Telese Terme: da lunedì menù sperimentale alla mensa scolastica

Telese Terme: da lunedì menù sperimentale alla mensa scolastica

AttualitàDalla Provincia
“Per venire incontro a tutti i gusti e rendere più piacevole questa pausa”, spiega l’assessore Filomena Di Mezza.

Da lunedì il servizio di refezione scolastica del Comune di Telese Terme adotterà un nuovo menù.

Una dieta più varia e rinnovata quella formulata dalla ASL su richiesta dell’Assessore ai servizi scolastici, di concerto con la cooperativa che gestisce il servizio e la commissione mensa.

Un menù sperimentale che prevede l’introduzione di nuovi cibi e che verrà monitorato al fine di verificare eventuali correttivi da apportare.

“Siamo molto attenti alla gestione di questo servizio che rappresenta per noi un importante momento formativo inserito nelle attività curriculari e cerchiamo anche di venire incontro ai gusti dei più piccoli per rendere più piacevole questa pausa che precede le lezioni pomeridiane”, afferma l’assessore Filomena Di Mezza.

“L’attenzione per la scuola della nostra amministrazione è massima e costante e si integra con l’attività della scuola con cui operiamo in perfetta sinergia e in un’ottica di massima collaborazione – dichiara il sindaco Giovanni Caporaso -. Ci siamo impegnati da subito anche a reperire risorse per il ripristino o il rifacimento degli edifici scolastici, alcune opere sono in itinere”.

Una valida offerta formativa e servizi efficienti hanno prodotto un notevole aumento delle iscrizioni soprattutto alla scuola primaria a tempo pieno.

Una sfida quella dell’attivazione del tempo pieno che dopo cinque anni conclude il primo ciclo e parte con il secondo ciclo.

Una scelta condivisa con la dirigente Rosa Pellegrino cui va il merito di aver aderito con lungimiranza e coraggio alle richieste delle famiglie che da tempo sollecitavano questo servizio che risponde alle esigenze di lavoro dei genitori.

“Una scuola che cresce è il segno di una scuola che funziona”, concludono Giovanni Caporaso e Filomena Di Mezza.

Foto di repertorio

Salerno, Avellino e Benevento: controlli dei Carabinieri nelle mense scolastiche

Salerno, Avellino e Benevento: controlli dei Carabinieri nelle mense scolastiche

CronacaRegione

Con l’inizio dell’anno scolastico, il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, d’intesa con il Ministero della Salute, ha realizzato una campagna di controlli a livello nazionale finalizzata alla verifica dei servizi di ristorazione e delle imprese di catering assegnatari della gestione delle mense presso gli istituti scolastici.

Le attività ispettive, svolte nell’ultimo mese, hanno interessato circa 1.000 aziende di ristorazione collettiva operanti all’interno di mense scolastiche di ogni ordine e grado, dalla scuola dell’infanzia fino agli istituti superiori ed universitari, sia pubbliche che private.

Tra le ditte controllate 257 hanno evidenziato irregolarità, pari al 27%, accertando 361 violazioni penali e amministrative, con conseguente irrogazione di sanzioni pecuniarie per 192 mila euro, contestate a causa di violazioni nella gestione e conservazione degli alimenti e nelle condizioni d’igiene nei locali di preparazione dei pasti, nella mancata rispondenza in qualità e quantità ai requisiti prestabiliti dai capitolati d’appalto.

Nel medesimo contesto è stata disposta la sospensione dell’attività o il sequestro di 13 aree cucina/depositi alimenti per rilevanti carenze igienico-sanitarie e strutturali, come la presenza diffusa di umidità, di formazioni di muffe, di insetti ed escrementi di roditori. Complessivamente sono stati sequestrati oltre 700 kg di derrate alimentari (carni, formaggi, pane, pasta, acqua minerale) riscontrate in assenza di tracciabilità, scadute di validità e custodite in ambienti inadeguati.

