Benevento a due facce, 2-1 alla Romana F.C.: in gol Masella e Thiam Pape

Benevento a due facce, 2-1 alla Romana F.C.: in gol Masella e Thiam Pape

Benevento CalcioCalcio
Dopo aver chiuso in svantaggio la prima frazione, la Strega con le reti di Masella e Thiam Pape ribalta il risultato nei secondi 45′.

Prima amichevole ufficiale per il Benevento 2023-24 targato CarliAndreoletti, dopo che il 30 luglio scorso la Strega aveva affrontato in un “allenamento congiunto” (vera e propria amichevole, seppur senza terna arbitrale) i dilettanti dell’Olimpus Roma imponendosi 14-0.

Oggi, sul rettangolo verde del Mancini Park Hotel di Roma, i giallorossi hanno affrontato la Romana Football Club, squadra militante nel girone G di Serie D.

Dalla distinta ufficiale per la partita odierna emergono alcune esclusioni eccellenti, tra voci di mercato e condizioni fisiche non ottimali: non compaiono, infatti, Letizia, Viviani (sempre più vicino al Cosenza), Acampora, Schiattarella, Tello, Karic, Kubica e Moncini, che comunque assistono all’incontro da uno dei balconi dell’hotel. Assente anche il giovane portiere Nunziante, che ha però preso parte alle fasi di riscaldamento. Si rivede in panchina, invece, Improta, la cui permanenza in giallorosso è sempre più probabile. Fascia di Capitano al braccio, infine, per Ciano.

Ritmi buoni in avvio, i giocatori delle due squadre provano a mettersi in mostra in queste prime Fasi di gioco. Primi minuti intensi per Mister Andreoletti, che tiene alta la tensione tra i suoi e fornisce utili indicazioni tattiche. Primo tiro della partita per la Romana al quinto minuto: da punizione da posizione defilata, Sorrentino anticipa di testa Manfredini in uscita e apparecchia per il destro dal limite di Vagnoni che, però, termina ampiamente alto.

La Strega sembra cominciare ad acquisire una fisionomia di gioco ben definita, tante le verticalizzazioni nel tentativo di sfruttare la velocità di Ciano e, soprattutto, del 2006 Carfora, oltre alle sovrapposizioni dei due terzini per poi andare al cross o cercare l’imbucata centrale. Bell’azione del Benevento al 15esimo: Benedetti al centro alto per Talia che, di petto, imbuca per Sorrentino il cui destro al volo termina a lato.

Tanto possesso per i giallorossi, la Romana punta a difendersi e chiudere gli spazi per poi colpire in contropiede. Questo accade, infatti, al 19esimo: Macrì supera Manfredini con il tocco sotto, Pastina salva sulla linea. Andreoletti richiama l’attenzione dei suoi, soprattutto di Alfieri in mezzo al campo. Risponde subito però la Strega, Koutsoupias da posizione defilata calcia e trova un calcio d’angolo. Passati i primi 20′ di gioco, è la formazione laziale a spingere in avanti: Macrì ruba palla ad Alfieri e imbuca per il compagno, Manfredini è attento sul sinistro di Nannini e mette in corner. Tanta intensità in campo, nonostante si tratti di un’amichevole, con interventi davvero decisi.

La Romana passa in vantaggio al 26esimo: tentativo di costruzione dal basso per i giallorossi, Alfieri sbaglia il passaggio e ne approfittano gli ospiti con il tiro dal limite di Spinosa, che va a siglare la prima rete dell’incontro. Prova a spingere il Benevento, spesso in possesso del pallone: i pericoli maggiori sembrano poter derivare dalla fascia sinistra, sull’asse Benedetti-Koutsoupias-Carfora. Occasione Strega al 38esimo: Sorrentino perde palla sull’out di destra ma riesce a riconquistarla e serve in mezzo Carfora, il classe 2006 calcia con il destro ma trova una deviazione.

