Benevento, Ferrante tornerà alla Ternana

Benevento, Ferrante tornerà alla Ternana

Benevento CalcioCalcio

Terminata la stagione calcistica 2023-24, è tempo di bilanci in casa Benevento che innanzitutto dovrà risolvere la questione prestiti e scadenze di contratto (QUI per quanto riguarda Masciangelo).

Per quanto concerne invece il primo aspetto, chi saluterà certamente i colori giallorossi per far ritorno alla base è sicuramente Alexis Ferrante. La società di via Santa Colomba aveva accolto El Tigre in prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie B e di 25 presenze collezionate all’Ombra della Dormiente da almeno 45′ minuti. I due casi non si sono avverati, con i sanniti che sono rimasti in Serie C e con l’attaccante numero 11 che ha raccolto appena 22 presenze con il minutaggio richiesto.

Sarebbe in vigore, inoltre, anche un diritto di riscatto con la corresponsione di 300mila euro alle Fere, neo-retrocesse in Serie C. La Strega, però, non intenderebbe esercitare quest’opzione, con il centravanti italo-argentino che dunque tornerà in Umbria.

Foto: Federico Simeone

Benevento, Ferrante: “Felicissimo per gol, vittoria e prestazione: a Catania per vincere”

Benevento, Ferrante: “Felicissimo per gol, vittoria e prestazione: a Catania per vincere”

Benevento CalcioCalcio

L’attaccante del Benevento, tornato al gol dopo praticamente cinque mesi, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del successo per 4-0 contro il Latina al Vigorito.

Queste, dunque, le parole di Alexis Ferrante, che questa sera ha siglato il suo primo gol dell’era Auteri, ai microfoni di OttoChannel:

SUL RITORNO AL GOL: “Sono felicissimo per il gol, per la vittoria e per la prestazione che abbiamo fatto tutti e che ho fatto anche io. Mi serviva, sono contento che il gol sia arrivato in casa. Ho dedicato il gol alla mia famiglia: c’erano mia mamma, mia moglie e i miei figli. Lo dedico anche ai miei fratelli e a mio papà, che mi sono stati vicino in questo periodo difficile“.

SULL’IMPORTANZA DELLA VITTORIA: “Ad Avellino avevamo fatto una grande partita ma abbiamo perso il derby, pesava e ha fatto male. Oggi serviva vincere, abbiamo fatto una grande gara e ora puntiamo a fare al meglio l’ultima partita di campionato“.

SULL’AFFIATAMENTO CON LANINI: “Ci siamo cercati, abbiamo fatto una grande gara. Pinato ha fatto bene, anche dietro si sono comportati tutti benissimo. Abbiamo fatto una grandissima partita, ci voleva questa vittoria e per me il ritorno al gol“.

SULLA PROSSIMA SFIDA CONTRO IL CATANIA E SUL SECONDO POSTO: “A Catania sarà una partita difficile, ma se l’approcceremo con questo spirito sarà una grande partita. Loro sono una grande squadra, ma andremo lì per vincere e per portare i tre punti a casa. Serviranno cattiveria e sacrificio, quando c’era da difendere o da attaccare lo abbiamo fatto tutti insieme. Cercheremo sempre di onorare questa maglia, di dare tutto per portare il risultato a casa“.

SUL SUO PERIODO BUIO: “Mi auguravo cambiasse qualcosa, in italiano si dice “non può piovere per sempre”. L’ho cercato e desiderato, ho lavorato duro durante la settimana e ora è arrivato. Non ho fatto niente, non abbiamo fatto niente, devo dare ancora tanto ma sono contento sia passato questo periodo buoi e spero di fare sempre meglio“.

SUL PALLONE PERSO E SULLE SCUSE NEL FINALE: “Ero stanco, era un periodo che non giocavo e all’ultimo ero stanco. Avevo chiesto cambio al Mister. Avevo sbagliato un pallone, ho chiesto scusa e mi sono rimesso sotto. I miei compagni mi sono stati sempre vicino, avevano capito il lavoro sporco che stavo facendo“.

VIDEO – Ferrante punta il derby: “Ad Avellino con la giusta cattiveria, vogliamo il secondo posto”

VIDEO – Ferrante punta il derby: “Ad Avellino con la giusta cattiveria, vogliamo il secondo posto”

Benevento CalcioCalcio

Ritrovato il campo, dopo l’esclusione punitiva contro il Monterosi Tuscia, Alexis Ferrante ha cercato di sfruttare al massimo i minuti concessigli nel derby con la Juve Stabia da Auteri.