Nel medesimo contesto, i carabinieri del Nas di Salerno hanno effettuato analoghi controlli nelle Province di Salerno, Avellino e Benevento, ispezionando le mense scolastiche di ogni ordine e grado. In particolare sono state controllate sedici mense scolastiche, di cui sette risultate “non conformi” – a vario titolo – per lievi criticità igienico sanitarie o strutturali, irrogando una sanzione amministrativa per la mancata osservanza del manuale di autocontrollo.

Tra gli interventi più significativi, quello effettuato presso una mensa scolastica (gestita da una società cooperativa) di un Istituto Comprensivo ubicato nella provincia di Avellino, ove è stata disposta la sospensione “ad horas” del laboratorio-cucina, con annesso deposito, ove sono state rilevate gravi carenze igienico-sanitarie e la difformità del titolo autorizzativo rispetto al servizio prestato. Infine, sono state accertate irregolarità nella conservazione di circa due chili di carne affettata, che è stata subito distrutta su indicazione del medico dell’Asl.

Sicurezza Alimentare: sequestrata una tonnellata di alimenti in un ristorante e sospesa la cucina di una mensa scolastica

Sicurezza Alimentare: sequestrata una tonnellata di alimenti in un ristorante e sospesa la cucina di una mensa scolastica

CronacaRegione

Negli ultimi giorni i carabinieri del NAS di Salerno hanno predisposto un’intensa attività di controllo in diversi esercizi di somministrazione di alimenti delle province di Salerno, Avellino e Benevento con l’obiettivo di vigilare sul rispetto delle norme poste a tutela della salute dei cittadini.

Tra gli interventi più significativi emerge quello effettuato in un ristorante – pizzeria della provincia di Salerno, nel quale i carabinieri del Nas hanno sottoposto a sequestro amministrativo circa una tonnellata di carne congelata priva delle indicazioni sulla tracciabilità.

L’attività è inoltre stata immediatamente sospesa per gravi difformità e carenze igienico-sanitarie, rilevate unitamente a personale della competente Asl.

Inoltre, presso una mensa scolastica di un Istituto Comprensivo della provincia di Avellino, i carabinieri, unitamente a personale dell’Asl, hanno proceduto alla sospensione del laboratorio-cucina con il deposito annesso, in quanto sono state rilevate gravi carenze igienico-sanitarie e constatata la difformità del titolo autorizzativo rispetto alla tipologia del servizio prestato.

Nella circostanza sono state accertate delle irregolarità nella conservazione di circa 2 kg di carne affettata che è stata subito distrutta su indicazione del medico dell’Asl.

Benevento, via libera alle tariffe per il servizio di mensa scolastica: costi inalterati

Benevento, via libera alle tariffe per il servizio di mensa scolastica: costi inalterati

AttualitàBenevento Città

La Giunta comunale, presieduta dal sindaco Clemente Mastella, ha approvato la determinazione delle tariffe relative al servizio di mensa scolastica 2024/2025.

Sulle base dalla fasce Isee e delle corrispettive percentuali di compartecipazione ai costi del servizio, le tariffe per singolo pasto sono così determinate:

  • fino a 5 mila euro con un numero di figli iscritti alla mensa superiori a uno: 2 euro e 50 centesimi
  • fino a 5mila euro con un solo figlio iscritto a mensa: 2 euro e 70 cent
  • da 5.000,01 a 8mlia euro: 3 euro
  • da 8,000,01 a 12 mila euro: 3,40 centesimi
  • da 12,000,01 a 21mila euro: 4 euro
  • oltre 21 mila euro: 4 euro, 45 cent
  • non residenti: 5 euro

“Nonostante la spirale inflattiva che – come noto – ha inciso pesantemente anche sui costi dei beni alimentari, anche per l’anno prossimo siamo riusciti a mantenere inalterati i costi per il servizio di ristorazione scolastica”, spiega il consigliere delegato all’Istruzione Francesco Farese. 

Benevento| Da lunedì 17 luglio possibile effettuare l’iscrizione al servizio di mensa scolastica

Benevento| Da lunedì 17 luglio possibile effettuare l’iscrizione al servizio di mensa scolastica

AttualitàBenevento Città

L’assessore all’Istruzione Maria Carmela Serluca rende noto che da lunedì 17 luglio e fino al 28 settembre è possibile effettuare l’iscrizione al servizio di mensa scolastica per l’anno scolastico 2023/2024.