Poco dopo imbucata di Talia, fermato in off-side. Traversa Benevento al 42esimo: cross di Talia dalla destra su suggerimento di Ciano, Sorrentino colpisce di testa ma colpisce il montante; l’arbitro fischia fallo in attacco. Ultime fasi del primo tempo molto spezzettare, tanti i falli con i giallorossi che spingono in avanti ma non trovano il gol del pari.

Andreoletti cambia 10/11 rispetto alla prima frazione, resta in campo solo Talia per i secondi 45′ di gioco; Meccariello il Capitano. Subito occasione per la Strega: imbucata di Agnello per Don Bolsius che porta palla fino al limite dell’area e va alla conclusione, di poco alta.

Approccio migliore nella ripresa della formazione giallorossa, anche grazie alle forze fresche in campo; tante le indicazioni del Mister. Pareggio del Benevento al 51esimo: Thiam Pape ruba palla a Ricozzi e supera in uscita Antolini con un tocco di precisione. Buone le trame dei sanniti in questa prima fase del secondo tempo, tanto possesso per la formazione di Andreoletti. Girandola di cambi anche per la Romana, cominciava a emergere il divario fisico tra le due squadre dopo la tanta intensità della prima frazione.

Si fa sentire il Mister da bordocampo, tante indicazioni soprattutto per Rossi e Masella sulla corsia di destra. Sfiora il raddoppio la Strega: Viscardi recupera palla al limite dell’area di rigore, Antolini mura la conclusione di Thiam Pape. Il 2-1 giallorosso arriva al 60esimo: gran sinistro dal limite di Masella, il Benevento ribalta meritatamente il risultato. Occasionissima per il 3-1 poco dopo: Agnello serve Don Bolsius in profondità, l’ex Fidelis Andria è imprendibile in velocità ma, con Thiam Pape libero a centro area, va alla conclusione ma trova la pronta opposizione del portiere avversario.

Strega ancora in avanti: Don Bolsius recupera palla sulla corsia mancina, Masciangelo non riesce a servire bene in area Thiam Pape che però conquista la sfera e appoggia per Rossi il cui sinistro, dal limite, termina di poco alto. Altri cambi per la Romana FC, a un quarto d’ora dal triplice fischio.

Brivido per un tocco sbagliato di Meccariello all’80esimo, nulla di fatto comunque per la formazione laziale che però prova a spingersi in zona offensiva. Rossi imbuca bene all’84esimo per Don Bolsius che sfiora ancora il 3-1 a tu per tu con Antolini, ma il risultato non cambia. Attaccano ora gli ospiti alla ricerca del pari, bell’azione personale di Romagnoli il cui sinistro termina alto.

Buon test anche quest’oggi per il Benevento di Mister Andreoletti che in molte fasi ha dato l’idea di aver recepito i dettami di gioco del tecnico bergamasco, soprattutto nella seconda frazione. Successo di misura per i sanniti, contro una squadra sì di categoria inferiore ma che ha comunque giocato con personalità e audacia sul rettangolo verde del Mancini Park Hotel.

BENEVENTO pt (4-3-3): Manfredini; El Kaouakibi, Veltri, Pastina, Benedetti; Talia, Alfieri, Koutsoupias; Carfora, Sorrentino, Ciano (C). All.: Matteo Andreoletti.

BENEVENTO st (4-3-3): Paleari; Viscardi, Meccariello, Rillo, Masciangelo; Talia, Agnello, Rossi; Don Bolsius, Thiam Pape, Masella. All.: Matteo Andreoletti.

Romana FC: Allegrucci, Paolelli, Avellini, Sfanò, Ricozzi, Nannini, Spinosa, Succi, Vagnoni, Calì, Macrì. A disp.: Antolini, Mastrangelo, Ferraro, Armini, Persano, Di Gregorio, Brevi, Serantoni, Di Lazzaro, Fiore, Tarantino, Romagnoli, Passaquieti. All.: Chiappara.

