A San Giovanni di Ceppaloni grande festa di benvenuto al nuovo parroco Don Lorenzo Varrecchia 

A San Giovanni di Ceppaloni grande festa di benvenuto al nuovo parroco Don Lorenzo Varrecchia 

AttualitàDalla Provincia

Sabato 25 Febbraio 2023 presso la Parrocchia di San Giovanni Battista in San Giovanni di Ceppaloni (Bn), la comunità parrocchiale ha vissuto un momento di particolare gioia e solennità accogliendo il nuovo parroco Don Lorenzo Varrecchia, grata a Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Felice Accrocca Arcivescovo Metropolita di Benevento, per essersi lasciato guidare dalla voce del Signore nel trovare chi possa proseguire il cammino intrapreso dal predecessore Padre Robert Esposito Mpazayino e dall’Amministratore Parrocchiale Don Michele Villani. 

La cerimonia di ingresso del nuovo parrocco è iniziata in Piazza Chiesa dove al suono delle campane in festa, della melodia trionfale della Banda Musicale “Città di Pannarano 2000”, S.E. Monsignor Felice Accrocca e Don Lorenzo Varrecchia sono stati accolti dal Sindaco di Ceppaloni Ettore De Blasio insieme all’Assessore alla cultura Carmen Cavaiuolo, all’Assessore all’ambiente Emanuela Barone, dal Sindaco di Benevento Onorevole Clemente Mastella, dalla Senatrice Sandra Lonardo e dalla numerosa partecipazione dei fedeli della comunità locale e di quelle in cui il parroco proveniva. 

Dopo il rito di accoglienza scroscianti applausi dei fedeli hanno accompagnato l’ingresso di Don Lorenzo in Chiesa, dove si è celebrata la Santa Messa Solenne Presieduta da Monsignor Accrocca, concelebrata da Don Michele Villani Vicario Foraneo della zona Pastorale Sabatina e Parroco di San Leucio del Sannio, don Gaetano Ilenge Kilumba Papa Responsabile della Formazione dei Seminaristi e Parroco della Chiesa dell’Addolorata in Benevento, di Don Silvio Pepiciello Parroco di Ceppaloni, di Don Giovanni Panichella Parroco di Pietrastornina, di Don Fabio Zollo Parroco di San Martino, di Don Joseph, alla presenza di Don Giovanni Lizza Diacono di Ceppaloni, di Michele Panaggio Accolito e Giovanni Russo Ministrante della Parrocchia di Arpaise. 

Una cerimonia ricca e carica di emozione e commozione per vari aspetti, l’ingresso del nuovo parroco, il pensiero al mai dimenticato predecessore Padre Robert scomparso improvvisamente il 3 agosto 2022, il saluto a Don Michele Villani che seppur per pochi mesi ha guidato la parrocchia. 

Prima del termine della cerimonia liturgica, della firma del verbale e delle foto di rito, si sono succeduti i vari interventi. 

Il Sindaco di Ceppaloni ha salutato Monsignor Felice Accrocca ringraziandolo sia per la nomina dell’amministratore Don Michele che di quella di Don Lorenzo e rivolgendosi a lui ha proseguito dicendo che “a nome dell’intera comunità di San Giovanni e dell’Amministrazione Comunale ti accolgo con immensa gioia, certo che già da oggi San Giovanni sarà la tua comunità, pronto a camminare con te, la nostra è una comunità generosa, operosa, si è sempre prodigata stringendosi attorno al proprio parroco, anche l’amministrazione comunale garantisce come sempre la propria disponibilità all’ascolto, al confronto e al sostegno, possa San Giovanni Battista accompagnarti in questa missione, in questo tuo ministero, Don Lorenzo benvenuto nella nostra famiglia, benvenuto a casa”.

Presa la parola Don Lorenzo ha subito preso a cuore i suoi parrocchiani, i quali si sono lasciati andare a pianti di gioia e di commozione, applausi, sorrisi, legandosi sin da subito al nuovo parroco per la sua grande spiritualità, la sua enorme fede, la voglia di intraprendere un percorso di vita nuova.

