Mario Mirra (FI): “De Pierro non ha credibilità politica. Non sarà il successore di Mastella”

Mario Mirra (FI): “De Pierro non ha credibilità politica. Non sarà il successore di Mastella”

Politica

“Le dichiarazioni del vice sindaco di Benevento, Francesco De Pierro, oltre ad esprimere contenuti di basso profilo politico, sia nella forma che nella sostanza, rappresentano l’eclatante servilismo obbligato al fine di mantenere viva la speranza o la promessa di essere il successore dell’attuale sindaco di Benevento.

Un film che si ripete, i cui protagonisti hanno avuto tutti lo stesso epilogo: Casamassa, Errico, Spina e tanti altri. Al vecchio vice sindaco De Pierro suggeriamo di conservare una condotta diversa, non sottomessa al capo pur di sperare nella garanzia di una successione.

Gli suggeriamo di avere la stessa dignità che in tanti hanno avuto e continuano ad avere nel dire la propria, di non compartecipare a disegni familiari, di sottrarsi alla triste competizione per il primato di ordini di panettoni natalizi e di colombe pasquali pur di entrare nelle grazie di chi non fa politica per un progetto collettivo. Anche per tali ragioni, il suo sindaco è stato espulso dall’intero sistema partitico italiano e resterà nella storia con questa macchia indelebile. 

Al vice sindaco non abbiamo né la presunzione e né’ il tempo di impartire  lezioni serali di politica, ma possiamo garantirgli che ognuno di noi non ha l’esigenza di soddisfare bisogni  aziendali o professionali familiari, ne’ tantomeno ha mai indossato la livrea sulle spalle pur di ambire ad incarichi. De Pierro si metta l’anima in pace, un eventuale successore  resterà sempre nel nucleo familiare e certamente non sarà il vincitore della prossima tornata elettorale.

Ci dispiacerebbe che attraverso il “divide et impera” o altre tattiche consumatesi su tante persone, fosse la ennesima vittima sacrificale di chi disegna le strategie politiche fregando sempre il prossimo” così in una nota a sua firma Mario Mirra, dirigente provinciale di Forza Italia.

Mario Mirra (Forza Italia): “Ennesimo fallimento del Mastellismo su Provincia e Seam a danno dei cittadini” 

Mario Mirra (Forza Italia): “Ennesimo fallimento del Mastellismo su Provincia e Seam a danno dei cittadini” 

Politica

“La gestione mastelliana della Provincia e delle relative attività politico-amministrative , registra  l’ennesimo fallimento.

La lista si allunga a dismisura dopo la “debacle” alle ultime elezioni politiche, siamo passati alle plurime sconfitte di carattere gestionale. Prima quella dell’Eic , oggi con  la Corte dei conti che ovviamente esprime  parere negativo circa la costituzione della Seam, ennesimo carrozzone utile solo a pagare cambiali politiche a danni delle tasche dei cittadini. Siamo giunti alle battute finali di un ciclo ormai polverizzatosi. L’isolamento geo-politico di quel che ne resta del risicato e disorientato gruppo mastellino e’ sempre più forte.

Il Sindaco della città a fine mandato, si affanna a convocare tavoli istituzionali auto definendosi Gesù di Nazareth o ergendosi a primo primo ministro. In maniera grottesca istituisce tavoli senza invitare i parlamentari eletti nel territorio. Come per le vicende riguardanti lo scalo merci di  ponte Valentino. 

Siamo ormai al delirio  di onnipotenza totalmente ridicolo che viene stigmatizzato nella “buttade” di Mastella di voler “passare alla storia, mentre  gli altri neanche alla geografia”. Ora sappiamo che non sarà neanche ricordato come comico brillante.

Ma di certo sarà citato in qualche pagina sparuta di storia dalle tinte fosche. 

La fortuna è che questo tragico declino  apre una nuova fase che vedrà l’esperienza dei moderati e dei riformisti Sanniti essere protagonisti di una nuova stagione politica ed istituzionale necessaria per lo sviluppo del territorio. Non abbiamo altro tempo da perdere!”.

Così Mario Mirra, Consigliere comunale di Calvi e Dirigente Provinciale di Forza Italia.