MARCATORI: 26’p.t. Spinosa (R), 6’s.t. Thiam Pape (B), 15’s.t. Masella (B)

AMMONITI: 31’p.t. Ricozzi (R), 40’p.t. Talia (B), 44’s.t. Brevi (R)

RECUPERO: 1’p.t., 2’s.t.

ARBITRO: Sig. Pirrocco Maurizio della sezione di Roma. ASSISTENTI: Sig. Corsini e Sig. Caprara della sezione di Roma.

Benevento, i convocati per il ritiro di Roma

Benevento, i convocati per il ritiro di Roma

Benevento CalcioCalcio

La società giallorossa ha reso noto l’elenco dei calciatori della Strega convocati per il ritiro del Mancini Park Hotel, in programma da oggi 24 luglio al 12 agosto.

Presenti molti giovani, alcuni dei quali verranno sicuramente girati in prestito per fare esperienza, e qualche esubero, oltre agli unici volti nuovi Benedetti e Bolsius.

Di seguito, quindi, i giocatori del Benevento che faranno parte dell’organico di Mister Andreoletti per la preparazione alle porte della Capitale:

Il Benevento Calcio rende noto l’elenco dei convocati che saranno a disposizione di mister Matteo Andreoletti per il ritiro che si svolgerà a Roma, presso il Mancini Park Hotel, dal 24 luglio al 12 agosto 2023.

PORTIERI: Lucatelli, Manfredini, Nunziante, Paleari.

DIFENSORI: Benedetti, Capellini, El Kaouakibi, Letizia, Masciangelo, Pastina, Perlingieri, Rillo, Veltri, Viscardi. 

CENTROCAMPISTI: Acampora, Alfieri, Improta, Karic, Kubica, Koutsoupias, Masella, Rossi, Schiattarella, Talia, Tello, Viviani.

ATTACCANTI: Agnello, Bolsius, Carfora, Ciano, Moncini, Sorrentino, Thiam Pape“. 

Benevento, ufficializzate le quattro amichevoli del ritiro

Benevento, ufficializzate le quattro amichevoli del ritiro

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento Calcio ha comunicato di aver definito il programma delle amichevoli estive nel corso del ritiro precampionato, in programma tra il 24 luglio e il 12 agosto al Mancini Park Hotel di Roma.

Di seguito la nota ufficiale della Strega:

Il Benevento Calcio rende noto di aver definito il programma delle amichevoli estive nel corso del ritiro precampionato.

La squadra di mister Andreoletti sarà impegnata in quattro amichevoli con il seguente calendario:

– 30  luglio  2023 – ore 17:45: Benevento vs Olimpius Roma (Prima categoria) presso il Mancini Park Hotel 

– 06 agosto 2023 – ore 17:45: Benevento vs Romana Football Club (Serie D) presso il Mancini Park Hotel

– 11 agosto 2023 – ore 17:45: Roma Primavera Vs Benevento a Roma 

– 12 agosto 2023 – ore 17:45: Benevento vs Monterosi (Lega Pro) al Mancini Park Hotel“.

Benevento, ufficializzate le date del ritiro a Roma

Benevento, ufficializzate le date del ritiro a Roma

Benevento CalcioCalcio

Sono state definite le date della preparazione estiva del Benevento in vista del campionato di Serie C 2023-24.

La Strega partirà alla volta del Mancini Park Hotel di Roma il 24 luglio, e resterà in ritiro nella Capitale fino al 12 agosto. Saranno quindi tre le settimane di lavoro per la formazione di Andreoletti.

Dal 17 luglio, però, i calciatori giallorossi saranno in città per svolgere le visite mediche e i test atletici in vista della nuova stagione.

Foto: Lazio

Benevento, il ritiro estivo si svolgerà al Mancini Park Hotel di Roma

Benevento, il ritiro estivo si svolgerà al Mancini Park Hotel di Roma

Benevento CalcioCalcio

Manca l’ufficialità, ma è altamente probabile che la Strega sceglierà di svolgere la propria preparazione estiva al Mancini Park Hotel di Roma.