I genitori o coloro che esercitano la potestà genitoriale dovranno presentare la richiesta d’iscrizione esclusivamente tramite la piattaforma dedicata, attivabile da computer o smartphone.

L’accesso alla piattaforma sarà possibile esclusivamente tramite Spid, direttamente dal link https://www6.eticasoluzioni.com/beneventoportalegen o  con accesso dal portale istituzionale del Comune di Benevento all’area tematica dedicata Servizi scolastici-Refezione scolastica, munendosi della dichiarazione Isee 2023 in corso di validità. 

Per tutte le famiglie sarà quindi possibile richiedere per i propri figli un rinnovo d’iscrizione (per gli utenti già iscritti e che accedono sull’attuale portale/APP) oppure una nuova iscrizione al servizio (per utenti mai iscritti) collegandosi al link e seguendo meticolosamente le istruzioni indicate nell’avviso pubblico rinvenibile sul portale istituzionale dell’Ente alla sezione Servizi scolastici-Refezione.

Vitulano| Un’app per il servizio di Mensa Scolastica

Vitulano| Un’app per il servizio di Mensa Scolastica

AttualitàDalla Provincia

L’innovativa app SmartPA, creata da A Software Factory, per gestire in maniera fluida e bidirezionale l’interazione tra Comune e cittadino, implementa le sue funzionalità per il Comune di Vitulano attivando, a partire dal prossimo 3 ottobre, il Servizio di Mensa Scolastica.

In pochi tap sarà possibile presentare la domanda di iscrizione alla mensa scolastica, gestire tutte le fasi e le comunicazioni con l’ente e pagare il servizio direttamente dal tuo smartphone. Il tutto in modo sicuro, semplice, flessibile e immediato.

ECCO COME FARE.

Dopo aver scaricato l’app dagli store online Google Play o Apple Store indica il Comune di Vitulano come ente di riferimento e segui tutti i passaggi relativi al consenso.

Sulla home scorri le sezioni dello Sportello Digitale, seleziona “I SERVIZI DIGITALI PER LA TUA SCUOLA” e clicca su “PRESENTA LA TUA RICHIESTA”.

Entra tramite credenziali SPID e seleziona “ISCRIZIONE ALLA MENSA SCOLASTICA”, procedi così alla compilazione delle informazioni “in rosso”, mentre SmartPA redigerà per te i dati anagrafici.

Cliccando su Seleziona Figlio potrai inserire i dati del bambino. Compilando tutti i campi e allegando le documentazioni richieste sarà possibile inviare la richiesta. Una notifica push ti avviserà quando la tua richiesta sarà protocollata, accettata e validata.

Tornando alla home e selezionando i Servizi scolastici avrai modo di gestire e modificare il tuo personale servizio mensa e ricaricare il credito per il ticket giornaliero.

Per informazioni www.smartpa.cloud – Segui SmartPA sui canali social di Instagram e Facebook – Accedi al canale youtube.

Benevento, mensa scolastica: info iscrizioni per l’anno scolastico 2022/23

Benevento, mensa scolastica: info iscrizioni per l’anno scolastico 2022/23

AttualitàBenevento Città

L’assessore all’istruzione, Maria Carmela Serluca, rende noto che dal 25 luglio al 30 settembre è possibile effettuare l’iscrizione ai servizi di mensa scolastica per l’anno scolastico 2022/2023.

La richiesta di iscrizione dovrà essere effettuata esclusivamente mediante la piattaforma, attivabile da qualsiasi PC o smartphone connesso alla rete, da parte del genitore o da chi esercita la potestà genitoriale. L’accesso alla piattaforma sarà possibile, esclusivamente tramite SPID, direttamente dal link https://www.comune.benevento.it/portale/servizi-scolastici/ o per il tramite del sito web comunale dall’area tematica dedicata SERVIZI SCOLASTICI – REFEZIONE SCOLASTICA munendosi della Dichiarazione ISEE 2022 in corso di validità.

L’avviso, dove sono indicate tutte le informazioni necessarie, è stato pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Benevento.