L’attaccante argentino, pur non essendo riuscito ad incidere, ha mostrato buona volontà e soprattutto di essersi lasciato alle spalle le polemiche del post Monopoli.

“La cosa più importante è il Benevento e l’obiettivo che vogliamo raggiungere”, ha dichiarato El Tigre ieri sera. “Ci tengo davvero tanto a fare bene qui – ha spiegato Ferrante – Mi sono rimesso sotto a lavorare e spero che il mister mi dia la possibilità per fare bene perché ci tengo alla maglia e al Benevento”.

L’attaccante, però, vuol guardare avanti e punta il mirino già verso il derby di lunedì sera contro l’Avellino: “Nelle partite decisive non dobbiamo sbagliare, sappiamo che siamo una squadra forte e con la Juve Stabia l’abbiamo dimostrato. Andremo ad Avellino a giocare una partita difficile e dovremo giocare cattivi come si giocano i derby. Vogliamo fare risultato per tenerci stretto questo secondo posto”.

Di seguito le parole della punta giallorossa in sala stampa nel post match contro la Juve Stabia.

Benevento, Ferrante: “Quando non si segna è difficile ma la cosa più importante è il Benevento e il nostro obiettivo”

Benevento, Ferrante: “Quando non si segna è difficile ma la cosa più importante è il Benevento e il nostro obiettivo”

Benevento CalcioCalcio

L’attaccante del Benevento, sceso in campo nel finale del derby di questa sera contro la Juve Stabia, ha commentato così il pareggio di questa sera nel post-gara del Vigorito e non solo.

Ecco, quindi, il commento di Alexis Ferrante nella conferenza stampa post-partita:

SULL’ABBRACCIO DEI TIFOSI: “Siamo contenti del supporto che ci hanno dato i tifosi, è un punto di partenza perché andremo ad affrontare un finale di stagione difficile e i play-off saranno molto difficili e avremo bisogno di loro“.

SUL RAMMARICO PER IL PAREGGIO CONTRO LA JUVE STABIA: “C’è rammarico, abbiamo preparato la settimana al meglio e non volevamo che loro festeggiassero qui da noi ma non ci siamo riusciti. Sono orgoglioso dei miei compagni, dal primo all’ultimo, perché abbiamo onorato questa maglia. Purtroppo non siamo riusciti a fare gol, ma abbiamo dimostrato senso d’appartenenza. E’ un punto di partenza“.

SULLA STERILITA’ OFFENSIVA: “Noi ci alleniamo tanto e a fine allenamento ci fermiamo a fare esercitazioni per migliorare anche su questo. A volte l’ansia del fare gol la vivi non lucidamente. Dal primo all’ultimo, però, siamo capaci di fare gol, e in queste partite decisive non dovremmo sbagliare“.

SUL DERBY CONTRO L’AVELLINO: “Bisogna ripartire consapevoli che siamo una squadra forte. Andremo a giocare una partita difficile, un derby, in cui dovremmo giocare cattivi ma lucidi per mantenere il secondo posto. Dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo far bene“.

SULLA REAZIONE DURANTE IL MATCH CONTRO IL MONOPOLI E SULL’ESCLUSIONE CONTRO IL MONTEROSI: “E’ stato un momento di rabbia, stavamo perdendo e c’erano palloni in area. Ci stavamo giocando il campionato, ci può stare: sbagliare è umano e io sono umano. Il giorno dopo sono andato a parlare col Mister e ci siamo chiariti, poi giustamente c’è stata l’esclusione contro il Monterosi ma avevamo già chiarito. A volte non riesci a gestire alcune situazioni, ci tenevo a fare bene. Mi sono rimesso sotto a lavorare, sperando che il Mister mi desse la possibilità perché ci tengo al Benevento, alla maglia e al fare bene“.

SUL SUO STATO D’ANIMO: “Spero che il Mister mi possa dare la possibilità, altrimenti da subentrato cercherò di dare il massimo. Quando un attaccante non segna non è facile, ma il bene più grande è il Benevento e arrivare all’obiettivo. Se non facessi gol ma assist sarei felice lo stesso”.

FOTO – Il Benevento torna al lavoro, Auteri cerca il sostituto di Lanini

FOTO – Il Benevento torna al lavoro, Auteri cerca il sostituto di Lanini

Benevento CalcioCalcio

Riprendere immediatamente la marcia dopo il brutto ko casalingo di sabato contro il Monopoli. Questo deve essere l’obiettivo del Benevento di mister Auteri che, oggi pomeriggio, ha ripreso la preparazione in vista della sfida con il Monterosi Tuscia.

