Randagismo, appello del sindaco di Puglianello: “Branchi sono pericolo per i cittadini, sinergia con l’Asl e tecnici sul posto”

Randagismo, appello del sindaco di Puglianello: “Branchi sono pericolo per i cittadini, sinergia con l’Asl e tecnici sul posto”

Politica

“Una squadra di tecnici e di accalappiacani è in azione a Puglianello su richiesta del Comune, siamo in costante contatto con l’Asl di Benevento per arginare il fenomeno del randagismo nel nostro territorio, speriamo possa riuscire a breve il recupero di branchi per scongiurare aggressioni ai cittadini”.

Lo dichiara il sindaco di Puglianello e deputato, Francesco Maria Rubano che sottolinea la necessità di una politica più stringente dal punto di vista della sterilizzazione dei cani randagi. Oggi pomeriggio un team, intanto, è già al lavoro.

“Il fenomeno di interi branchi di animali in giro, senza guinzaglio – continua Rubano – crea allarme sociale e pericolo sia per le persone ma anche per altri animali domestici. Nella zona urbana molti cittadini ci hanno segnalato la presenza di cani abbandonati o di cucciolate senza controllo. Noi non possiamo farcela soltanto con le nostre forze in dotazione del Comune.

Abbiamo chiesto al distretto sanitario di reagire con azioni necessarie. Purtroppo i molteplici interventi messi in campo in questi mesi mediante il servizio di accalappiacani non ha prodotto i risultati sperati. Ringrazio l’Asl per il lavoro prodotto fino ad ora. E’ importante anche la collaborazione con i cittadini. Firmerò un’ apposita ordinanza per disporre la microcippatura di tutti i cani presenti sul territorio, seguendo la legge.

Chi davvero ama gli animali deve rispettare le regole. Intanto, ho chiesto alla polizia municipale una mappatura delle aree con maggiore affluenza di gruppi di cani liberi in modo da poter fornire ai tecnici una localizzazione reale del pericolo”.

Puglianello| Strade nuove: firma per la cessione dei terreni. Il sindaco Rubano: “Svolta storica”

Puglianello| Strade nuove: firma per la cessione dei terreni. Il sindaco Rubano: “Svolta storica”

Politica

“La nuova viabilità è un appuntamento storico, questa amministrazione si è assunta l’onere di tradurre in realtà le aspettative di questo territorio con la creazione di nuove strade per mettere in sicurezza il territorio e anche per meglio collegare il centro con la periferia.

Consegneremo anche un nuovo volto al centro urbano. E’ stato un lavorio burocratico, umano e di relazioni di trattative per meglio giungere a questo traguardo con grande equilibrio sociale ”.

Così, l’amministrazione comunale targata Francesco Maria Rubano che ha presenziato alla sottoscrizione della cessione dei proprietari degli immobili e dei lotti che rientrano nel nuovo progetto di viabilità e sicurezza urbana per formalizzare le acquisizioni bonarie delle strutture che saranno poi abbattute.

Le strade interessate da questo nuovo piano di lavori pubblici sono: via Parente, piazza Pastore, via Pitò , piazza Mongillo, via Acquara, via Cese III e via Paribella. La gara di appalto è già in corso e in via di definizione.

“La scrupolosa sensibilità sul tema della sicurezza stradale e urbana dell’amministrazione – dice Rubano – ci impegna per trovare nuove soluzioni e così, dopo 5 anni di lavoro, siamo giunti all’importante appuntamento per formalizzare i rogiti in maniera ufficiale. Avremo una nuova Puglianello.

Ringrazio la maggioranza consiliare, i tecnici incaricati per aver lavorato per portare a termine questo ennesimo risultato che resterà nelle pagine di storia più importanti che abbiamo scritto in soli 5 anni per la nostra comunità. Il fare, è la parola più bella che ha decorato la nostra attività politica che si sta per concludere”.

Nuovi assi viari a Puglianello, Franco: “Al via le acquisizioni di terreni ed edifici, è una svolta storica”

Nuovi assi viari a Puglianello, Franco: “Al via le acquisizioni di terreni ed edifici, è una svolta storica”

Politica

“Nuove arterie, nuovi parcheggi. Ridisegniamo il nostro territorio attraverso una mobilità che renda agevoli e sicuri gli spostamenti dei cittadini, siamo di fronte a una svolta storica”.

Così, la consigliera delegata al Programma amministrativo del Comune di Puglianello Anna Franco che annuncia un vertice in Comune fissato per lunedì, 11 Marzo, dal sindaco. L’amministrazione comunale targata Francesco Maria Rubano ha convocato, infatti, i proprietari degli immobili e dei lotti che rientrano nel nuovo progetto di viabilità e sicurezza urbana per formalizzare le acquisizioni bonarie delle strutture che saranno poi abbattute.

