San Nicola Manfredi, Vernillo in foto con Coviello: “Sempre maggiore vicinanza umana e politica”

San Nicola Manfredi, Vernillo in foto con Coviello: “Sempre maggiore vicinanza umana e politica”

Politica

“Sempre maggiore vicinanza umana e politica”, può sintetizzarsi così il messaggio inviato dal sindaco di San Nicola Manfredi, Arturo Leone Vernillo, il quale sottolinea come il dialogo tra l’Amministrazione e parte dell’opposizione sia costante e scevro da posizioni precostituite ma solo impostato nell’interesse esclusivo della comunità.

“Con l’avvocato Giovanna Coviello, di Santa Maria a Toro, già ex Assessore e prima dei non eletti al Consiglio Comunale, sempre maggiore vicinanza umana e politica.

Sarò il Sindaco di tutti. Sabato mattina mi recherò con lei per un sopralluogo ad un immobile pericolante nel centro storico di Santa Maria a Toro.

Così come venerdì prossimo con l’amico Gerardo Porcelli e successivamente con Massimino Rotondi terrò un sopralluogo per visionare le criticità della frazione”, si legge a corredo della foto postata dal sindaco che ritrae proprio il primo cittadino con la segretaria territoriale di Noi di Centro, Giovanna Coviello.

Frane a San Nicola Manfredi, l’opposizione a Vernillo: “Bisogna aumentare le risorse per manutenzione stradale comunale”

Frane a San Nicola Manfredi, l’opposizione a Vernillo: “Bisogna aumentare le risorse per manutenzione stradale comunale”

Politica

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma dei consiglieri di minoranza al comune di San Nicola Manfredi.

“I sottoscritti consiglieri di minoranza, appartenenti al gruppo consiliare: “PROGETTO PER S.NICOLA MANFREDI”, signori ANGELO CAPOBIANCO- NICO CIAMPA –FRANCESCO CILENTO –PIETRO IULIANO, in riferimento ai movimenti franosi che si stanno verificando nelle varie frazioni del comune di San Manfredi Manfredi con la presente comunicano alle spett.li  Autorità sopra evidenziate (la nota è indirizzata, oltre agli organi di stampa, al Presidente della Provincia di Benevento, al Genio civile di Benevento, al Sindaco del Comune di S. Nicola Manfredi, al Comando Stazione Forestale San Giorgio del Sannio e a S.E. Il Prefetto di Benevento ndr), ciascuna per le proprie competenze, quanto segue:

La frazione Toccanisi è quella che da maggiore preoccupazione (già in passato oggetto di dissesto idrogeologico) attualmente, a seguito di violentissime piogge e il terreno già fragile, non potendo assorbire il notevole flusso di acqua, ha dato vita a diversi movimenti franosi, i quali potrebbero mettere a repentaglio la stabilità dell’intera frazione nonché del centro abitato. In particolare si segnala il versante sinistro, appena passato il Ponte , là dove sono ben visibili diversi movimenti franosi alimentati dalle fortissime piogge, nonché dalla mancanza di regimentazione delle acque e dalla mancanza di manutenzione degli impluvi  (solco di scorrimento delle acque).

Poiché tale versante trovasi nelle immediate vicinanze della strada Provinciale unica, strada di accesso a tale frazione si corre il rischio di isolare la frazione Toccanise dal resto del Comune.

Problemi viari anche sul tratto che da San Maria a Toro conduce alla Frazione Monterocchetta per la frana parziale della strada con conseguente restringimento della carreggiata, necessita di iniziative per eliminare i pericoli causati dal mancato rispetto dell’ordinanza di chiusura della strada. Problema anche sulla strada Provinciale alla via Virgili del capoluogo con necessità di regimentazione delle acque per eliminare infiltrazioni che possono alimentare rischi di frane lungo l’intero asse viario provinciale. Ulteriori problematiche non secondarie ma  che necessitano approfondimento e soluzioni sono presenti sul tratto stradale provinciale che da Iannassi conduce al bivio San Nicola Capoluogo.