Si tratterà di un ritorno nella struttura capitolina per il club sannita. Il Benevento, infatti, ha già svolto gli allenamenti in preparazione della stagione 2015-16 e 2016-17: in entrambi i casi, ironia della sorte, i giallorossi centrarono la promozione prima in Serie B con Auteri e l’annata successiva in Serie A con Baroni.

Da definire le date del ritiro, presumibilmente tra fine luglio e metà agosto. Il campionato di Serie C, quest’anno, è cominciato nei primi giorni di settembre ed è probabile che quest’anno accada la stessa cosa.

Foto: Lazio

Benevento, squadra in ritiro. Quattro in dubbio per la sfida contro la Reggina

Benevento, squadra in ritiro. Quattro in dubbio per la sfida contro la Reggina

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento, nella giornata di ieri, ha svolto una doppia seduta di allenamento all’Antistadio Carmelo Imbriani agli ordini di Mister Agostinelli in vista dell’impegno casalingo di sabato pomeriggio contro la Reggina. I sanniti, infatti, ospiteranno i calabresi domani al Ciro Vigorito alle ore 14 per la sfida della 33esima giornata di campionato. La squadra, intanto, da ieri sera è andata in ritiro a Venticano.

Sul fronte infortuni, però, preoccupa la condizione di alcuni elementi. In particolare, non sembrano essere al 100% Letizia, Acampora (che ha scontato la squalifica), Koutsoupias e Schiattarella. Da valutare, quindi, la loro effettiva disponibilità per l’incontro tra giallorossi e amaranto. Per la partita contro l’ex Inzaghi, infine, rientrerà Viviani, che ha saltato il lunch-match di Pasquetta contro la Spal per squalifica.

Benevento, ritiro anticipato e silenzio stampa: il comunicato del club giallorosso

Benevento, ritiro anticipato e silenzio stampa: il comunicato del club giallorosso

Benevento CalcioCalcio

Dopo una giornata di riposo, stamattina il Benevento ha svolto una seduta di allenamento. Sabato 21 p.v., infatti, i sanniti scenderanno in campo al Vigorito contro il Genoa alle ore 14.

Il club giallorosso, quindi, ha diffuso una nota sul proprio sito ufficiale annunciando un mini-ritiro che si terrà da domani pomeriggio all’Hotel Europa di Venticano. La squadra, comunque, continuerà la sua preparazione per il match contro i rossoblù in città.

La Strega, poi, ha reso noto che Mister Fabio Cannavaro non prenderà parte alla consueta conferenza stampa della vigilia.

Di seguito, dunque, il comunicato ufficiale della società di Via Santa Colomba:

Il Benevento Calcio comunica che venerdì prossimo non si terrà la consueta conferenza stampa pre-gara di mister Fabio Cannavaro.

Dopo gli allenamenti di domani, 19 gennaio 2023, la squadra andrà in ritiro anticipato in vista della partita casalinga contro il Genoa in programma sabato 21 gennaio 2023, alle 14:00, allo Stadio Ciro Vigorito”.

Benevento, le date del ritiro al Mancini Park Hotel in vista della ripresa del campionato

Benevento, le date del ritiro al Mancini Park Hotel in vista della ripresa del campionato

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento, come riportato da OttoPagine, ha reso note le date del ritiro al Mancini Park Hotel di Roma.

I giallorossi, attualmente in vacanza, si ritroveranno il 4 gennaio per partire alla volta della sede del ritiro, alle porte della Capitale. La squadra si allenerà agli ordini di Fabio Cannavaro fino all’11 gennaio, giorno in cui è previsto il ritorno nel Sannio.

Il ritorno in campo è infatti previsto per domenica 15 gennaio, contro il Cosenza al San Vito-Marulla, per la prima giornata del girone di ritorno. Nella trasferta in terra calabra mancheranno Acampora, Tello e Viviani, squalificati, oltre all’infortunato Capitan Letizia.