Le strade interessate da questo nuovo piano di lavori pubblici sono: via Parente, piazza Pastore, via Pitò, piazza Mongillo, via Acquara, via Cese III e via Paribella. La gara di appalto è già in corso e in via di definizione. “La scrupola sensibilità sul tema della sicurezza stradale e urbana dell’amministrazione ci impegna per trovare nuove soluzioni – continua Franco – e così, dopo 5 anni di incessante lavoro, giungiamo all’importante appuntamento per formalizzare i rogiti in maniera ufficiale.

Alcune di queste opere sono attese da 40 anni. Noi abbiamo ripreso quelle idee e le abbiamo tradotte in realtà con la caparbietà del sindaco Francesco Maria Rubano e la sinergia tra maggiornaza e uffici comunali. Abbiamo dovuto lavorare con costanza superando tante difficoltà oltre che la burocrazia farraginosa.

Questo piano ci porterà presto ad avere un volto nuovo di Puglianello, collegata con la periferia, razionalizzando la viabilità del centro urbano e soprattutto dotandolo anche di aree parcheggio necessarie per le utenze che ospitiamo maggiormente nei weekend. Dopo l’acquisizione di terreni ed edifici si procederà alla demolizione dei fabbricati e alla realizzazione delle opere di messa in sicurezza delle aree adibite a strade e parcheggi.

La valorizzazione del territorio passa anche attraverso un raccordo che disciplini il transito veicolare di ogni livello. Siamo pronti per un passo così importante e ci confermiamo senza dubbio quale amministrazione del fare”.

Puglianello, Lavorgna: “Struttura sportiva affidata a privati, sì a una collaborazione con Asl per attività con bambini autistici”

Puglianello, Lavorgna: “Struttura sportiva affidata a privati, sì a una collaborazione con Asl per attività con bambini autistici”

Politica

“Stop a un uso indisciplinato del campo sportivo comunale. La struttura sarà affidata a una società privata e sul campo di calcio spero possa nascere una collaborazione con il centro per l’autismo”.

A dichiararlo è il consigliere delegato alle politiche per lo sport del comune di Puglianello, Arturo Lavorgna, che sta lavorando affinché sia dia il giusto spazio alle attività sportive, ai giovani e i bambini del territorio, ma anche alle persone con diverse abilità.

“Con la collaborazione degli uffici comunali e d’accordo con il sindaco Francesco Maria Rubano, fautore della proposta – ha dichiarato il consigliere – abbiamo in mente di chiedere all’Asl di Benevento di avviare una collaborazione con i bambini con autismo affinchè si possa creare una squadra di calcio con lo scopo di applicare l’inclusione anche dal punto di vista sportivo, oltre che sociale.

Per fare ciò è necessario, però, che il campo di calcio e l’intero complesso sportivo di Puglianello torni a non essere vandalizzato e utilizzato in maniera impropria. Così, si è pensato alla formula dell’affidamento ai privati in modo che venga garantita anche la pulizia dei luoghi e la guardiania.

L’accordo con società private avrà come vincolo l’utilizzo della struttura da parte dei cittadini residenti che potranno usufruire di una corsia preferenziale.

Con questo affidamento il pagamento delle utenze, la manutenzione dei locali e degli impianti, sgraveranno così sulle voci di bilancio e quindi non ricadranno sui cittadini”.

Puglianello, servizio civile, Mongillo: “Parte l’iter per otto giovani”

Puglianello, servizio civile, Mongillo: “Parte l’iter per otto giovani”

Politica

Al via l’iter per il Servizio civile aperto ai giovani di età compresa tra i 18 e 28 anni nel Comune di Puglianello. “Otto posti sono disponibili per i nostri ragazzi che hanno il desiderio di voler dedicare alcuni mesi della propria vita alla comunità e al territorio, ricco di storia e di lavoro”.

Così, il consigliere delegato alle Politiche Giovanili, Maurizio Mongillo che, in accordo con il sindaco Francesco Maria Rubano e con tutta la maggioranza, ha annunciato la partenza del nuovo iter che porterà alla selezione di 8 giovani per il Servizio civile universale.

“In collaborazione con il Dipartimento per le politiche giovanili, il Comune è pronto a valorizzare giovani che siano motivati e pronti a svolgere un ruolo attivo per il miglioramento della nostra comunità – continua Mongillo – l’esperienza del Servizio civile è uno spartiacque della vita dei nostri ragazzi, si intraprendono strade che aprono a un impegno attivo nel posto in cui si vive indipendentemente da scelte future e che sono occasioni di confronto e arricchimento personale e reciproco. Si tratta di impegni che diventano la base per le mete lavorative e anche di attivismo nel volontariato del futuro”.