Don Lorenzo nel suo intervento, ha benedetto il suo popolo dicendo: “Cari figli e figlie della comunità cristiana di San Giovanni Battista di San Giovanni di Ceppaloni ti benedica il Signore e ti custodisca, faccia brillare su di te il suo volto e ti sia propizio, rivolga su di te il suo sguardo e ti doni la sua pace, il Signore mi benedice, il Signore ti benedice, a te ha inviato un sacerdote, un parroco, un fratello, un amico, un pastore, a me ha donato padri per poter scoprire la mia paternità, ha donato madri che mi insegnano a maneggiare la tenerezza, ha donato figli e figlie che allenino la mia capacità di amare, mi ha donato stasera le famiglie perché io possa scoprire la bellezza di essere una famiglia, mi ha donato nascituri, moribondi, anziani, disabili, grazie a Dio che ci ha benedetti con ogni benedizione, confido in te Signore incerto in me stesso, vacillante in ogni passo ma sicuro in te,” ringraziando sua eccellenza Monsignor Felice Accrocca Arcivescovo della nostra amata diocesi e ringraziando tutti i presenti, i confratelli sacerdoti, un grazie al mio precedessore Padre Robert sono certo che col suo semplice ma grande sorriso stia seguendo questa liturgia dall’altare del cielo, ringrazio il primo cittadino Ettore Carmelo De Blasio, le forze dell’ordine, il Sindaco della Città di Benevento l’On. Clemente Mario Mastella  e la Senatrice Sandra Lonardo, i gruppi parrocchiali, coloro che hanno collaborato per il servizio liturgico e tutti quelli che si sono adoperati per organizzare il tutto e rendere magnifico questo luogo, un grazie alla mia famiglia, ai miei preziosissimi genitori Luigi e Caterina, a mia sorella e in ultimo con la sua sublime voce ha cantato alcuni versi liturgici tra cui niente mi turbi, niente mi spaventi, chi ha Dio nulla gli manca, solo Dio Basta”. 

Dopo la celebrazione eucaristica nel salone parrocchiale in un momento conviviale ci si è ritrovati attorno al nuovo parroco in festa per il taglio della torta ed il brindisi augurale. 

A Don Lorenzo Varrecchia il Signore gli conceda la grazia di vivere a lungo il suo ministero nella comunità di San Giovanni, invochiamo lo Spirito del Signore, perché il parroco e i parrocchiani formino una sola famiglia, riunita nella fede, nella speranza e nella carità, guarda con paterna benevolenza o Dio Don Lorenzo, a cui affidi questo gregge, fa che la comunità parrocchiale cresca e si edifichi  in tempio santo del tuo spirito e renda testimonianza di carità, il Signore ti conceda di presiedere e servire fedelmente, in comunione con il vescovo questa famiglia parrocchiale, annunziando la parola di Dio, celebrando i santi misteri e testimoniando la carità di Cristo, a te caro Don Lorenzo da tutti noi un forte abbraccio, un grande augurio, felice di averti tra noi per collaborare insieme, camminando insieme, benvenuto.

Paupisi, Don Antonio Fragnito nuovo Amministratore Parrocchiale di Santa Maria del Bosco

Paupisi, Don Antonio Fragnito nuovo Amministratore Parrocchiale di Santa Maria del Bosco

AttualitàDalla Provincia

PAUPISI. Sua Eccellenza l’Arcivescovo monsignor Felice Accrocca, in attesa che venga nominato il nuovo Parroco,  ha designato  il reverendo sacerdote don Antonio Fragnito Amministratore parrocchiale di “Santa Maria del Bosco” in Paupisi (BN). Don Antonio Fragnito, parroco della vicina Torrecuso, succede a don Giovanni Rossi che era stato nominato amministratore parrocchiale di Paupisi all’indomani della morte del parroco don Raffaele Pettenuzzo. “Alla vigilia della festa della Madonna di Pagani tanto cara a tutti i paupisani – afferma don Antonio Fragnito – mi unisco a loro per portarci insieme sotto la Sua protezione affinché possa accompagnare, guidare, illuminare e proteggere il nostro cammino”. Queste le prime parole di don Fragnito a poche ore dalla nomina di Amministratore Parrocchiale giunta nel pieno dei festeggiamenti religiosi a Santa Maria di Pagani, che si venera oggi 20 gennaio  a Paupisi da oltre 100 anni, poiché ricorre il giorno del ritrovamento dell’Icona che avvenne nel 1907. La Madonna di Pagani per i paupisani è tradizione e fede, quindi specchio e identità.