Foto: Screen Sky Sport

Benevento, ecco la sede del ritiro giallorosso in programma a gennaio

Benevento, ecco la sede del ritiro giallorosso in programma a gennaio

Benevento CalcioCalcio

Sabato, nella conferenza stampa pre-Modena, Fabio Cannavaro aveva anticipato come il Benevento, nel corso della sosta, avesse in programma un ritiro per lavorare al meglio in vista della ripresa del campionato.

La Serie B, infatti, concluderà il proprio girone d’andata il 26 dicembre e le formazioni cadette torneranno in campo tra il 14 e il 16 gennaio per la prima gara del ritorno.

Come riportato da OttoPagine, intanto, il club di Via Santa Colomba avrebbe scelto la sede per il raduno. Si tratta del Mancini Park Hotel di Roma, struttura già scelta in passato dalla società sannita e che di solito è sempre stata di buon auspicio. Non sono stati resi i giorni, ma presumibilmente il ritiro sarà nei primi giorni del nuovo anno.

Foto: LaPresse

Benevento, il ritiro prosegue ma cambia sede. Scelte obbligate per Cannavaro tra Covid e infortuni

Benevento, il ritiro prosegue ma cambia sede. Scelte obbligate per Cannavaro tra Covid e infortuni

Benevento CalcioCalcio

Il Benevento Calcio, dopo i quattro giorni all’Hotel Hermitage di Silvi Marina, oggi farà ritorno in Campania ma non terminerà il ritiro.

I giallorossi infatti, dopo l’allenamento mattutino ed al termine del pranzo, partiranno alla volta dell’Hotel Europa di Venticano. Domani, invece, si terrà la rifinitura al Vigorito o all’Imbriani in vista del match di sabato contro il Pisa. Soltanto dopo la sfida contro i neroazzurri, dunque, si deciderà se sciogliere o meno la clausura imposta dalla società.

Intanto arrivano buone notizie dal fronte Covid: nessun altro elemento delle rosa è risultato positivo al giro di tamponi effettuato a Pescara, dunque dovrebbe essere scongiurato il rischio cluster. Dei due giocatori positivi però, come riportato da Il Mattino, uno è titolare nel pacchetto difensivo. Seppur prossimo alla negativizzazione, la possibilità di una sua presenza sabato è attualmente molto lontana, nonostante si stia tenendo in forma nella propria abitazione grazie agli esercizi assegnati dal preparatore atletico Jordi Garcia.

Scelte obbligate, quindi, per Fabio Cannavaro, che con ogni probabilità per la sfida contro i toscani sarà costretto a passare alla difesa a 4. I moduli presi in seria considerazione dal tecnico napoletano in questi giorni sono il 4-3-3 ed il 4-3-2-1, alla luce dell’assenza di numerosi elementi.

I nove infortunati, infatti, non prenderanno parte alla partita contro i toscani. Neanche Viviani e Tello, che sembravano i più vicini al recupero, rientreranno nella lista dei convocati per la sfida del Vigorito. I giocatori, attualmente sottoposti a varie terapie presso il centro Isokinetik di Roma sotto lo sguardo del “nuovo” consulente per infortuni e riabilitazione Stefano Salvatori, faranno ritorno nel Sannio solamente sabato mattina. Ora come ora, paradossalmente, il calciatore più vicino al rientro sembra Kamil Glik, che potrebbe tornare in gruppo per il sentitissimo match contro il Bari.

Situazione opposta, invece, per il Pisa di D’Angelo. I neroazzurri, dopo aver cambiato allenatore, hanno collezionato 5 punti in quattro partite, vincendo l’ultimo incontro interno contro il Modena per 4-2. Una squadra in forma, che non deve fare i conti con l’emergenza infortuni ed anzi vanta una grande abbondanza in ogni reparto. L’ex Barba, infatti, ha recuperato e punta ad una maglia da titolare contro la Strega; possibile, invece, la panchina per l’altro ex Ionita.