I settori di intervento dei giovani operatori sono: la Protezione civile, il patrimonio ambientale e la riqualificazione urbana, ma anche la tutela del patrimonio storico, artistico del territorio.

“Si parla tanto di opportunità che mancano al Sud, il nostro Comune cerca di assorbire più occasioni possibili per fornire ampia scelta alle nuove generazioni che meritano di essere valorizzate”, ha concluso Mongillo.

Puglianello, Viscusi: “Due progetti in regione per le vie di collegamento”

Puglianello, Viscusi: “Due progetti in regione per le vie di collegamento”

Politica

Il Comune di Puglianello getta le basi per utilizzare al meglio i fondi e garantire la percorribilità delle strade extra urbane e rurali di collegamento verso Puglianello.

Il delegato su questo fronte è l’assessore alle politiche agricole e al Patrimonio, Antonio Viscusi: “Siamo impegnati nella predisposizioni di atti in relazione a due bandi emanati dalla Regione Campania per fornire sicurezza per la percorribilità delle strade del nostro territorio”, dice l’assessore.

“Di concerto con il sindaco Francesco Maria Rubano e dopo un lungo lavoro di programmazione con tutto il gruppo consiliare di maggioranza, abbiamo dato mandato all’ufficio tecnico di presentare un progetto di 500mila euro e un altro di tre milioni per riqualificare e mettere in sicurezza le arterie che collegano il centro urbano di Puglianello alle periferie e che permetteranno di accedere più agevolmente alla Strada statale Fondo Valle Isclero e alla Telese-Caianello, quest’ultima meglio conosciuta con il nome di 372 Telesina.

Il tutto – conclude Viscusi – con un unico obiettivo: porre la nostra Puglianello verso una prospettiva di “porta di accesso” verso i servizi presenti nelle grandi città che devono essere facilmente raggiungibili da tutti”.

Ensemble con violini a Puglianello, Rubano: “Concerto in Comune per festeggiare il Natale”

Ensemble con violini a Puglianello, Rubano: “Concerto in Comune per festeggiare il Natale”

Eventi

“Arte e cultura è un binomio perfetto che vogliamo si concretizzi con il concerto di Natale di quest’anno dedicato ai piccoli e grandi cittadini di Puglianello. Sabato sera, un gruppo di musicisti della scuola di “musica e arte” di Telese Terme si esibirà in un ensemble di violini”.

Ad annunciare l’evento è il sindaco di Puglianello, il deputato Francesco Maria Rubano che, assieme alla consigliera comunale Raffaella Iannotti – con deleghe al Turismo e Spettacoli  e Pubblica Istruzione – darà il benvenuto ai cittadini nella sala consiliare del municipio alle ore 18 e 30 di sabato 23 dicembre.

“Sarà un’occasione anche per scambiarci gli auguri prima di Natale e Capodanno”, spiega la consigliera comunale. I componenti dell’amministrazione targata Rubano accoglieranno i cittadini all’ingresso della sala dell’ente.

“E’ un onore per noi ospitare i musicisti della scuola di Telese Terme, la nostra provincia è fra le più attive sul fronte della promozione di eventi culturali. Siamo convinti che l’arte sia il volano per la crescita del tessuto umano del territorio – continua Iannotti – anche Puglianello è inserita in questo quadro d’insieme”.

“Il concerto è un regalo ai cittadini, voglio restituire tutto il bene che la comunità mi ha donato in questi anni. Continueremo a percorrere insieme la lunga strada che ci aspetta nei prossimi anni. È con questo spirito che invito tutti a partecipare alle 18 e 30 di sabato al concerto di Natale in Comune”.

Puglianello, il sindaco Rubano: “Accensione dell’albero ringraziamento ai cittadini”

Puglianello, il sindaco Rubano: “Accensione dell’albero ringraziamento ai cittadini”

AttualitàDalla Provincia

“L’ accensione dell’albero è un regalo del Comune ai più piccoli, ma è soprattutto un ringraziamento ai cittadini di Puglianello”. Così, il sindaco Francesco Maria Rubano alla vigilia dell’ accensione delle luci del grande albero in piazza don Gabriele Pastore a Puglianello. 

L’ appuntamento è alle 18.30 di venerdì 8 dicembre con il sindaco e il parroco don Giuseppe Di Lorenzo. “In prima fila ci saranno gli studenti della scuola elementare – continua il primo cittadino – ma anche i componenti della società polisportiva della Nuova Telis e i ragazzi dell’ Acr”.

