. Risponde subito però la Strega, Koutsoupias da posizione defilata calcia e trova un calcio d’angolo. Passati i primi 20′ di gioco, è la formazione laziale a spingere in avanti: Macrì ruba palla ad Alfieri e imbuca per il compagno, Manfredini è attento sul sinistro di Nannini e mette in corner. Tanta intensità in campo, nonostante si tratti di un’amichevole, con interventi davvero decisi.

La Romana passa in vantaggio al 26esimo: tentativo di costruzione dal basso per i giallorossi, Alfieri sbaglia il passaggio e ne approfittano gli ospiti con il tiro dal limite di Spinosa, che va a siglare la prima rete dell’incontro. Prova a spingere il Benevento, spesso in possesso del pallone: i pericoli maggiori sembrano poter derivare dalla fascia sinistra, sull’asse Benedetti-Koutsoupias-Carfora. Occasione Strega al 38esimo: Sorrentino perde palla sull’out di destra ma riesce a riconquistarla e serve in mezzo Carfora, il classe 2006 calcia con il destro ma trova una deviazione.

Poco dopo imbucata di Talia, fermato in off-side. Traversa Benevento al 42esimo: cross di Talia dalla destra su suggerimento di Ciano, Sorrentino colpisce di testa ma colpisce il montante; l’arbitro fischia fallo in attacco. Ultime fasi del primo tempo molto spezzettare, tanti i falli con i giallorossi che spingono in avanti ma non trovano il gol del pari.

Andreoletti cambia 10/11 rispetto alla prima frazione, resta in campo solo Talia per i secondi 45′ di gioco; Meccariello il Capitano. Subito occasione per la Strega: imbucata di Agnello per Don Bolsius che porta palla fino al limite dell’area e va alla conclusione, di poco alta.

Approccio migliore nella ripresa della formazione giallorossa, anche grazie alle forze fresche in campo; tante le indicazioni del Mister. Pareggio del Benevento al 51esimo: Thiam Pape ruba palla a Ricozzi e supera in uscita Antolini con un tocco di precisione. Buone le trame dei sanniti in questa prima fase del secondo tempo, tanto possesso per la formazione di Andreoletti. Girandola di cambi anche per la Romana, cominciava a emergere il divario fisico tra le due squadre dopo la tanta intensità della prima frazione.

Si fa sentire il Mister da bordocampo, tante indicazioni soprattutto per Rossi e Masella sulla corsia di destra. Sfiora il raddoppio la Strega: Viscardi recupera palla al limite dell’area di rigore, Antolini mura la conclusione di Thiam Pape. Il 2-1 giallorosso arriva al 60esimo: gran sinistro dal limite di Masella, il Benevento ribalta meritatamente il risultato. Occasionissima per il 3-1 poco dopo: Agnello serve Don Bolsius in profondità, l’ex Fidelis Andria è imprendibile in velocità ma, con Thiam Pape libero a centro area, va alla conclusione ma trova la pronta opposizione del portiere avversario.

Strega ancora in avanti: Don Bolsius recupera palla sulla corsia mancina, Masciangelo non riesce a servire bene in area Thiam Pape che però conquista la sfera e appoggia per Rossi il cui sinistro, dal limite, termina di poco alto. Altri cambi per la Romana FC, a un quarto d’ora dal triplice fischio.

Brivido per un tocco sbagliato di Meccariello all’80esimo, nulla di fatto comunque per la formazione laziale che però prova a spingersi in zona offensiva. Rossi imbuca bene all’84esimo per Don Bolsius che sfiora ancora il 3-1 a tu per tu con Antolini, ma il risultato non cambia. Attaccano ora gli ospiti alla ricerca del pari, bell’azione personale di Romagnoli il cui sinistro termina alto.

Buon test anche quest’oggi per il Benevento di Mister Andreoletti che in molte fasi ha dato l’idea di aver recepito i dettami di gioco del tecnico bergamasco, soprattutto nella seconda frazione. Successo di misura per i sanniti, contro una squadra sì di categoria inferiore ma che ha comunque giocato con personalità e audacia sul rettangolo verde del Mancini Park Hotel.

BENEVENTO pt (4-3-3): Manfredini; El Kaouakibi, Veltri, Pastina, Benedetti; Talia, Alfieri, Koutsoupias; Carfora, Sorrentino, Ciano (C). All.: Matteo Andreoletti.

BENEVENTO st (4-3-3): Paleari; Viscardi, Meccariello, Rillo, Masciangelo; Talia, Agnello, Rossi; Don Bolsius, Thiam Pape, Masella. All.: Matteo Andreoletti.

Romana FC: Allegrucci, Paolelli, Avellini, Sfanò, Ricozzi, Nannini, Spinosa, Succi, Vagnoni, Calì, Macrì. A disp.: Antolini, Mastrangelo, Ferraro, Armini, Persano, Di Gregorio, Brevi, Serantoni, Di Lazzaro, Fiore, Tarantino, Romagnoli, Passaquieti. All.: Chiappara.

MARCATORI: 26’p.t. Spinosa (R), 6’s.t. Thiam Pape (B), 15’s.t. Masella (B)

AMMONITI: 31’p.t. Ricozzi (R), 40’p.t. Talia (B), 44’s.t. Brevi (R)

RECUPERO: 1’p.t., 2’s.t.

ARBITRO: Sig. Pirrocco Maurizio della sezione di Roma. ASSISTENTI: Sig. Corsini e Sig. Caprara della sezione di Roma.

Benevento, i convocati per il ritiro di Roma

Benevento, i convocati per il ritiro di Roma

Benevento CalcioCalcio

La società giallorossa ha reso noto l’elenco dei calciatori della Strega convocati per il ritiro del Mancini Park Hotel, in programma da oggi 24 luglio al 12 agosto.

Presenti molti giovani, alcuni dei quali verranno sicuramente girati in prestito per fare esperienza, e qualche esubero, oltre agli unici volti nuovi Benedetti e Bolsius.

Di seguito, quindi, i giocatori del Benevento che faranno parte dell’organico di Mister Andreoletti per la preparazione alle porte della Capitale:

Il Benevento Calcio rende noto l’elenco dei convocati che saranno a disposizione di mister Matteo Andreoletti per il ritiro che si svolgerà a Roma, presso il Mancini Park Hotel, dal 24 luglio al 12 agosto 2023.

PORTIERI: Lucatelli, Manfredini, Nunziante, Paleari.

DIFENSORI: Benedetti, Capellini, El Kaouakibi, Letizia, Masciangelo, Pastina, Perlingieri, Rillo, Veltri, Viscardi. 

CENTROCAMPISTI: Acampora, Alfieri, Improta, Karic, Kubica, Koutsoupias, Masella, Rossi, Schiattarella, Talia, Tello, Viviani.

ATTACCANTI: Agnello, Bolsius, Carfora, Ciano, Moncini, Sorrentino, Thiam Pape“. 

Benevento, ufficializzate le date del ritiro a Roma

Benevento, ufficializzate le date del ritiro a Roma

Benevento CalcioCalcio

Sono state definite le date della preparazione estiva del Benevento in vista del campionato di Serie C 2023-24.

La Strega partirà alla volta del Mancini Park Hotel di Roma il 24 luglio, e resterà in ritiro nella Capitale fino al 12 agosto. Saranno quindi tre le settimane di lavoro per la formazione di Andreoletti.

Dal 17 luglio, però, i calciatori giallorossi saranno in città per svolgere le visite mediche e i test atletici in vista della nuova stagione.

Foto: Lazio