Causa trainante di queste frane resta sempre e comunque la quantità enorme di acqua piovana che é caduta e continua ancora in questi giorni sui territori, ma aldilà della causa principale oggi occorre trovare soluzioni e dare risposte concrete e immediate alle preoccupazioni crescente dei cittadini, analizzare le cause originarie, lavorare in prevenzione anche con i comuni limitrofi convolti. Con la presente si chiede a ciascun Autorità (ognuno per le proprie competenze) di porre in essere atti o provvedimenti idonei a salvaguardia della pubblica e privata incolumità  in primis nonché alla continuità dei trasporti sul territorio specialmente quelli scolastici.

Al Sindaco e alla Giunta comunale di San Nicola Manfredi si chiede infine di potenziare nel redigendo di previsione per l’anno 2023-2025 le risorse  da destinare alla manutenzione stradale comunale, al potenziamento del servizio di vigilanza sul territorio e al potenziamento dell’ufficio tecnico comunale manutentivo ed urbanistico  essendo questi uffici determinanti ed essenziali per garantire sicurezza ai cittadini e stabilità ad un territorio ampio e vasto come il nostro”.

San Nicola Manfredi | Il sindaco Arturo Leone Vernillo aderisce a Forza Italia

San Nicola Manfredi | Il sindaco Arturo Leone Vernillo aderisce a Forza Italia

Politica

Il Sindaco di San Nicola Manfredi, Arturo Leone Vernillo, aderisce a Forza Italia. L’ufficializzazione è avvenuta nel corso del vertice regionale del partito svoltosi a Chiusano San Domenico, convocato dal Coordinatore regionale l’On. Fulvio Martusciello.

Entusiasta per la nuova adesione, il Commissario Provinciale di Forza Italia, l’On. Francesco Maria Rubano ha dichiarato quanto segue:

La scelta del Sindaco Arturo Vernillo contribuisce a rafforzare la dirigenza sannita del nostro movimento politico.

A San Nicola Manfredi abbiamo registrato una percentuale importante sulla lista di Forza Italia: il 21,14%.  Questo ci consegna il primato nel centrodestra in chiave locale.

Con Arturo e tanti amici attiveremo una collaborazione politica ed istituzionale finalizzata a dare risposte concrete alla cittadinanza: lavoro, sanità, agricoltura e infrastrutture saranno tra le principali linee guida che perseguiremo con serietà e concretezza”.

A San Nicola Manfredi arriva Ainett Stephens: è scontro totale tra il sindaco Vernillo e l’opposizione

A San Nicola Manfredi arriva Ainett Stephens: è scontro totale tra il sindaco Vernillo e l’opposizione

AttualitàDalla Provincia
Progetto per San Nicola attacca: “Vernillo ha trasformato l’Amministrazione in un cabaret“, il sindaco risponde: “Un’occasione per far conoscere il nostro Paese al di fuori dei confini sanniti” e restituisce al mittente i dubbi sul cachet: “Da noi a titolo gratuito“.

SAN NICOLA MANFREDI. È scontro totale tra maggioranza e opposizione: pomo della discordia, questa vota, la presenza a San Nicola Manfredi della showgirl venezuelana Ainett Stephens. Prima di entrare nel vivo della polemica, è necessario, però, fare un passo indietro.

Sabato mattina il sindaco Arturo Leone Vernillo annunciava che la madrina della manifestazione “No alla guerra, sì alla Pace”, in programma nel pomeriggio, sarebbe stata la showgirl venezuelana, ex concorrente del Grande Fratello Vip, Ainett Stephens, la quale “al termine della Santa Messa con i concittadini di origine ucraina e russa” si sarebbe trattenuta con il sindaco “per un saluto veloce e un aperitivo”.  “Un’occasione per far conoscere San Nicola Manfredi anche fuori dai nostri confini. Tutto infatti sarà attenzionato da canale 5”, spiegava Vernillo.

Un incontro ampiamente documentato con foto e video che immortalano prima l’arrivo della showgirl, poi i momenti di convivialità con il sindaco, la sua famiglia e il Celebrity Stylist Events sannita, Roberto Petroccia, amico della Stephens e artefice del suo arrivo nel Sannio.