“L’ albero illuminato, come dicevo, è un simbolo di unione ma anche di ringraziamento alla comunità operosa di Puglianello, ai tanti lavoratori che ogni mattina rendono questa comunità attiva. Come sindaco farò in modo che ai cittadini non possa mancare nulla. L’ incontro dell’8 sarà un modo per incontrarci tutti in un’occasione che ci riconduce alla nostra fede, ma ci rinsalda anche come comunità”.

Puglianello, il Comune lancia un appello ai cittadini: “Aiutateci ad arginare il fenomeno del randagismo”

Puglianello, il Comune lancia un appello ai cittadini: “Aiutateci ad arginare il fenomeno del randagismo”

Politica

“Non abbandonate i cani e, soprattutto, cerchiamo di tutelare le persone dai randagi. Facciamo appello ai cittadini, affinché siano responsabili nei confronti di questa tematica”.

Così, la maggioranza al comune di Puglianello, retta dal sindaco Francesco Rubano, dopo un episodio di tentata aggressione di un branco di cani a un cittadino di Puglianello.

“Si tratta di cani dispersi, senza microchip – continua il sindaco Rubano – è un fenomeno presente in tanti Comuni, ma noi abbiamo cercato di arginarlo con l’aiuto del canile a cui noi devolviamo delle quote, come Comune.

Siamo sempre pronti a risolvere il problema e molti cani, in realtà, sono già stati catturati e trasferiti al canile. L’impegno costante sulla problematica dell’amministrazione ci sarà sempre, ma ora ci ritroviamo in una nuova emergenza che risolveremo anche con l’aiuto dei cittadini”.

A loro l’amministrazione si rivolge: “Il buon senso e l’educazione delle persone di Puglianello sono sicuro che ci renderanno il lavoro più semplice – conclude Rubano – cerchiamo di non dare da mangiare ai branchi di animali altrimenti resteranno stanziali”.

Non si fermano all’Alt, scatta l’inseguimento: fermato 54enne e giovane straniera

Non si fermano all’Alt, scatta l’inseguimento: fermato 54enne e giovane straniera

BeneventoCronaca

Nel corso di specifici servizi predisposti dal  Questore della Provincia di Benevento Edgardo Giobbi, volti a contrastare e prevenire il fenomeno dei reati predatori, personale della Squadra Volante , la scorsa notte, ha arrestato, dopo un inseguimento avvenuto lungo la SS 265 F.V.l. e protrattosi sino allo svincolo di Puglianello, un uomo di origini napoletane di anni 54 (pluripregiudicato) e denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli una giovane donna di origine Bulgara.

Alle 2.30 gli operanti, nel corso del servizio suindicato, intimavano l’alt Polizia ad una vettura proveniente dal Casertano (una Fiat Punto) e il conducente, anziche’ arrestare la marcia, accelerava dandosi alla fuga.

Nel corso dell’inseguimento, verificatosi lungo la arteria stradale SS 265 F.V.l. in direzione Caianello, si protraeva sino all’altezza dello svincolo di Puglianello laddove la Fiat Punto speronava l’autovettura degli operanti, ribaltandosi.

Dopo aver provocato la rottura del finestrino della Fiat Punto, gli occupanti la vettura (nel nr. di 3, due uomini ed una donna) si davano a precipitosa fuga e due di loro (sopra indicati) venivano inseguiti. I due, all’atto di essere raggiunti, si scagliavano con calci e pugni nei confronti degli operanti, provocando agli stessi lesioni giudicate guaribili in gg. 5 (per entrambi).

Nonostante l’aggressione subita, gli operanti riuscivano a bloccarli e a condurli in questi uffici per le ulteriori incombenze, mentre l’altro riusciva a far perdere le proprie tracce.

Nel corso delle eseguite perquisizioni, all’interno della vettura si rinvenivano strumenti atti allo scasso, ovvero un piede di porco ed una mazza in legno del tipo da baseball. Detto materiale, unitamente alla vettura (risultata rubata in Santa Maria Capua Vetere), veniva sottoposto sequestro.

L’uomo, dopo le formalita’ di rito veniva associato alla Casa Circondariale Capodimonte di Benevento a disposizione della competente A.G. e deferito anche per il reato di ricettazione e possesso di strumenti atti allo scasso.

La minore, che si rifiutava di fornire indicazioni relative alla sua famiglia, veniva affidata ai competenti servizi sociali sul territorio.

La misura precautelare è soggetta a convalida dell’ AG, può essere impugnata e la persona raggiunta dalla stessa e’ indagata e presunta innocente fino a sentenza definitiva.