All’allenamento, svoltosi a porte aperte dinanzi a qualche decina di tifosi, non ha ovviamente preso parte Lanini, infortunatosi sabato scorso e per il quale la regular season potrebbe essersi già chiusa. Si è allenato a parte, solo con qualche giro di campo, invece, Biagio Meccariello, alle prese con qualche problema di natura muscolare.

Per il resto, il tecnico siciliano ha tutta la rosa a disposizione: il focus, oggi e così sarà per tutta la settimana di lavoro, è stato incentrato sull’attacco. C’è da sostituire Lanini, non uno a caso visto che l’ex Reggiana era uno dei più in forma.

Auteri ha provato diverse soluzioni per il ruolo di punta centrale: Ferrante, Marotta, Ciano così come Bolsius e il giovane Perlingieri. A proposito, da evidenziare un gran gol di sinistro a giro ad opera della giovane punta giallorossa nella seduta odierna.

A sinistra, parliamo sempre dell’attacco, è stato impiegato Starita a cui probabilmente il tecnico affiderà le mansioni di Lanini, per quanto attiene all’attacco della profondità. Sull’out opposto ovviamente Ciciretti ma anche lo stesso Ciano, quando non utilizzato come falso nuove. Di più se ne saprà però, per quanto riguarda le scelte, nei prossimi giorni.

Trasporti. Ferrante (Mit): ripristino linea Foggia-Napoli entro 14 aprile

Trasporti. Ferrante (Mit): ripristino linea Foggia-Napoli entro 14 aprile

Politica

“L’attenzione del Governo è massima sul ripristino della circolazione ferroviaria lungo la linea Foggia – Napoli, interrotta a causa della frana che si è verificata lo scorso 12 marzo. Ho effettuato un sopralluogo nel cantiere della ‘Galleria Starza’, sulla tratta Benevento – Ariano Irpino, per sincerarmi dello stato di avanzamento degli interventi di consolidamento delle strutture.

Posso confermare l’obiettivo di completare i lavori entro il 14 aprile, restituendo in tempi record ai cittadini la piena funzionalità della tratta”. Lo dichiara il Sottosegretario di Stato al Mit, Tullio Ferrante, a margine del sopralluogo effettuato questa mattina insieme all’ing. Fabio Rapuano della direzione operativa infrastrutture di Napoli di RFI.

“Per la riapertura della tratta sono al lavoro, giorno e notte, 70 persone tra maestranze, progettisti e tecnici. L’ingente sforzo messo in campo da RFI, con cui sin dall’inizio sono costantemente in contatto, testimoniano la priorità che l’opera riveste.

Nonostante le tempistiche stringenti che abbiamo fissato per il completamento – prosegue Ferrante – sono stati messi in campo interventi mirati sulla fondazione della galleria e sulla ricostruzione di tratti che garantiscono la funzionalità portante dell’intera opera, prevedendo anche l’installazione di sensori di monitoraggio da remoto di ultima generazione. Si tratta di lavori molto complessi ma che, per l’importanza rivestita da una tratta utilizzata quotidianamente da migliaia di cittadini, garantiranno la riapertura ad un mese di distanza dalla frana con l’aggiunta di ulteriori misure di sicurezza, dimostrando così la capacità di risposta del sistema Paese.

Resta alta l’attenzione del Mit – conclude Ferrante – per garantire la massima efficienza dei servizi sostitutivi di trasporto attivati da RFI, al fine di mitigare i disagi per i cittadini”.

Trasporti, Ferrante (Mit): domani sopralluogo ad Ariano Irpino per frana su linea Foggia-Napoli

Trasporti, Ferrante (Mit): domani sopralluogo ad Ariano Irpino per frana su linea Foggia-Napoli

Politica

Domani, alle ore 11, il Sottosegretario al MIT, Tullio Ferrante, accompagnato dai vertici regionali di RFI, effettuerà un sopralluogo in prossimità della ‘Galleria Starza’, ad Ariano Irpino, dove si è verificata la frana che lo scorso 12 marzo ha portato all’interruzione della circolazione ferroviaria lungo la linea Foggia-Napoli.

Oltre a constatare lo stato di avanzamento degli interventi di consolidamento delle strutture, già promossi da RFI, sarà l’occasione per ribadire l’attenzione del MIT e del Governo al pieno recupero della funzionalità dell’intera linea nel più breve tempo possibile, nella consapevolezza che la tratta è essenziale nel quadro dei collegamenti del Paese ed è di vitale importanza per gli spostamenti di migliaia di cittadini e pendolari.”