Il tutto, però non ha riscontrato consenso nell’opposizione, la quale con una nota ha espresso tutti i propri dubbi sull’opportunità, sull’effettivo ritorno per il Paese e sulle modalità dell’ennesimo «spettacolino». “La soubrette del Grande Fratello Vip è bella e brava. Ma cosa ha prodotto quest’ennesimo spettacolino per il territorio? Nulla” si legge nella nota del gruppo “Progetto per San Nicola Manfredi”, il quale prosegue: “Nessun ritorno per le attività produttive. Nessun ritorno turistico. La sede e i simboli istituzionali come la fascia tricolore ormai sono solo condimento delle smanie di protagonismo di Vernillo che ha trasformato l’amministrazione in un cabaret, in un set fotografico buono a ingigantire il suo ego. Complimenti all’assessora Toro per questa ennesima pagina di cultura che il suo assessorato ha regalato ai sannicolesi. E complimenti all’assessore al Bilancio: tra luci appese ovunque, vallette e tamburi più che il Grande Fratello è il festival dello spreco dei soldi dei contribuenti. Vernillo si diverte e io pago…come diceva il grande Totò”.

Sul punto abbiamo sentito il sindaco, il quale ha replicato così in merito alle critiche ricevute, spiegando –anche- come la presenza della showgirl sudamericana non sia gravata sulle casse comunali perché avvenuta a titolo gratuito: “Il Comune non ha pagato nemmeno un euro per la presenza della showgirl Ainett Stephens, che è venuta a San Nicola Manfredi per lanciare un appello di Pace e dare un ritorno mediatico all’evento svoltosi sabato pomeriggio con la Santa Messa cui erano presenti anche cittadini di origine ucraina e russa presenti sul nostro territorio. La sua presenza – ha continuato il sindaco – è stata un’occasione anche per far conoscere il nostro Paese al di fuori dei confini sanniti. Tanto è vero che l’incontro, sia quello avvenuto nella stanza del sindaco che dopo al Ristorante la Vecchia Torre, è stato ripreso dalle telecamere di Canale 5. Se hanno ripreso e saranno trasmesse anche immagini del paesaggio, del territorio? No, però verrà fatto il nome di San Nicola Manfredi e questo appello che lei ha fatto con me dalla stanza del sindaco sarà trasmesso su Canale 5. Credo che le immagini andranno in onda nel corso di qualche puntata del GF Vip (sul punto, però, il sindaco ha ammesso di non essere pienamente informato n.d.r.).

Intanto, Vernillo ha già annunciato di essere al lavoro per portare a San Nicola Manfredi Can Yaman e Aldo Montano e di aver praticamente chiuso per l’attore Roberto Farnesi che – si legge sul sito istituzionale del Comune- sarà a San Nicola Manfredi il prossimo 25 Aprile in occasione delle celebrazioni per la Festa della Liberazione”.

San Nicola Manfredi. Scontro Vernillo -opposizione: il Prefetto chiede chiarimenti al sindaco

San Nicola Manfredi. Scontro Vernillo -opposizione: il Prefetto chiede chiarimenti al sindaco

Politica
Il Prefetto ha chiesto al sindaco chiarimenti in merito al duro scontro con l’opposizione verificatosi nell’ultimo consiglio comunale.

SAN NICOLA MANFREDI.La misura è colma. Chiederemo un incontro al prefetto Carlo Torlontano per segnalargli gli atteggiamenti volgari, verbalmente aggressivi e costantemente sopra le righe del sindaco Vernillo in Consiglio comunale”. Così lo scorso 18 febbraio, il gruppo consiliare di minoranza “Progetto per San Nicola”, rendeva nota l’intenzione di informare il Prefetto di Benevento dei comportamenti del sindaco Vernillo, ritenuti “volgari e aggressivi” (LEGGI QUI).

Una nota, questa appena riportata, che seguiva a un consiglio comunale letteralmente infuocato, caratterizzato da un duro scontro verbale tra il sindaco e i consiglieri di minoranza, i quali decisero, poi, di abbandonare l’aula in segno di protesta.

Così, il 23 febbraio scorso, il capogruppo di minoranza, Angelo Capobianco, scriveva al Prefetto Carlo Torlontano, denunciando formalmente “l’atteggiamento prepotente, arrogante, irrispettoso e particolarmente oltraggioso assunto nei confronti dei consiglieri di opposizione” del sindaco.

Sul punto, il Prefetto, ricevute le istanze del gruppo Progetto per San Nicola, ha chiesto spiegazioni e chiarimento al sindaco Vernillo Su quanto denunciato si prega di fornire i necessari chiarimenti”, si legge nella nota indirizzato al primo cittadino sannicolese.