Benevento, ecco il nuovo look dopo la sessione invernale di calciomercato

Benevento, ecco il nuovo look dopo la sessione invernale di calciomercato

Benevento CalcioCalcio

Ieri sera, allo scoccare delle ore 20:00, si sono chiuse le porte della sessione invernale di calciomercato per la stagione 2023-24. Il Benevento, salvo cessioni verso l’estero dove il mercato è ancora aperto come la Turchia, in un mese ha dato il benvenuto a tre nuovi giocatori mentre ha salutato ben sei elementi appartenenti alla rosa di inizio campionato.

Ovviamente, ed è importante ribadirlo, a fine dicembre è arrivato anche il nuovo allenatore. Gaetano Auteri, alla sua seconda esperienza in giallorosso dopo la prima culminata con la prima storica promozione in Serie B del club sannita, è un profilo d’assoluta esperienza che conosce a menadito l’ambiente e la categoria e sta assolvendo il compito di portare nuova linfa e voglia di vincere all’organico.

ACQUISTI – La Strega, come detto, ha accolto tre nuovi giocatori: Ernesto Starita, Eric Lanini e Filippo Nardi. Il primo, duttile esterno offensivo 27enne, è già stato impiegato da Mister Auteri nelle due partite disputate dal suo arrivo in giallorosso dopo 11 gol e 1 assist nelle 20 presenze in maglia Monopoli: estro, fantasia e capacità realizzativa a servizio del Benevento. Il secondo, sceso in campo 11 volte condite da 3 marcature e 1 un passaggio vincente con la Reggiana, è arrivato dal Parma in prestito fino a giugno ma si sarebbe legato al club di via Santa Colomba con un pre-contratto per l’anno prossimo. Due, anche per il classe ’94, le presenze in maglia giallorossa fino a oggi, caratterizzate da forza fisica, dinamismo e caparbietà. L’ultimo arrivato all’ombra della Dormiente infine, in prestito con obbligo di riscatto dalla Cremonese dopo aver disputato la prima parte di stagione alla Reggiana, è il 25enne centrocampista trevigiano: grandi capacità di palleggio e d’inserimento nell’area avversaria, come confermato dai 5 gol e 3 assist fatti registrare l’anno scorso, alla prima stagione in maglia emiliana. Sfumato, invece, l’affare Salvatore Caturano dal Potenza: il club sannita, infatti, si sarebbe dovuto liberare di almeno un attaccante ma, dopo aver respinto l’offerta della Virtus Francavilla per Don Bolsius, ha deciso di non puntare sul centravanti rossoblù.

CESSIONI – Il Benevento, però, ha anche dovuto salutare alcuni elementi della rosa. Da novembre, infatti, è arrivata la risoluzione contrattuale con i giovani Francesco Perlingieri, Emanuele Agnello e, in ultimo, Davide Masella. In prestito, invece, sono finiti altri due prodotti del settore giovanile della Strega: si tratta di Vincenzo Alfieri (direzione Renate) e Samuele Sorrentino (ora al Latina), che non avevano trovato molto spazio in maglia giallorossa nei primi mesi della stagione 2023-24 ma sono pronti a mostrare le loro qualità con i loro attuali club. Due le cessioni, seppur non molto dolorose: Hamza El Kaouakibi, che è tornato al Sudtirol in quanto non rientrava più nei piani del tecnico di Floridia né come braccetto in una difesa a tre né come esterno destro (dove ci sono comunque Improta e Simonetti), e Andres Tello, oggi al Catania ma il cui rapporto, soprattutto con la piazza sannita, era ormai lacerato da tempo.

Il lavoro per il D.T. Marcello Carli, però, non è finito qui. Nell’immediato futuro si cercherà di trovare una soluzione per Nermin Karic e Krzysztof Kubica: il primo, “distratto” dai rumors di mercato degli ultimi tempi, salvo improbabili sorprese resterà agli ordini di Mister Auteri, mentre il secondo sembrerebbe poter tornare utile alla causa giallorossa (come affermato da Carli stesso). Successivamente, poi, il Direttore Tecnico della Strega avrà il compito di capire se e quali contratti attualmente in scadenza rinnovare: dovrebbero lasciare il Sannio il 30 giugno prossimo, infatti, i vari Manfredini, Terranova, Improta, Ciano e Ciciretti; discorso diverso vale per Ferrante, arrivato nell’estate scorsa in prestito dalla Ternana con diritto di opzione e obbligo di riscatto.

Foto: Benevento Calcio

Benevento, primo contratto da professionista per Perlingieri

Benevento, primo contratto da professionista per Perlingieri

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento ha comunicato, con una nota ufficiale, che Mario Perlingieri ha firmato il suo primo contratto da professionista legandosi alla Strega fino al 2026.

Il bomber della Primavera classe 2005, che si allena ormai da un mese con la prima squadra giallorossa, nel campionato di Primavera 2 in 13 presenze ha messo a segno ben 16 reti.

Di seguito, dunque, il comunicato del club di via Santa Colomba:

Il Benevento Calcio comunica che il giovane Mario Perlingieri, classe 2005, ha firmato il suo primo contratto da professionista che lo legherà alla Società giallorossa fino a giugno 2026“. 

Foto: Benevento Calcio

Benevento, arrestati gli ex giallorossi Perlingieri e Agnello

Benevento, arrestati gli ex giallorossi Perlingieri e Agnello

Benevento CalcioCronaca

Come riporta Il Mattino di Napoli i due ex calciatori giallorossi, Francesco Perlingieri ed Emanuele Agnello, avrebbero picchiato in strada per futili motivi un 19enne vicino al clan Gionta e avrebbero aggredito i carabinieri conseguentemente intervenuti. I fatti si sarebbero verificati nella tarda serata di martedì 16 gennaio a Torre Annunziata, di cui entrambi sono originari.

Il primo, terzino classe 2002, ha risolto il proprio contratto che lo legava al Benevento lo scorso novembre ed è attualmente svincolato. Per il secondo invece, centrocampista classe 2003, la risoluzione con la Strega è arrivata tre giorni fa, venerdì 19 gennaio (in una data dunque successiva ai fatti), e nello stesso giorno è stato raggiunto anche l’accordo con il Locri, in Serie D.

Per i due, arrestati per l’aggressione al giovane e per resistenza a pubblico ufficiale, il procuratore di Torre Annunziata ha disposto gli arresti domiciliari per poi rilasciarli immediatamente. La decisione è stata confermata del giudice.

Foto: Screen OttoChannel

Benevento, risoluzione consensuale con Perlingieri

Benevento, risoluzione consensuale con Perlingieri

Benevento CalcioCalcio

Francesco Perlingieri non è più un calciatore del Benevento: a comunicarlo il club giallorosso con una nota ufficiale.

Il terzino destro classe 2002, arrivato all’ombra della Dormiente nel settembre 2020, ha giocato la scorsa stagione in prestito alla Paganese salvo poi fare ritorno alla base. Oggi, poi, è arrivata la risoluzione consensuale con la Strega.

Ecco, quindi, il comunicato della società di via Santa Colomba:

“Il Benevento Calcio comunica di aver raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto per i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Perlingieri.
Il Club augura al calciatore le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera”.