Benevento, messaggio enigmatico di Ferrante su Instagram dopo la sconfitta con il Monopoli (FOTO)

Benevento, messaggio enigmatico di Ferrante su Instagram dopo la sconfitta con il Monopoli (FOTO)

Benevento CalcioCalcio

Alexis Ferrante, attaccante del Benevento arrivato la scorsa estate in prestito con diritto di riscatto (obbligo in caso di promozione in Serie B) dalla Ternana, ha pubblicato una Storia sul suo profilo Instagram a seguito della sconfitta contro il Monopoli.

Finito ai margini della Strega dopo un ottimo inizio stagionale con Mister Andreoletti in panchina (3 gol nelle prime 5 partite) ora il numero 11 giallorosso, complice l’arrivo all’Ombra della Dormiente e il prolifico rendimento di Lanini, non sembra ancora aver trovato il giusto feeling con Mister Auteri. Il tecnico di Floridia, infatti, lo ha relegato in panchina nelle ultime sei gare preferendogli spesso altri giocatori, anche da subentrati: ieri, infatti, i cambi nel reparto offensivo hanno visto l’ingresso in campo di Starita, Marotta e Carfora.

El Tigre, quindi, è plausibilmente nervoso per il poco impiego (l’ultima presenza da titolare risale al 15 gennaio scorso nel turno infrasettimanale contro l’Audace Cerignola) e per il digiuno dal gol (la sua quarta e ultima marcatura stagionale è datata 27 novembre, contro il Monterosi Tuscia, quattro mesi fa…).

Nel post-sconfitta con il Monopoli al Vigorito, poi, ha appunto postato una foto su Instagram recante la scritta “Il tempo mette ognuno al proprio posto. Ogni re sul suo trono… ogni pagliaccio nel suo circo” seguito dal commento dell’attaccante in spagnolo “Il piano di Dio è perfetto“.

Un messaggio criptico, con un destinatario ignoto. Che si riferisca all’ambito calcistico e alla sua situazione attuale, però, non è dato saperlo.

Foto: Federico Simeone

Forza Italia Valfortore: “Grazie a Rubano e Ferrante per la costante attenzione al nostro territorio”

Forza Italia Valfortore: “Grazie a Rubano e Ferrante per la costante attenzione al nostro territorio”

Politica

“E’ doveroso dare atto e ringraziare vivamente l’onorevole Francesco Maria Rubano poiché grazie alle sue sollecitazioni l’Anas ha provveduto alla messa in sicurezza della Strada Statale 369 e nello specifico alla posa in opera di asfalto e la installazione di guard rail che mettono in sicurezza la via e quindi la sua percorrenza da parte dei cittadini.

L’onorevole Rubano, anche nell’ultima visita con il sottosegretario Tullio Ferrante, dimostra una costante attenzione nei confronti delle esigenze della Valfortore e affinché la nostra area interna non resti isolata, poiché buoni collegamenti viari rendono il nostro territorio ancora attrattivo per le future generazioni che qui devono e vogliono costruire il loro futuro” così in una nota i dirigenti di Forza Italia della Valfortore Erminio Pacifico, Pasquale Catullo e Donato Vinciguerra.

Forza Italia Giovani: “Encomiabile l’impegno di Rubano e Ferrante per il futuro del Sannio”

Forza Italia Giovani: “Encomiabile l’impegno di Rubano e Ferrante per il futuro del Sannio”

Politica

“Grazie al Sottosegretario Ferrante e all’onorevole Francesco Maria Rubano per la costante presenza che garantiscono nel nostro Sannio, in un recente passato  spesso o quasi sempre abbandonato da chi una volta ottenuto il consenso elettorale non si è più visto in queste aree.

L’ennesima visita delle scorse ore di un rappresentante di Governo, nello specifico il Sottosegretario Tullio Ferrante, è la piena dimostrazione di quanto il nostro deputato si impegni attivamente per la crescita infrastrutturale del nostro territorio.

Solo in questo modo il Sannio può uscire dal suo isolamento e per noi giovani può aprirsi la prospettiva di restare nella nostra terra per costruire il nostro futuro, anziché pensare di emigrare altrove per avere una possibilità di realizzazione delle rispettive aspettative. Ringraziamo nuovamente Rubano e Ferrante per il loro incessante interessamento e per il costante lavoro svolto”.

Così in una nota Fiorenza Ceniccola, Angelo Piazza, Antonio Di Modica, Gianni Ferro e Giuseppe Bibò del Coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani.